American Horror Story 10: cosa sappiamo (finora) dei nuovi episodi

Il cast, gli indizi sul tema, la location e la data: ecco tutto quello che sappiamo finora su American Horror Story 10.

FX American Horror Story 10, il poster

La diffusione del primo poster ufficiale di American Horror Story 10 da parte di Ryan Murphy ci aveva già fatto riflettere sugli indizi che potevamo ricavarne.

Il tema del baratro - con il precipizio e le braccia che cercano disperatamente di aggrapparsi per non cadere - è in fondo un tema ricorrente, ne avevamo parlato: gli abissi della follia e della crudeltà umana, della paura e dell'orrore, sono sempre stati al centro delle varie stagioni della serie antologica.

Stavolta, però, per il decimo anniversario della serie horror d'autore che ci ha regalato episodi indimenticabili, c'è di mezzo anche l'emergenza Covid-19.

Ricapitoliamo insieme tutto ciò che sappiamo su American Horror Story 10.

American Horror Story 10: il cast e la data

Sarah Paulson ed Evan Peters, assenti in 1984, torneranno per la stagione 10. Accanto a loro hanno già confermato la partecipazione alcuni fra gli interpreti storici della serie: Leslie Grossman, Billie Lourd, Finn Wittrock, Kathy Bates, Lily Rabe, Adina Porter e Angelica Ross.

La new entry più attesa è Maculay Culkin, l'ex bambino prodigio di Mamma, ho perso l'aereo.

Infine, nel primo episodio vedremo anche la piccola Ryan Kiera Armstrong, la bambina di Chiamatemi Anna.

Per quanto riguarda la data, l'arrivo in TV è confermato per il 2021. Le riprese che sarebbero dovute iniziare a marzo sono state posticipate e Murphy ha fatto sapere che la produzione dei nuovi episodi inizierà a ottobre:

Il tema di American Horror Story 10

Come da tradizione, Murphy continuerà a depistarci, svelando il tema solo al momento dell'arrivo dei nuovi episodi in TV.

Ma insieme all'annuncio dell'inizio della produzione a ottobre, aveva diffuso l'immagine con i denti aguzzi che vedete qui sopra: un altro indizio.

L'acqua la fa da protagonista nel poster e nel teaser sulla spiaggia, con protagonista il mare, perciò molti hanno pensato a qualcosa in tema Lo squalo o La creatura della laguna. Inoltre, ci sono gli indizi diffusi dallo stesso Murphy con la spiaggia e il mare sempre protagonisti:

Per la prima volta nella storia della serie, però, visto l'evento imprevedibile che ha portato il coronavirus a influenzare i tempi delle produzioni televisive, oltre a tutto il resto delle nostre vite, Ryan Murphy si era aperto parlando a tutti dell'indecisione su cosa fare con questa stagione.

Il creatore aveva infatti dichiarato, poco prima di confermare il ritorno di Rubber Man con relativo evidente legame alle stagioni precedenti:

Molto di ciò che stavo per girare dipendeva da un momento molto specifico. Era una serie dipendente dal clima. Quindi ora non lo so. Non so cosa faremo. Non so cosa farò dopo con la serie. Non so se accelererò un'altra stagione o aspetterò il prossimo anno per girare questa.

Oltre ai tempi dilatati, insomma, c'era stata anche l'indecisione sul tema da esplorare.

Ora che le riprese sono alle porte, e che le sceneggiature sono scritte, Murphy ha le idee chiare sul periodo delle riprese e tutta l'America a disposizione per scegliere la location ideale.

E ad aver vinto è stato il Massachusetts, come confermato da TvGuide.

I legami con le stagioni precedenti

La presenza confermata di Rubber Man rimanda inevitabilmente alle prime stagioni.

Oltre a Murder House, ci sono naturalmente anche Apocalypse - con Michael Langdon, figlio di Rubber Man (Evan Peters) - e Coven, visto il ritorno delle streghe della terza stagione in Apocalypse e la lotta contro Michael.

American Horror Story è stata ufficialmente rinnovata fino alla stagione 13, ed è stato ufficializzato anche lo spin-off American Horror Stories, la cui lavorazione potrebbe seguire immediatamente quella delle riprese per la stagione 10 della serie principale.

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sulla prossima stagione di American Horror Story!

Leggi anche

      Cerca