No Time to Die rimandato: il nuovo film di 007 in uscita nel 2021

MGM/Universal Un'immagine di Daniel Craig come James Bond

MGM, Universal e i produttori della saga di James Bond hanno ufficializzato l'inevitabile: No Time to Die è stato nuovamente posticipato, questa volta al prossimo anno.

Era nell'aria, visto e considerato che l'emergenza sanitaria non accenna a fermarsi, ma ora è ufficiale: No Time to Die, il nuovo film dedicato a James Bond con Daniel Craig diretto da Cary Fukunaga, è stato rinviato nuovamente, stavolta al prossimo anno.

Il film uscirà infatti nelle sale di tutto il mondo il 2 aprile 2021, come riportato in esclusiva da Variety. Universal Pictures, MGM ed Eon hanno rilasciato un breve comunicato ufficiale:

MGM, Universal e i produttori della saga di Bond, Michael G Wilson e Barbara Broccoli, hanno annunciato oggi che l'uscita di No Time to Die, il 25esimo film della serie di James Bond, è stata rinviata al 2 aprile in modo tale da poter essere visto, in sala, dal maggior numero di persone possibile. Sappiamo che questo ulteriore rinvio deluderà i fan, ma non vediamo l’ora di condividere No Time to Die con tutti voi, a partire dal prossimo anno.

La scelta è sicuramente un ulteriore colpo a un'industria - quella cinematografica - già seriamente provata a seguito della pandemia che ha messo in ginocchio il mondo intero. Il rinvio di No Time to Die lascia campo libero all'unica grande uscita targata Disney/Pixar attesa durante il mese di novembre 2020, Soul, previsto per il 20 del mese.

MGM/UniversalUn'immagine di Rami Malek nei panni di Safin

A dicembre di quest'anno tocca invece a Wonder Woman 1984 e Dune, sebbene non è da escludere che Warner Bros. decida di seguire l'esempio di MGM, rinviando così due dei suoi film di punta al 2021 (ossia in una finestra temporale durante la quale, si spera, l'emergenza sanitaria sia finalmente rientrata).

La storia del film vede Bond ritiratosi a vita privata in Giamaica, dopo aver detto per sempre addio al servizio attivo nel ruolo di agente segreto di Sua Maestà. La pace dei sensi verrà però bruscamente interrotta quando Felix Leiter, un vecchio amico nonché agente della CIA, deciderà di bussare alle sua porta chiedendogli aiuto: la missione sarà questa volta quella di liberare uno scienziato dai suoi sequestratori.

Nel cast del film troveremo per l'ultima volta Daniel Craig nel ruolo dell'agente 007, oltre a Rami Malek nel ruolo del villain noto come Safin. Accanto ai due troviamo anche Léa Seydoux, Ralph Fiennes, Naomie Harris, Ben Whishaw, Rory Kinnear, Jeffrey Wright, Ana de Armas e Christoph Waltz.

No Time to Die avrebbe dovuto vedere la luce nelle sale italiane il 9 aprile 2020, per poi subire un primo posticipo al 12 novembre 2020 nel nostro paese.

Leggi anche

      Cerca