Matrix 4 sarà una 'love story'? Le parole dell'attore Keanu Reeves

L'interprete di Neo ha definito il quarto capitolo della saga di Matrix attualmente in lavorazione 'una storia d'amore': cosa avrà voluto dire?

Warner Bros. Il poster del primo The Matrix

Scritto e diretto da Lana Wachowski, che aveva co-diretto e co-sceneggiato anche i tre film precedenti assieme a sua sorella Lilly, Matrix 4 ha visto la produzione rallentata dall'emergenza sanitaria globale.

Nonostante l'uscita del film sia quindi prevista solo nel corso del 2022, Keanu Reeves - che nella saga veste i panni del protagonista Neo - ha voluto rivelare alcuni dettagli circa la prossima avventura dell'Eletto e lo ha fatto nel corso di un’intervista al The One Show di BBC, in occasione dell'uscita di Bill & Ted Face the Music.

Reeves, che affiancherà le co-protagoniste Carrie-Anne Moss e Jada Pinkett-Smith (attese rispettivamente nei ruoli di Trinity e Niobe) ha infatti spiegato in quale linea temporale andrà ad innestarsi il nuovo film rispetto ai precedenti capitoli, incluso il tono generale della storia.

Come prima cosa Reeves ha lasciato intendere che il nuovo capitolo non sarà un prequel, mostando quindi eventi successivi alla fine di Matrix Revolutions, ultimo capitolo della trilogia originale uscito nel 2003.

No, no. Non tornerò nel passato.

L'attore canadese ha poi accennato al fatto che il nuovo Matrix sarà una vera e propria "storia d'amore":

Abbiamo una regista straordinaria, Lana Wachowski, che ha scritto una bellissima sceneggiatura che è una vera e propria storia d'amore. È stimolante. Si tratterà però di una trama del tutto nuova, una sorta di risveglio, ci sarà anche tanta azione.

Non è ancora chiaro come e in che modo Matrix 4 possa in qualche modo raccontare una "love story". I fan ricorderanno sicuramente che il personaggio di Trinity aveva un interesse sentimentale verso Neo, e che la sua "morte" alla fine di Matrix Revolutions aveva scosso e non poco il personaggio principale, appena prima della battaglia finale per la salvezza di Zion.

Considerando che Carrie-Ann Moss tornerà nei panni della celebre hacker e ufficiale di primo grado della Nabucodonosor, è molto probabile che la loro dinamica sentimentale verrà in qualche modo esplorata ulteriormente. O magari, Reeves ha solo fatto riferimento a un qualcosa che non siamo ancora in grado di comprendere, visto e considerato che le informazioni sul nuovo film sono davvero molto scarse.

Quello che sappiamo che è l'Agente Smith (interpretato da Hugo Weaving) non dovrebbe ritornare in questo quarto episodio, mentre rivedremo Lambert Wilson nei panni del Merovingio. Il resto del cast vede Neil Patrick Harris, Yahya Abdul-Mateen II, Priyanka Chopra e Jonathan Groff in ruoli non ancora confermati.

Il primo capitolo della serie uscì nei cinema nel 1999 ottenendo da subito un successo senza eguali (grazie anche e soprattutto alla tecnica del bullet time, che consentiva di vedere le sequenze d'azione al rallentatore. I due sequel usciti nel 2003, Matrix Reloaded e Matrix Revolutions, non ottennero lo stesso successo di critica e pubblico del capolavoro originale.

Le riprese del quarto film hanno da poco ripreso il via nella città Berlino, seguendo le nuove linee guida riguardanti la lo stato di emergenza per la pandemia di coronavirus.

Matrix 4 (ancora senza titolo ufficiale) è al momento atteso nei cinema americani il 1 aprile 2022.

Via: ScreenRush

Leggi anche

      Cerca