Il Cavaliere Oscuro: Il Ritorno, Christopher Nolan tagliò una scena di morte davvero cruenta

L'attore Matthew Modine ha rivelato che Christopher Nolan è stato costretto a tagliare una sequenza de Il Cavaliere Oscuro: Il Ritorno ritenuta davvero troppo 'forte'.

Warner Bros./DC Matthew Modine ne Il Cavaliere Oscuro: Il Ritorno

Il Cavaliere Oscuro: Il Ritorno è il film conclusivo della trilogia di Christopher Nolan dedicata al personaggio di Batman, uscito nelle sale nel 2012.

A quanto pare, il regista è stato costretto a prestare particolare attenzione alla classificazione della pellicola per il pubblico, in modo da non incappare nel rating NC-17 (ossia un film la cui visione è sconsigliata ai minori di 17 anni). 

Per questa particolare ragione, Nolan ha deciso di eliminare una scena dal film. A confermare la cosa è l'attore Matthew Modine, che ne Il Cavaliere Oscuro: Il Ritorno veste i panni del personaggio di Peter Foley, il vicecommissario del dipartimento di polizia di Gotham City, che a quanto pare avrebbe dovuto uscire di scena in una maniera decisamente più truce del previsto.

Ecco le parole di Modine durante un'intervista al portale CinemaBlend:

Nolan Ha tagliato la mia scena di morte da Il Cavaliere Oscuro: Il Ritorno perché disse che era troppo violenta e avrebbe avuto un rating NC-17. Dopo la morte di Bane e dopo che Batman viene pugnalato, il personaggio di Marion Cotillard entra in uno di quei veicoli. Fa per andarsene, quando io inizio a spararle. E mi investe. Nel film Nolan passa alla scena successiva in cui mi si vede a terra, morto. Il mio decesso era stato però reso in maniera davvero violenta.

Modine entra quindi nel dettaglio di quella scena, ritenuta "troppo violenta" dallo stesso Nolan:

La mia controfigura veniva investita dalla macchina. Avevano messo del plexiglas di fronte al veicolo, per attutire l'impatto. Avevano preparato anche delle corde per tirarlo su, ma poi lo facevano volare via per circa 5 metri, il suono del suo corpo che colpiva l'asfalto della strada di fronte alla Borsa di New York era sconvolgente. Ricordo di aver guardato Christopher Nolan ed era davvero scosso. Mi disse: 'Ok, ora andiamo avanti'. Ma era più un qualcosa del tipo: 'Oh mio Dio, quel tizio riuscirà ad alzarsi? Starà bene?'. Nolan disse che se avessero inserito quella scena nel film questi avrebbe avuto una classificazione NC-17 perché quella sequenza era davvero violenta.

Poco più in basso, la sequenza completa vista nel montaggio finale uscito nelle sale di tutto il mondo.

Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno è stato rilasciato negli USA il 20 luglio 2012 con una visto censura PG-13, ossia un prodotto la cui visione è consigliata a tutti, inclusi i minori di 13 anni accompagnati da un adulto. In Italia il film è invece uscito il 29 agosto 2012.

Il film, basato sui personaggi creati da Bob Kane e Bill Finger, è sceneggiato da Christopher Nolan e da suo fratello Jonathan.

Nel cast, oltre a Christian Bale nel ruolo di Bruce Wayne/Batman, anche Michael Caine, Gary Oldman e Morgan Freeman rispettivamente nei panni di Alfred Pennyworth, James Gordon e Lucius Fox. A fare il loro debutto, Anne Hathaway nei panni della seducente Selina Kyle/Catwoman, Joseph Gordon-Levitt nel ruolo di John Blake, Marion Cotillard come Miranda Tate e Tom Hardy nel panni dello spietato villain noto come Bane.

Fonte: CinemaBlend

Leggi anche

      Cerca