La vita straordinaria di David Copperfield: trailer, trama e cast del film

Armando Iannucci dirige l'adattamento di uno dei romanzi più amati di Charles Dickens: per reinventare il classico dello scrittore britannico si affida ad un cast stellare, guidato da Dev Patel, Tilda Swinton e Hugh Laurie.

David Copperfield è uno dei romanzi più divertenti di Charles Dickens. Eppure l'elemento comico è sempre andato perso nei tanti adattamenti cinematografici e televisivi arrivati sullo schermo. Colpa dell'"austera gravità vittoriana", come la chiama Armando Iannucci.

Il regista italo-scozzese e lo sceneggiatore Simon Blackwell hanno puntato proprio sull'umorismo quando hanno scritto e girato La vita straordinaria di David Copperfield, presentato nel 2019 in anteprima mondiale al Festival di Toronto e in anteprima europea al BFI di Londra.

Finalmente l'adattamento di una delle opere più popolari ed amate di Dickens arriva anche nelle sale italiane: il film, dopo il passaggio al Bif&st di Bari, esce il 16 ottobre 2020 con Lucky Red.

Il trailer ufficiale potete vederlo di apertura: ecco invece la trama, il ricco cast coinvolto e le dichiarazioni d'intenti di Iannucci.

La trama

La vita straordinaria di David Copperfield è scandito dalla voce narrante di David, che racconta la sua storia sin dall'infanzia difficile in un quartiere poverissimo della Yarmouth vittoriana, nella contea di Suffolk.

Nonostante le difficoltà, il bambino vive i suoi primi anni felice e spensierato insieme alla tata Peggotty, al fratello di lei Daniel e ai suoi figli adottivi, Ham ed Emily.

Giunto il momento di tornare a casa dalla madre Clara, David scopre che la donna ha sposato il perfido Edward Murdstone, il quale lo spedisce subito a lavorare in una fabbrica di imbottigliamento a Londra.

La paga da operaio è misera e le condizioni di lavoro sono a dir poco abominevoli. L'unica consolazione è l'affetto della spiantata famiglia Micawber, che lo ospita nella loro umile casa.

Lucky RedDev Patel in una scena del film La vita straordinaria di David Copperfield
Il David Copperfield di Armando Iannucci

Quando Clara muore, David abbandona la fabbrica e va a trovare la zia Betsey: grazie alla sua intercessione e al sostegno dell'avvocato Wickfield, può iscriversi alla scuola di Mrs. Strong a Canterbury, dove conosce l'altolocato James Steerforth, il poco raccomandabile Uriah Heep e soprattutto l'adorata Dora Spenlow, la figlia del suo futuro datore di lavoro.

Copperfield è infatti assunto presso lo studio legale Spenlow & Jorkins: può finalmente chiedere la mano di Dora, ma si riaffacciano le difficoltà. Betsey è al verde ed il nipote è costretto a ospitarla nel suo appartamento insieme al vicino, l'infantile e adorabile Mr. Dick.

Lucky RedHugh Laurie, Dev Patel e Tilda Swinton in una scena del film La vita straordinaria di David Copperfield
David con la zia Betsey e Mr. Dick

Mentre Steerforth si innamora ricambiato di Emily e i due amanti fuggono in Francia per sposarsi, David è divorato dai dubbi: Dora è davvero la donna della sua vita?

Durante questo periodo di depressione, scopre grazie ad Agnes, la figlia di Wickfield, che è stato Uriah Heep a mandare sul lastrico la zia.

È l'ennesima peripezia di una catena di eventi che David annota nel suo diario, scritti che faranno la sua fortuna letteraria.

Lucky RedDev Patel in una scena del film La vita straordinaria di David Copperfield
David tra appunti, lettere e scartoffie

Il cast e i personaggi

Iannucci ha messo insieme un cast ricco ed eterogeneo per questo singolare adattamento. Il regista si è avvalso della preziosa collaborazione della direttrice del casting Sarah Crowe.

Il ruolo del protagonista David Copperfield (il giovane David è invece il piccolo Jairaj Varsani) è stato subito assegnato a Dev Patel, l'attore inglese di origini indiane arrivato al successo grazie al ruolo da protagonista in The Millionaire di Danny Boyle e candidato all'Oscar per Lion - La strada verso casa di Garth Davis.

Iannucci ha rivelato che Patel "era il solo a cui riuscissi a pensare ed è stato la prima persona a cui ho proposto la parte".

È stato un sollievo quando ha detto di sì perché non avevo un piano B!

Peter Capaldi veste i panni del signor Wilkins Micawber, Tilda Swinton quelli dell'eccentrica ma dolce prozia di David, la signora Betsey Trotwood.

Hugh Laurie è il buffo Mr. Dick, il bizzarro inquilino di zia Betsey.

Lucky RedDev Patel e Hugh Laurie in una scena del film La vita straordinaria di David Copperfield
David e Mr. Dick

Morfydd Clark ha un doppio ruolo: è Clara Copperfield, la madre di David, e Dora Spenlow, la ragazza col cagnolino bella ma ingenua di cui David si innamora.

Ben Whishaw è il viscido e inquietante Uriah Heep; Aneurin Barnard è James Steerforth, il ricco, snob e carismatico compagno di scuola di David.

Darren Boyd è Edward Murdstone, il crudele secondo marito di Clara e patrigno di David, mentre la sorella, l'acida zitella Jane, è interpretata da Gwendoline Christie.

Benedict Wong è l'avvocato Wickfield, il legale alcolizzato amico di zia Betsey che prende David a fare pratica nel suo studio.

Nel resto del cast spiccano, infine:

  • Daisy May Cooper (la governante Peggotty)
  • Rosalind Eleazar (Agnes Wickfield)
  • Paul Whitehouse (il signor Peggotty)
  • Nikki Amuka-Bird (la signora Steerforth)
  • Matthew Cottle (l'avvocato Mr. Spenlow)
  • Bronagh Gallagher (Emma Micawber)
  • Anthony Welsh (Ham Peggotty, il nipote di Clara)

Le parole del regista

La vita straordinaria di David Copperfield è il terzo lungometraggio di Armando Iannucci, "professionista" della commedia lanciato al cinema dalla satira politica In the Loop (2009) e consacrato da Morto Stalin, se ne fa un altro (2017), la tragicommedia (che ha fatto infuriare la Russia ed è stata bandita dalle sale) sulle lotte interne al Comitato centrale sovietico per individuare il successore di Stalin.

Ma quando era "soltanto" il creatore della geniale serie Veep - Vicepresidente incompetente, Iannucci si era già confrontato con uno dei più importanti e popolari romanzieri di tutti i tempi: nel 2012 il regista ha sceneggiato e presentato Armando's Tale of Charles Dickens, uno spassoso documentario in cui ha intervistato la gente comune per far emergere i temi più cari al "fondatore" del romanzo sociale.

La voglia di adattare David Copperfield da una prospettiva originale ha sempre attirato il regista.

Ho pensato: 'Voglio trasformarlo in un film'. La ragione è che ne percepivo profondamento lo spirito contemporaneo, ma anche che tutti gli adattamenti che avevo visto erano molto seriosi e incentrati sull'aspetto drammatico della storia. E se è vero che la trama è molto densa e i risvolti drammatici sono numerosi, questi per me erano i tratti meno interessanti del racconto.

L'approccio adotta i toni della commedia nera, a tratti drammatica, ma sempre con il sorriso sulle labbra.

Ci sono dei momenti che rasentano la slapstick comedy, come quando David inizia il tirocinio nello studio legale e deve scendere a patti con le scricchiolanti assi del pavimento. O quando si innamora di Dora e immagina di vedere il suo volto dappertutto, persino nelle nuvole. È un testo molto surreale e tuttavia molto realistico. E io volevo che questo binomio emergesse dal film.

Poster La vita straordinaria di David Copperfield
FILM

La vita straordinaria di David Copperfield

2019
  • Genere: Commedia, Drammatica
  • Regia: Armando Iannucci
  • Sceneggiatura: Charles Dickens, Armando Iannucci, Simon Blackwell
  • Cast: Dev Patel, Peter Capaldi, Ben Whishaw, Tilda Swinton, Gwendoline Christie guarda tutto il cast

La vita straordinaria di David Copperfield ha conquistato pubblico e critica internazionali, che lo hanno accolto con entusiasmo quando è uscito nelle sale.

Mark Kermode gli ha addirittura assegnato cinque stelline (il punteggio massimo) sul Guardian, spiegando che "è davvero un film meravigliosamente divertente, che riesce a rispettare e a reinventare il romanzo da cui prende le mosse".

A voi cosa ne pare: andrete al cinema a vedere questa inedita rilettura del classico di Charles Dickens?

Leggi anche

      Cerca