Memorie di Idhun: la trilogia di Laura Gallego da cui è tratta la serie anime

Netflix Memorie di Idhun protagonisti

Scopriamo la trilogia di libri di Laura Gallego da cui è stata tratta l'ultima serie animata originale di Netflix.

Dal 10 settembre è disponibile su Netflix una nuova serie animata chiamata Memorie di Idhun, una nuova opera dai tratti ispirati a quelli tipici degli anime nipponici, ma totalmente realizzato in Spagna. La serie è attualmente composta da 5 episodi ed è stata realizzata dalla casa di produzione spagnola Zeppelin appositamente per Netflix.

Memorie di Idhun si basa su una trilogia di romanzi fantasy scritti dall’autrice spagnola Laura Gallego, usciti tra il 2004 e il 2006 al ritmo di uno all’anno. La trilogia ha avuto un enorme successo dapprima in Spagna e poi anche in molti altri paesi, ricevendo traduzioni in francese, tedesco e persino coreano.

La serie è una classica storia di formazione con un cast di protagonisti adolescenti che si ritroveranno improvvisamente in un mondo fantasy, tra draghi, unicorni e terribili mostri, che dovranno salvare dalle forze del male. I tre libri affrontano svariati temi e difficili prove che faranno crescere il protagonista e i suoi amici fino allo scontro finale. Se siete interessati a scoprire il mondo fantasy creato dall’autrice Laura Gallego ecco la storia su cui si basa la serie animata presente su Netflix, compresi anche i riassunti dei tre libri che compongono l’intera saga.

La storia e il mondo di Memorie di Idhun

Memorie di Idhun ha una cosmogonia unica, in cui parallelamente alla Terra esistono altri tre mondi strettamente collegati. Idhun è infatti un mondo creato in un antico passato da sei divinità che crearono anche le diverse razze che lo abitano, tra cui umani, giganti e le altre razze originali di questa saga. A un certo punto un settimo dio, nemico degli altri sei, creò la razza a sangue freddo chiamata Szish e gli esseri semi divini chiamati Sheks, una sorta di serpenti volanti contrapposti ai draghi e agli unicorni, creati dalle sei divinità di Idhun e anch’essi semi divini, tanto da garantire alle altre razze l’utilizzo della magia.

Dopo una lunga guerra gli Sheks e i Szish vennero sconfitti e banditi nel mondo chiamato Umadhùn, un mondo ormai morto e il primo creato dalle sei divinità. Molti secoli dopo però, il necromante Ashran, dotato di una potenza divina, crea una congiunzione astrale dei tre soli e lune di Idhun e usa l’energia prodotta da questo fenomeno per sterminare i draghi e gli unicorni e far tornare gli Sheks e i Szish dal loro esilio. Questi riescono facilmente a vincere e conquistare Idhun senza la presenza di draghi e unicorni ad aiutare le razze native del mondo. Ashran diventa dunque il dominatore assoluto di Idhun e molti maghi fuggono sulla Terra per sfuggirgli.

Esiste anche un quarto e piccolo mondo chiamato Limbhad rifugio di maghi esiliati da Idhun dopo la sconfitta contro il necromante Ashran e le sue forze, governato da una macchina senziente chiamata Alma che protegge i maghi giunti lì riuscendo anche a riconoscere quelli con cattive intenzioni.

Ashran decide di mandare sulla Terra un potente assassino chiamato Kirtash, un umano con la missione di trovare e sterminare i maghi ribelli fuggiti. Jack è un ragazzo di tredici anni ignaro del suo destino, e un giorno, tornato a casa scopre che i suoi genitori sono stati assassinati proprio da Kirtash e questa sorte sarebbe toccata anche a lui se non fossero intervenuti il mago Shail e il principe Alsan, che lo salvano portandolo tramite teletrasporto su Limbhad. Qui Jack scopre che i suoi genitori erano dei maghi fuggiti da Idhun, e che loro sono la resistenza che sta lottando contro Ashran per salvare il mondo di Idhun dal male. La loro unica speranza è trovare l’ultimo drago e l’ultimo unicorno che, secondo una profezia, sconfiggeranno Ashran e il suo esercito. Jack conosce anche Victoria una misteriosa ragazza anch’essa nata sulla Terra e dotata di abilità curative già compagna di Shail e ad Alsan. I quattro insieme formeranno un gruppo pronto ad affrontare Kirtash e pronto a lottare per la pace di Idhun.

Memorie di Idhun: La resistenza

Laura GallegoMemorie di Idhun primo libro

Il primo libro è quello a cui si rifà maggiormente questa prima stagione dell’anime ed ha fatto il suo debutto per la prima volta nel 2004 in Spagna. Il primo capitolo della trilogia si svolge prevalentemente sulla Terra, e introduce i personaggi principali e le basi del mondo fantasy costruito da Laura Gallego. Jack e Victoria conoscono la verità sul mondo di Idhun e sulle loro origini, decidendo di lottare in modo che la profezia legata all’ultimo drago e all’ultimo unicorno si realizzi. Impariamo a conoscere anche le forze antagoniste, incarnate soprattutto da Kirtash e dalle sue motivazioni. Solo sul finire del libro si inizia a vedere finalmente il mondo di Idhun vero e proprio, che verrà approfondito nel libro successivo.

Memorie di Idhun: Il trio

Laura Gallega/Ediciones SMMemorie di Idhun libro secondo

Nel secondo libro, uscito nel 2005, l’azione si sposta interamente su Idhun. Jack, Victoria e Kirtash, che ha tradito le forze del male per unirsi alla resistenza, iniziano a legare maggiormente tra loro e insieme diventano fondamentali per affrontare le forze del negromante Ashran e degli Sheks. In questo capitolo verrà alla luce la verità sul potere che i tre giovani protagonisti custodiscono al loro interno, Jack finirà anche per visitare il mondo di Umadhùn, dove gli verranno svelate alcune verità sulla presa di potere di Ashran e sulla razza degli Sheks. Un’epica battaglia contro le forze del male concluderà poi questo capitolo, dove le sorti dell’intera Idhun verranno messe in gioco.

Memorie di Idhun: Pantheon

Laura Gallega/Ediciones SMMemorie di Idhun libro terzo

L’ultimo libro della trilogia inizia subito dopo la dura battaglia contro Ashran, e vede il trio di protagonisti formato da Jack, Victoria e Kirtash coinvolti in una guerra su tutti i fronti che giunge persino a creare problemi sulla Terra oltre che su Idhun. In questo libro verrà fatta luce anche sui misteri delle sei divinità che hanno creato il mondo di Idhun e del loro rapporto con la settima divinità creatrice di Sheks e Szish, fino all’arrivo dell’epilogo della storia, che porrà fine alle vicende dei tre ragazzi protagonisti. Il capitolo finale della trilogia è uscito originariamente in Spagna nel 2006.

      Cerca