La vita davanti a sé: cosa devi sapere del film Netflix con Sophia Loren

Netflix Sophia Loren in La vita davanti a sé

La vita davanti a sé, film di Netflix con Sophia Loren uscirà in tempo per concorrere alla prossima stagione dei premi. Il film, diretto da Edoardo Ponti, segnerà il gran ritorno della diva italiana al cinema.

Il grande ritorno al cinema della diva Sophia Loren arriverà grazie a suo figlio Edoardo Ponti, che ha scritto (insieme a Ugo Chiti) e diretto il dramma La vita davanti a sé, tratto dall'omonimo romanzo del francese Romain Gary.

Il film, una produzione originale Netflix con Palomar, sembra avere tutte le intenzioni di rilanciare la Loren e, allo stesso tempo, rielaborare una storia universale piena di dolore e umanità, tra anime perse e speranze ritrovate.

Ecco tutto quello che c'è da sapere su La vita davanti a sé, dalla trama al gran ritorno della diva italiana.

Di cosa parla il film di Edoardo Ponti

Il film di Edoardo Ponti è l'adattamento del celebre romanzo di Romain Gary pubblicato nel 1975. La storia ha già avuto un adattamento nel '77 con Simone Signoret protagonista nel ruolo che adesso sarà di Sophia Loren. Rispetto al romanzo originale, il film di Ponti è ambientato a Bari.

La storia narra le vicende di Madame Rosa, un'anziana ebrea sopravvissuta al dramma dell'Olocausto che adesso si occupa di crescere i bambini delle prostitute con cui un tempo lavorava e che non possono occuparsi di loro. Tra loro ce n'è uno in particolare, il dodicenne Momo (interpretato dall'emergente Ibrahima Gueye), un orfano senegalese ribelle e irrequieto.

Quando il ragazzino è costretto a chiederle scusa per una delle sue bravate, il rapporto conflittuale tra lui e la donna comincia a trasformarsi in una profonda amicizia. Con il tempo, seppur diversissimi, i due scopriranno di avere molte più cose in comune di quanto credessero, come il dolore e il trauma del passato, ma anche una piccola briciola di speranza per il futuro.

Neri Pozza EditoreCopertina di La vita davanti a sé
Il libro di La vita davanti a sé

Sophia Loren vincerà un Oscar con Netflix?

NetflixScena tratta da La vita davanti a sé
Sophia Loren è Madame Rosa in La vita davanti a sé

A 11 anni da Nine di Rob Marshall, l'attrice italiana è tornata sul set per interpretare la tormentata Madame Rosa, un ruolo che per molti potrebbe segnare anche il suo possibile ritorno agli Oscar (ne ha già ricevuti due, uno nel '62 per La Ciociara e uno alla carriera nel '91).

Netflix ha annunciato che l'uscita mondiale del film sulla piattaforma è prevista per novembre 2020, proprio all'inizio della stagione dei premi. Secondo quanto riportato da Deadline, c'è una buona possibilità che il gigante dello streaming scelga di sostenere il film, e specialmente la performance di Sophia Loren, per la campagna agli Oscar. Dopotutto quello dell'attrice non è solo il ritorno di una leggenda, ma anche di un ruolo molto in linea con i gusti delle cerimonie di premiazione.

Per quanto riguarda il suo ruolo, l'attrice ha dichiarato:

Sono sempre stata una grande fan del libro di Romain Gary. Quando mio figlio mi ha proposto il ruolo, è stato un sogno. Sono saltata davanti alla possibilità di farlo. Prima di tutto perché la storia è ricca: è divertente, è commovente, è poetica, ma è anche una storia che arriva al momento giusto visto che parla dell'importanza di essere visti e ascoltati. È anche la toccante storia di un'amicizia tra due personaggi che sono apparentemente diversi in tutto: etnia, religione, cultura, generazione, eppure sono due facce della stessa medaglia. Ho amato interpretare Madame Rosa. È tosta, è fragile, è una sopravvissuta. Da più punti di vista mi ricorda mia madre.

Parlando invece del rapporto con suo figlio, con cui ha già lavorato, la Loren ha affermato:

Questa è la terza volta che lavoro con mio figlio Edoardo. È un grande dono lavorare con una persona che ti conosce così bene quanto tu conosci te stessa, è una scorciatoia, lui mi dà la forza, la sicurezza e non si arrende finché non gli ho dato il massimo. Con lui dietro la macchina da presa, ho potuto dare tutta me stessa. È un'esperienza che custodirò per sempre sia come attrice che come madre.

View this post on Instagram

‘The Life Ahead’ For November Worldwide Release; Film Legend #SophiaLoren’s First Movie In A Decade... She stars as Madame Rosa, a Jewish survivor of the Holocaust who now makes a meager living raising a number of children of prostitutes with whom she once walked the streets. Among those she takes in is Momo, a 12-year-old Senegalese orphan who steals her candlesticks. After he is forced to apologize, they form a relationship audiences around the world are not likely to soon forget when the previously undated film premieres worldwide on Netflix on November 13. Directed by her son #EdoardoPonti, this marks there third cinematic collaboration. @netflix #TheLifeAhead #SophiaLoren

A post shared by Finch + Partners (@finchandpartners) on

La vita davanti a sé

La vita davanti a sé

8,42 €
  • L'uscita del film è prevista sulla piattaforma streaming il 13 novembre 2020.

Leggi anche

      Cerca