Per un pugno di dollari diventa una serie TV: le prime informazioni

Il grande classico western che ha lanciato la carriera di Clint Eastwood nel 1964 torna in forma di serie TV con l'obiettivo di proporre una narrazione più moderna.

Jolly Film L'uomo senza nome, protagonista principale in Per un pugno di dollari

Uno dei grandi classici di Sergio Leone, Per un pugno di dollari, diventerà una serie TV. Questo è quanto si apprende dalle pagine di Deadline, dove si legge anche che il nuovo show verrà prodotto dalla Mark Gordon Pictures, con Bryan Cogman (già coinvolto, tra gli altri, in Game of Thrones) incaricato di scrivere la sceneggiatura. Non è ancora dato sapere su quale network approderà questo nuovo progetto.

La compagnia ha acquistato i diritti della pellicola del 1964, la prima della cosiddetta “Trilogia del dollaro” (assieme a Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto e il cattivo). Allo stesso tempo, sono stati acquisiti i diritti de La sfida del samurai (Yojimbo nell'originale giapponese), opera del 1961 di Akira Kurosawa di cui Per un pugno di dollari costituisce il remake non ufficiale. La stessa opera di Kurosawa – sottolinea Slashfilm – ha peraltro ispirato Ancora vivo (Last Man Standing in inglese) con Bruce Willis.

La nuova serie TV di Per un pugno di dollari prenderà spunto dalla pellicola originale proponendo una narrazione contemporanea della storia. Difficile dire, a questo punto, quale possa essere la direzione intrapresa dal punto di vista dello sviluppo della trama. Gli stessi dubbi riguardano la scelta del cast, ancora avvolto nel mistero.

Il plot di Per un pugno di dollari, uno dei migliori 20 western di sempre per NoSpoiler, vede l’arrivo di un misterioso Uomo senza Nome (Clint Eastwood) nel polveroso villaggio messicano di San Miguel. Qui, il protagonista – che afferma di chiamarsi Joe – inizia una sorta di pericoloso doppio gioco tra i fratelli Rojo, commercianti di alcolici, e la famiglia dello sceriffo Baxter.

Dopo scontri, attentati e rapimenti, si arriva all’atto finale, quando l’Uomo senza Nome affronta Ramón (Gianmaria Volontè), recitando in maniera beffarda una frase pronunciata per la prima volta proprio dallo stesso Ramón, e rimasta impressa nella mente degli appassionati:

Quando un uomo con la pistola incontra un uomo col fucile, quello con la pistola è un uomo morto. Vediamo se è vero.

Poster Per un pugno di dollari
Sky Go
FILM

Per un pugno di dollari

1964
Vota!
  • Genere: Western
  • Regia: Sergio Leone
  • Sceneggiatura: Sergio Leone, Akira Kurosawa, Víctor Andrés Catena, Jaime Comas Gil, Ryûzô Kikushima, Fernando Di Leo, Tonino Valerii, Adriano Bolzoni, Duccio Tessari, Mark Lowell
  • Cast: Clint Eastwood, Marianne Koch, Gian Maria Volonté, Wolfgang Lukschy, Sieghardt Rupp guarda tutto il cast

Cosa ne pensate? Secondo voi il classico di Sergio Leone può essere adattato con successo in una serie TV?

Leggi anche

      Cerca