Il processo ai Chicago 7 arriva il 16 ottobre: il full trailer del film Netflix

Il processo ai Chicago 7 di Aaron Sorkin è in arrivo sia nei cinema che su Netflix: il film è ispirato al processo agli attivisti noti con il nome di Chicago Seven.

Full trailer in arrivo per Il processo ai Chicago 7. Il film, diretto da Aaron Sorkin, è pronto a debuttare nelle sale cinematografiche il 30 settembre 2020. Quindici giorni dopo, e precisamente il 16 ottobre, Il processo ai Chicago 7 sarà disponibile anche su Netflix. 

Il film è ispirato a un fatto di cronaca realmente accaduto: il processo ai Chicago Seven, un gruppo di sette giovani coinvolti in una manifestazione contro la guerra in Vietnam nel 1968. 

NetflixIl processo ai Chicago 7 - un'immagine dal film

Il processo ai Chicago 7: la storia dei Chicago Seven

Con il nome Chicago Seven si indicano i sette attivisti mandati a processo per i disordini verificatisi durante la manifestazione in occasione del Congresso dei democratici del 1968. 

I sette attivisti erano: Abbie Hoffman, Jerry Rubin, David Dellinger, Tom Hayden, Rennie Davis, John Froines e Lee Weiner. In realtà, si trattava di otto persone perché nel gruppo era incluso anche Bobby Seale, fondatore e leader dei Black Panter. Bobby era l’unico ragazzo di colore del gruppo, da cui fu separato per essere giudicato come imputato di un processo a parte. 

I manifestanti erano colpevoli di aver infranto il coprifuoco in vigore intorno all’anfiteatro in cui avrebbe dovuto svolgersi la convention democratica. 

Era il 28 agosto del 1968 e in carica c’era il presidente Lyndon Johnson. La manifestazione contro la guerra in Vietnam avrebbe dovuto essere pacifica e  persino ironica. Era previsto, infatti, che i manifestanti proponessero un maiale alla presidenza dei democratici. 

La polizia reagì, ne nacquero dei tafferugli e gli otto giovani furono arrestati. Il processo ebbe una forte eco mediatica, grazie anche alla personalità del giudice Julius Hoffman, oggetto degli sberleffi sia di Bobby Seale che di Abbie Hoffman. Quest’ultimo, per esempio, si presentò in aula vestito provocatoriamente da giudice.

Come si vede anche nel trailer di Il processo ai Chicago 7, il giudice fece imbavagliare e legare Bobby Seal, accusato poi di oltraggio alla corte. 

Steve Rhodes su Flickr/ CC BY-NC-ND 2.0 Bobby Seale - manifestazione del 2010
Il vero Bobby Seale

I sette imputati furono prosciolti dall'accusa di cospirazione e incitamento alla sommossa dopo più di 4 mesi di processo. Cinque di loro furono condannati a 5 anni di carcere, ma le sentenze furono poi ribaltate dalla Corte d’Appello degli Stati Uniti. 

Lo stesso giudice, un avvocato della difesa e due giurati furono accusati di disprezzo e razzismo. Anche nel loro caso le sentenze furono poi ribaltate. 

Tutto il mondo sta guardando

Il trailer mostra alcuni momenti della protesta e del processo accompagnato dallo slogan The whole world is watching!/Tutto il mondo sta guardando.

Nei quasi tre minuti di full trailer vengono presentati anche gli otto attivisti: 

  • Yahya Abdul-Mateen II alias Bobby Seale
  • Sacha Baron Cohen alias Abbie Hoffman
  • Eddie Redmayne alias Tom Hayden
  • Jeremy Strong alias Jerry Rubin
  • Alex Sharp alias  Rennie Davis
  • John Carroll Lynch alias  David Dellinger
  • Daniel Flaherty alias John Froines
  • Noah Robbins alias  Lee Weiner

Completano il cast: 

  • J. C. MacKenzie alias Thomas Foran
  • Joseph Gordon-Levitt alias Richard Schultz
  • Michael Keaton alias Procuratore Ramsey Clark
  • Frank Langella alias Giudice Julius Hoffman
  • Mark Rylance alias Avvocato William Kunstler
  • Ben Shenkman alias Leonard Weinglass

Bobby Seale by Steve Rhodes is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Leggi anche

      Cerca