Endless: il teen drama sull'amore e la perdita ispirato a Ghost

Esiste l'amore senza fine? Quando la storia tra i giovani Chris e Riley termina tragicamente, i due scoprono che sì, esiste. Ma non è quello che pensano. E per trovare il proprio posto nel mondo e andare avanti dovranno fare una scelta dolorosa.

L'amore senza fine, che dura per sempre, è il sogno di ogni romantico. Ma non è detto che porti grande felicità. A volte può essere causa di profondo dolore. In Endless, il nuovo teen drama diretto da Scott Speer (il regista di Il sole a mezzanotte - Midnight Sun), i giovani Chris e Riley lo imparano a proprie spese, quando un tragico incidente mette fine alla loro storia. In modo diverso, i due ragazzi devono imparare ad accettare sé stessi e a lasciare andare quello che è stato. Solo così, ciascuno di loro potrà trovare la propria strada e il proprio posto nel mondo.

Ispirata al cult degli anni '90 Ghost - Fantasma, la pellicola è basata su una bozza di sceneggiatura di Sean Finegan e Tara Moross, che è stata successivamente sviluppata da O'Neil Sharma e Andre Case, ed è prodotta da Summerstorm Entertainment e Thunder Road Pictures, insieme a Film House Germany, Insidious Media, Minds Eye Entertainment e Rapid Farms Productions.

In Italia, Endless è distribuito da Eagle Pictures e arriverà al cinema il 23 settembre 2020.

La trama di Endless

Riley e Chris hanno 19 anni, si sono appena diplomati e hanno tutta la vita davanti. I due ragazzi sono profondamente innamorati, anche se molto diversi. Riley ha un grande passione per l'arte e un vero e proprio talento per la pittura, ma anche la concreta possibilità di diventare "il migliore avvocato della California". Invece, Chris è più interessato alla sua moto che allo studio.

I due finiscono per discutere quando la giovane viene ammessa alla facoltà di legge della Georgetown. Chris sprona Riley a seguire i propri sogni e non le aspettative dei suoi genitori e le dichiara il suo amore. Ma la ragazza non ha tempo di rispondere. I due hanno un terribile incidente in auto e Chris muore.

Il giovane rimane "bloccato" in un limbo e si trova a vivere il dolore di Riley e di sua madre, Lee. Ad aiutare Chris a prendere coscienza e a gestire la sua nuova condizione arriva un altro fantasma, Jordan, che gli rivela che quelli come loro possono fare praticamente tutto, tranne comunicare con i vivi.

Invece, il profondo legame con Riley, permette al giovane di entrare in contatto con la sua ragazza. Dopo l'iniziale incredulità, Riley scopre come "evocare" Chris e i due tornano a condividere molti momenti speciali. Ma la connessione con Chris fa scivolare Riley nell'isolamento e mette a rischio la sua salute e il suo futuro.

Ed è allora che prima l'uno e poi l'altra capiscono che per andare avanti devono fare quello che non avrebbero mai voluto...

Eagle PicturesUna scena da Endless
Chris e Riley in Endless

Il cast di Endless

Il cast di Endless conta su diversi volti noti del grande schermo.

I giovani protagonisti, Chris e Riley, sono interpretati rispettivamente da Nicholas Hamilton, apparso in It e It-Capitolo 2 nei panni di Henry Bowers e in Captain Fantastic, e Alexandra Shipp, Abby Suso in Tuo, Simon e Tempesta in X-Men - Apocalisse e X-Men - Dark Phoenix. Invece, la mamma single e lavoratrice di Chris, Lee, ha il volto di Famke Janssen, anche lei protagonista della saga di X-Men come la giovane collega, oltre che interprete di numerosi altri film e serie TV di successo, tra cui il franchise di Taken, Nip/Tuck, Le regole del delitto perfetto, The Blacklist e The Blacklist: Redemption.

Il cast è completato da DeRon Horton nel ruolo di Jordan, Ian Tracey e Zoe Belkin in quello dei genitori di Riley, e da Patrick Gilmore, Eddie Ramos e Barbara Meier.

      Cerca