See: cosa sappiamo della stagione 2 della serie con Jason Momoa

La prima stagione di See, la serie di Apple TV+ con Jason Momoa, si è conclusa lasciando molte questioni in sospeso. Cosa accadrà nei nuovi episodi e quando saranno disponibili? L'attesa è ancora lunga (purtroppo), ma sembra proprio che varrà la pena.

Apple TV Jason Momoa è Baba Voss in See

Quando Apple TV+ ha annunciato che uno dei suoi primi contenuti originali sarebbe stata una serie sci-fi distopica scritta da Steven Knight e interpretata da Jason Momoa, tra gli appassionati del genere e tra i fan del regista e sceneggiatore e della star di Game of Thrones si è creata molto aspettativa. Alla fine, See ha fatto il suo debutto con il servizio di streaming l'1 novembre 2019, ma non ha convinto del tutto gli spettatori. E neppure gli addetti ai lavori. 

La serie non è riuscita a sviluppare in maniera completamente convincente l'ambiziosa premessa di un'umanità che in un futuro remoto ha perso la vista e vive in un un mondo regredito a uno stato selvaggio, diviso tra popoli e tribù e governato da credenze ancestrali, e ha finito con il fare su e giù tra cose buone e altre discutibili. Ma ha potenziale e soprattutto ha (ancora) l'occasione per dimostrare il proprio valore.

Pochi giorni dopo il debutto, Apple TV+ ha annunciato il rinnovo di See (insieme ad altri contenuti originali). E secondo i soliti "beninformati", la decisione sarebbe stata presa ancora prima del lancio della serie. A suonare come una conferma in tal senso ci sarebbe anche il fatto che l'azienda di Cupertino avrebbe messo a budget fin dall'inizio 240 milioni di dollari per due stagioni.

Comunque sia, quello che interessa ai fan che hanno deciso di dare fiducia a See è che la serie con Jason Momoa avrà altri episodi. Ma quando arriveranno in TV e quale storia racconteranno?

La data di inizio riprese e di uscita di See 2

Il rinnovo ufficiale di See è arrivato poco dopo il debutto e nei piani di Apple TV+ c'era di girare i nuovi episodi da febbraio a luglio 2020. Teoricamente, una simile tabella di marcia avrebbe potuto permettere la messa in onda nella primavera 2021, in linea con la strategia della piattaforma di non lasciare passare troppo tempo tra una stagione e l'altra. Ma poi è arrivato il coronavirus...

Come per molte produzioni del piccolo e grande schermo, anche la serie con Jason Momoa ha dovuto fermarsi. Ma dopo il lungo stop, i lavori sono sul punto di ripartire. A meno di nuovi problemi (e si spera di no), le riprese inizieranno il 14 ottobre 2020 presso i Cinespace Film Studios di Toronto e proseguiranno fino a marzo 2021.

La situazione di instabilità globale dovuta al Covid-19 rende molto difficile fare previsioni, ma tenendo conto che la prima stagione è stata filmata da ottobre 2018 a febbraio 2019 ed è arrivata su Apple TV+ a novembre dello stesso anno, la seconda potrebbe debuttare a dicembre 2021.

Ovviamente, si tratta solo di ipotesi (tra l'altro, riferite alle migliori condizioni possibili) e come tali vanno prese.

Il cast di See 2

Per come si è conclusa la prima stagione di See, sembra molto probabile che nella seconda tornerà gran parte del cast. A partire ovviamente da Jason Momoa. L'attore hawaiano riprenderà il ruolo Baba Voss e con lui ci saranno Alfre Woodard nei panni di Paris, la saggia consigliera e mentore del leader della tribù degli Alkenny, insieme a Nesta Cooper e Archie Madekwe nel ruolo dei gemelli con il dono della vista, Haniwa e Kofun.

Inoltre, nei nuovi episodi saranno presenti anche Hera Hilmar e Sylvia Hoeks, ovvero Maghra e sua sorella, la (instabile) Queen Kane.

Invece, non è chiaro se nella stagione 2 tornerà Christian Camargo nei panni del "cacciatore di streghe" Tamacti Jun. La sorte del carismatico guerriero è motivo di un'appassionata discussione tra i fan, che sono propensi a credere che il colpo inferto da Boots al generale dei Witchfinder non lo abbia ucciso. La lunga inquadratura che viene dedicata a Tamacti Jun alla fine dell'episodio 01x08, La casa del chiarore (potete vederla nel video qui sotto, dal minuto 0:39), e il fatto che nei riassunti su Wikipedia e Wiki Fandom venga detto che è "gravemente ferito" e "lasciato per morto", per molti è un indizio che il guerriero se la caverà e sarà protagonista anche di See 2.

In dubbio restano pure la partecipazione di Joshua Henry e Yadira Guevara-Prip, rispettivamente interpreti di Jerlamarel e Bow Lion.

Invece, è certo che nella seconda stagione della serie di Apple TV+ ci saranno due new entry.

A gennaio 2020 è stato annunciato l'ingresso nel cast di Dave Bautista. E meno di un mese dopo è arrivata la notizia che agli attori di See 2 si sarebbe aggiunto anche Adrian Paul. Il ruolo della star di Guardiani della Galassia non è noto, anche se l'ipotesi più accreditata è che interpreterà Edo Voss, il fratello di Baba Voss. All'opposto, si sa (già) che l'attore di Highlander (la serie) sarà Lord Harlan, "il sovrano della più potente città del regno".

La trama di See 2

Al momento non ci sono informazioni ufficiali sulla trama di See 2. Ma le ipotesi non mancano. 

Alla fine della prima stagione, Baba Voss, Paris e Kofun si preparano ad andare a riprendere Haniwa, che è stata tradita da Jerlamarel e consegnata a Edo Voss, generale dei Trivantians e fratello di Baba Voss. Il leader degli Alkenny ha un passato misterioso ed è probabile che quello che era e ha fatto prima di iniziare una nuova vita tra le montagne sia collegato al rapimento di sua figlia adottiva e avrà un ruolo importante nei nuovi episodi.

Per come si è chiusa See 1, è anche lecito pensare che gran parte dell'azione si sposterà nella città dei Trivantians, che non è chiaro se sia il potente governatorato di Lord Harlan.

Apple TV+I gemelli Kofun e Haniwa in See
Archie Madekwe e Nesta Cooper sono i gemelli con il dono della vista Kofun e Haniwa in See

D'altra parte, Queen Kane sembra avere ripreso il controllo dell'esercito e ha tutta l'intenzione di restaurare il proprio potere, facendosi aiutare da Maghra. Se ci riuscirà, è tutto da vedere, dal momento che il rapporto con la sorella è a dire poco teso e i Trivantians cospirano da tempo con Jerlamarel per muovere guerra contro di lei e il Regno di Payan. Inoltre, se Tamacti Jun è vivo, è molto probabile che cercherà vendetta su Queen Kane (e chissà, forse anche su Maghra).

Le novità dietro le quinte di See 2

A quanto sembra, la squadra dietro le quinte di See 1 è stata confermata anche per la stagione 2. 

La stanza degli scrittori dovrebbe vedere il ritorno di Steven Knight (Peaky Blinders, Taboo), insieme a Paul e Michael Clarkson (His Dark Materials - Queste oscure materie, La ruota del tempo) e David Ray (Grand Unified Theory). Mentre Francis Lawrence (Hunger Games: La ragazza di fuoco e Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1 e 2) dovrebbe dirigere di nuovo alcuni episodi. I due dovrebbero anche riprendere il ruolo di produttori esecutivi, insieme a Peter Chernin, Jenno Topping e Kristen Campo.

Ma c'è anche una new entry. Al gruppo si è unito lo scrittore e docente del Manhattanville College Jonathan Tropper (Warrior, Banshee), nella doppia veste di showrunner e produttore esecutivo. In realtà, per l'autore non si tratta di un esordio assoluto, dal momento che è accreditato tra gli sceneggiatori dell'ultimo episodio della prima stagione di See, La casa del chiarore.

Deadline, Bustle, The Hollywood Reporter, Reddit, Deadline, Screen Rant, Deen of Geek

Leggi anche

      Cerca