The Boys, in lavorazione uno spin-off

Amazon Studios Patriota con due fan

La conferma della messa in lavorazione dello spin-off è arrivata direttamente dallo showrunner Eric Kripke.

L'universo di The Boys è destinato ad espandersi!

Dopo il successo della seconda stagione dello show basato sul fumetto di Garth Ennis e il rinnovo per una terza stagione, The Boys avrà anche una serie spin-off.

Secondo quanto riportato da Deadline, lo spin-off sarà ambientato all'interno di un college americano riservato esclusivamente ai giovani dotati di poteri sovrumani.

La scuola privata sarà ovviamente gestita (e probabilmente fondata) da Vought International, ovvero dalla società che nella serie originale controlla la produzione del Composto V ovvero la "droga dei super".

La fonte ha riportato anche che lo spin-off, nonostante veda protagonisti ragazzi e ragazze, avrò lo stesso tono adulto dello show principale: irriverente, scanzonato e vietato ai minori.

Lo spin-off, ancora senza un titolo ufficiale, esplorerà la vita dei giovani dotati dentro e fuori la scuola, mentre questi sono in piena fase di crescita. Quindi è probabile che il sesso e le ambizioni di vita saranno due argomenti preponderanti nella trama dello spin-off di The Boys.

Il produttore esecutivo Craig Rosenberg scriverà il pilot e fungerà da showrunner.

Il team di creatori di The Boys è praticamente confermato in blocco con Eric Kripke coinvolto nella produzione, così come la società di produzione di Seth Rogen (Point Grey Pictures), i produttori Evan Goldberg, James Weaver, Neal H. Moritz e Pavun Shetty. A capo di tutto ci saranno ancora Amazon Studios e Sony Pictures TV.

Secondo Amazon la seconda stagione di The Boys è la serie originale di Prime Video più vista di sempre, con un numero di spettatori doppio rispetto a quello della prima stagione.

Per il grande pubblico della TV The Boys rappresenta un modo completamente diverso e nuovo di vedere i supereroi, che in questo caso non sono affatto eroi ma "prodotti".

Più che sugli effetti speciali o sulla trama, lo show deve quindi probabilmente il suo straordinario successo ai suoi personaggi e alla loro particolare e stratificata caratterizzazione.

Si spera che anche lo spin-off sui "liceali" possa avere lo stesso impatto sul pubblico.

A confermare la notizia di uno spin-off c'hanno pensato il produttore di The Boys Seth Rogen e lo showrunner Eric Kripke.

Rogen ha condiviso su Twitter la notizia di Deadline scrivendo "Il Vaught Cinematic Universe si sta espandendo".

Kirpke ha anche condiviso su Twitter l'articolo di Deadline aggiungendo dei ringraziamenti per tutti i fan che hanno visto lo show principale e che l'hanno reso un successo.

Inoltre, Kripke ha scritto che c'è "molto, molto altro ancora in arrivo": potrebbe riferirsi a nuovi progetti oltre allo spin-off?

Come si può vedere dai loro tweet, nessuno dei due ha scritto qualcosa sulla trama. Sarà interessante scoprire se lo show spin-off sarà un prequel o se sarà ambientato tra la seconda e la terza stagione di The Boys.

Leggi anche

      Cerca