Disney rende omaggio a Chadwick Boseman con un murale a "King Chad"

ABC Chadwick Boseman nel poster del documentario A Tribute for a King

Continuano i tributi a Chadwick Boseman e stavolta è la Casa del Topo a rendere omaggio alla star di Black Panther con un murale dedicato a "King Chad". L'opera è stata realizzata a Disneyland dall'artista Nikkolas Smith.

La morte di Chadwick Boseman ha lasciato sgomenti Hollywood e i fan in tutto il mondo. La prematura scomparsa della star di Black Panther ha generato un'ondata di forte emozione e dal momento della tragica notizia è stato un susseguirsi di omaggi all'attore. Dal ricordo dei colleghi e registi del Marvel Cinematic Universe fino all'iconico saluto Wakanda Forever fatto da Tilda Swinton a Venezia 77, i tributi sono stati tantissimi. E adesso ne è arrivato un altro davvero speciale da parte di Disney.

La Casa del Topo ha deciso di rendere omaggio a Chadwick con un murale a Disneyland dal titolo "King Chad".

Come riportano Deadline e Variety, l'opera è stata realizzata a Downtown Disney, nel Disneyland Resort ad Anaheim, da Nikkolas Smith, artista concettuale ed ex dipendente di Walt Disney Imagineering, la divisione che si occupa della creazione, progettazione e costruzione dei parchi a tema e delle attrazioni della Casa del Topo in tutto il mondo. 

Nikkolas ha scelto di rappresentare l'attore mentre scambia il saluto del Wakanda con un bambino con un camice da ospedale che indossa la maschera di Black Panther. Il riferimento è alla dedizione di Chadwick alla causa dei piccoli pazienti malati di cancro del St. Jude Children's Research Hospital, che ha visitato mentre lui stesso combatteva una dura battaglia contro la malattia:

Nella mia esperienza alla Walt Disney Imagineering, ho avuto l'onore di lavorare a una importante iniziativa per un ospedale per bambini e all'Avengers Campus, per quelli che sono stati i miei due ultimi progetti. Vedere con i miei occhi il cuore di Chadwick per le persone e in seguito scoprire la sua coraggiosa battaglia contro il cancro, mi ha ispirato a creare questo tributo alla sua vita e alla sua eredità. Per noi, è stato e sarà sempre T'Challa. Lunga vita al Re.

Nikkolas ha sottolineato che nessuno più di Chadwick aveva diritto - ed era degno - di incarnare Black Panther:

Per milioni di bambini, T'Challa è una leggenda straordinaria e non c'era nessuno più degno di vestire i suoi panni di Chadwick Boseman. Sono davvero grato di avere potuto rendere omaggio alla vita di Chadwick e al suo scopo in questo modo. Ringrazio la famiglia Disney per il sostegno al mio viaggio come artista.

View this post on Instagram

This one is special. My King Chad tribute is now on a wall on display at Downtown Disney. 🐾 It is a full circle moment for me: my final two projects as a Disney Imagineer last summer were working on the Children’s Hospital project and the Avengers Campus. To millions of kids, T'Challa was a legend larger than life, and there was no one more worthy to fill those shoes than Chadwick Boseman. I'm so thankful to be able to honor Chadwick's life and purpose in this way. I am grateful to the Disney family for being so supportive of my journey as an artist. @waltdisneyimagineering @disney @marvelstudios @disneyland 🐾✨ #LongLiveTheKing #KingChad #WakandaForever #Phambili #DowntownDisney #BlackPanther #ChadwickBoseman #RIPChadwick #WDI

A post shared by Nikkolas Smith (@nikkolas_smith) on

Al momento, il parco principale di Disneyland è chiuso per le disposizioni per il contenimento del Covid-19, ma il complesso di negozi, ristoranti e spazi di Downtown Disney è aperto e il murale è (già) visibile ai visitatori.

Chadwick Boseman è morto a 43 anni dopo una lunga battaglia contro un cancro al colon che gli è stato diagnosticato nel 2016. L'attore ha lavorato a Black Panther mentre affrontava le cure ed era sicuro di poter girare il sequel (previsto per il 2022). Purtroppo, non è stato così. E adesso, il futuro del Wakanda è incerto.

Leggi anche

      Cerca