9 serie consigliate ai fan di Vis a Vis

Netflix Una scena di Vis a vis

Storie al femminile, drammi, intrighi, misteri, storie carcerarie: per chi ha amato Vis a Vis, ecco serie simili da non farsi scappare.

Vis a Vis - Il prezzo del riscatto è una serie spagnola di genere dramma-thriller e di sottogenere “prison” che racconta la storia di una trasformazione a contatto con l’ambiente del carcere.

Macarena, che fidatasi del suo capo ha commesso diversi reati fiscali, viene arrestata e portata nella prigione di Cruz del Sur, dove dovrà rimanere sette anni.

Un po’ come nel gemello Orange is the New Black, si accorgerà che quello della struttura penitenziaria è un ambiente pericoloso e crudele, dove i rapporti e le alleanze sono tutto per riuscire a rimanere a galla.

Vis a Vis è una serie avvincente, elettrizzante, con tanti colpi di scena e un cast al femminile dove ritroviamo i volti de La Casa di Carta, come Najwa Nimri, l’ispettore Alicia Sierra de La Casa di Carta che interpreta Zulema, e Alba Flores, Nairobi nell’altra serie, che interpreta Saray Vargas de Jesús.

Per chi avesse gradito queste atmosfere, ecco altre serie che hanno tratti in comune con Vis a Vis e si possono guardare per “colmare il buco della nostalgia”.

La Casa di Carta (2017 - )

Il successo di questa serie, la più venduta nella primavera 2020, la precede. Difficile che chi ha visto Vis a Vis non si sia immerso anche nel mood de La Casa di Carta, ma quei pochi che non l’avessero ancora vista… non c’è altro da fare che correre a recuperarla!

La storia è molto diversa ma l’atmosfera claustrofobica degli “spazi chiusi”, degli ambienti con prevalenza di colori scuri, dell’alta tensione è il tratto in comune tra le due serie, oltre alla presenza delle due attrici Najwa Nimri e Alba Flores.

NetflixUna scena de La Casa di Carta
I rapinatori de La Casa di Carta

La trama de La Casa di Carta è nota: un gruppo di improvvisati rapinatori, formati da una mente geniale, hanno un piano per rapinare la Zecca di Stato, stampando soldi per raccogliere un ingente bottino. Poi si sposteranno su un secondo colpo, alla Banca Centrale.

Toy Boy (2019 - )

La Marina di Élite e Alison de La Casa di Carta, Maria Pedraza, è la protagonista di questa serie, un avvocato in ascesa affiancato da un cliente sexy, Jesús Mosquera, nella soluzione di un caso di omicidio. Mosquera interpreta lo spogliarellista Hugo Beltrán, arrestato per l’assassinio del marito della sua amante. Hugo è innocente e a dimostrarlo sarà l’avvocato, che scenderà nel mondo della notte e degli strip, scoprendo una nuova realtà al fianco di una verità che verrà a galla e farà scoprire la corruzione dei ricchi industriali di Marbella.

NetflixUna scena di Toy Boy
La coppia di Toy Boy

Thriller, adrenalina e colpi di scena aspettano chi si accosta a questo rompicapo, un vero e proprio giallo con lo sfondo di una love story.

Le ragazze del centralino (2017 - )

Il genere non è lo stesso di Vis a Vis ma questa serie riprende il concetto di “storia al femminile” e mantiene una vena thriller-storica.

NetflixUna scena de Le ragazze del centralino
Le centraliniste in una Spagna in trasformazione

Al posto del carcere è il 1929 a fare da sfondo alle interazioni delle cinque ragazze che lavorano come operatrici per la Compagnia dei Telefoni e mescolano le vicende private alle lotte per l’indipendenza e l’emancipazione nei difficili anni tra una guerra e l’altra. La serie, che ha avuto un grande successo su Netflix, schiera anche Maggie Civantos, ovvero l’attrice protagonista di Vis a Vis.

Orange is the New Black (2013-2019)

Anche Orange is the New Black, serie americana disponibile su Netflix, parla del mondo del carcere femminile, visto con gli occhi di una donna, Piper, che entrerà quasi per caso, per un episodio avvenuto anni prima che l’aveva vista, suo malgrado, complice.

NetflixIl cast di Orange is the new Black
Le detenute intorno a Piper

Borghese WASP, fidanzata con un uomo, troverà un nuovo mondo a Litchfield, incontrerà le altre donne, entrerà nelle dinamiche e delle regole  “non scritte” del penitenziario, diventando piano piano un’altra persona. Sempre a Litchfield Piper ritroverà Alex, sua ex fiamma.

Valeria (2020 - )

Valeria è sempre una serie spagnola e parla di interazioni al femminile, ma il genere è completamente diverso da quello di Vis a Vis.

Siamo a Madrid e il “carcere” in questo caso è quello delle relazioni sbagliate. Valeria è un’aspirante scrittrice che affronta un’estate di fuoco (letteralmente: il termometro sembra essere impazzito) nella capitale spagnola mentre constata, giorno dopo giorno, una crisi irreversibile con suo marito Adri. Nel frattempo c’è un altro uomo che sta attirando il suo interesse e la sta invogliando verso un flirt proibito.
Accanto a lei ci sono sempre le sue amiche: Lola, Carmen, Nerea.

NetflixUna scena di Valeria
Valeria e le sue amiche inseparabili

La protagonista della serie è Diana Gómez, già vista nel ruolo di Tatiana ne La Casa di Carta.

Oscuro desiderio (2020 - )

Serie messicana a base di thriller e attrazioni fatali, basata su una passione improvvisa che travolge Alma, una donna sposata, attratta da un misterioso uomo più giovane. Dopo un weekend di fuoco è determinata a lasciarsi tutto alle spalle, ma non sarà così facile.

NetflixUna scena di Oscuro desiderio
Le trame avvincenti di Oscuro desiderio

Trama avvincente, fotografia di chiaroscuri e incontri pericolosi sono il cocktail adrenalinico di questa serie, un grande successo (35 milioni di visitatori in 28 giorni), tanto che è in lavorazione già la seconda stagione.

Alto mare (2019 - )

Alto mare è una serie mystery spagnola ambientata negli anni ‘40 su una nave, un transatlantico durante la traversata dalla Spagna a Rio de Janeiro. Una serie di morti insanguina la crociera e due sorelle si trovano al centro di una rete di intrighi, anche a causa dei loro segreti, e incrociano le loro vite con quella di un ufficiale di bordo, Nicolás Salas, che inizia indagando sulla morte di un passeggero che non era sulla lista.

NetflixUna scena di Alto mare
I misteri navigano sul transatlantico

Come Vis a Vis, le protagoniste sono donne che devono ingegnarsi, ma l’ambientazione in questo caso è “marittima” e “vintage”. 

Baby (2018 – 2020)

Donne in pericolo e abissi mystery rappresentano gli ingredienti di questa serie italiana, ispirata al fatto di cronaca del 2013 sulle baby squillo dei Parioli, il quartiere bene di Roma.

NetflixLudovica in una scena di Baby
Ludovica e i brutti giri di Baby

Le protagoniste sono Ludovica e Chiara, due liceali che finiscono nella rete della prostituzione. La loro gabbia non è il carcere di Vis a Vis, ma l’acquario, la metafora con cui descrivono la loro vita di adolescenti strette tra l’esclusivo liceo privato e gli appuntamenti con clienti anche anziani, esponenti di spicco della politica e della cultura e facoltosi.

La casa de las flores (2018 - 2020)

Serie messicana sugli intrighi e segreti di una famiglia che gestisce un negozio di fiori. Tutto parte con la morte improvvisa dell’amante del capofamiglia, che spinge l’uomo a chiamare a casa sua i figli della donna, con gli inconsapevoli moglie e figli.

Oscurità e reti di trame caratterizzano questa serie, che condivide la forte dinamica degli eventi con Vis a Vis (oltre ai pregnanti ruoli femminili).

NetflixUna scena de La casa des las flores
Fiori e intrighi

Cosa ne pensate? Quali tra questi titoli vi incuriosiscono di più?

Leggi anche

      Cerca