Riviera: il finale della seconda stagione

Sky Julia Stiles in Riviera 2

Come finisce Riviera 2? Adriana fa cadere Irina e Georgina brucia i quadri dei Clios: tutto quello che è accaduto nel finale della stagione 2 in attesa di Riviera 3.

Riviera sta per tornare su Sky Atlantic con la terza stagione. Gli 8 episodi di Riviera 3 andranno in onda nell’autunno 2020 e vedranno Georgina vestire i panni di una esperta nella ricerca di opere d’arte rubate. 

In attesa di seguire Julia Stiles in giro per il mondo alla ricerca di importanti quadri con il suo nuovo socio Gabriel Hirsch alias Rupert Graves, ripercorrete insieme a noi gli eventi che hanno caratterizzato il finale della seconda stagione. 

Irina e Adriana Clios

Le protagoniste del finale di Riviera 2 sono sicuramente Irina e Adriana. Madre e figlia hanno sempre avuto un rapporto difficile, che si complica ancora di più negli ultimi episodi. 

Irina, infatti, ha scoperto che l’assassina del suo amato Adam è Georgina. Ha deciso, però, di non denunciare alle autorità la vedova del suo ex marito. Le due donne si sono accordate. Georgina ha cioè comprato il silenzio di Irina, promettendole di rinunciare al testamento in suo favore redatto da Adam. Dal canto suo, Irina ha rinunciato a dare una degna sepoltura al corpo del figlio riaffiorato dalle acque. Ha deciso però di conservare l’orologio di Adam, che il cadavere aveva al polso. 

SkyIrina Atman - una scena di Riviera
Lena Olin alias Irina

Sarà proprio quell’orologio a incrinare definitivamente il rapporto tra madre e figlia. Dopo aver incassato l’assenso della madre alle nozze con Nico Eltham, Adriana sembra quasi essersi riconciliata con Irina. A far precipitare di nuovo la situazione è proprio il ritrovamento dell’orologio. Adriana, infatti, lo vede per caso nella borsa della madre e decide di raggiungerla nella chiesa in cui si trova. Tra le due scoppia una lite. Adriana si rifiuta di accettare il comportamento materno e le bugie raccontate allo scopo di proteggere la famiglia. 

In un momento di ira, Adriana spinge la madre, che precipita dalla finestra della chiesa e finisce in coma in ospedale. Sembra che per Irina non ci sia nulla da fare, nonostante l’intervento subito al cervello. 

Christos e il ricatto a Georgina

Adriana, Christos e Georgina sono al capezzale di Irina, il cui risveglio sembra sempre più improbabile. 

La situazione favorisce le confessioni difficili. Adriana, infatti, rivela a Georgina di essere la responsabile della caduta di Irina. Dal canto suo Georgina si rende conto di non riuscire più a nascondere la sua responsabilità nella morte di Adam e manda un messaggio rivelatore allo zio Jeff, senza accorgersi che le sue parole sono state colte da Christos. 

SkyGeorgina e Jeff - Riviera 2
Georgina e lo zio Jeff in una scena di Riviera

Sarà proprio quest’ultimo a metterla con le spalle al muro e a decidere del suo futuro. Dopo averla portata in un posto isolato, Christos le rivela di essere a conoscenza della verità e di non avere intenzione di denunciarla. Vuole semplicemente che lei esca dalle loro vite e rinunci al cognome Clios. 

La rinascita di Georgina

Georgina si accorda con Christos e accetta le sue richieste. Decide, inoltre, di liberarsi di un peso confessando il delitto di Adam ad Adriana. Le due sono sulla spiaggia e succede qualcosa di imprevisto: Georgina tenta di affogare Adriana. Mentre lottano in acqua, il passato di Georgina torna prepotentemente a galla. Una bambina la osserva dalla riva commettere il delitto. Si tratta della versione di Georgina da bambina, quella stessa bambina che la madre cercava di affogare credendola una creatura diabolica. 

All’inizio di Riviera 2, infatti, si scopre che la madre di Georgina era malata di schizzofrenia e aveva tentato di uccidere la figlia. Pur di proteggerla, il padre era stato costretto ad ammazzare la moglie, abbandonandone il corpo accanto a un torrente nel bosco. 

La bambina comparsa sulla riva induce Georgina a mollare la presa. Adriana così si salva e si rifugia da Nico. 

La serie si chiude con la rinascita di Georgina. Sarà il fuoco a cancellare tutto, incluso il passato. Georgina, infatti, decide di bruciare tutti i quadri della Fondazione Clios che lei stessa ha messo insieme per la mostra nel forte, dove ha scoperto che suo marito Costantine era ancora vivo e lo ha incontrato per l’ultima volta poco prima che Nico lo uccidesse. 

Proprio mentre Georgina guarda il fuoco distruggere i quadri, ricompare la bambina. La piccola Georgina guarda la Georgina adulta in mezzo alle fiamme ed è così che le due si salutano. Mentre il fuoco brucia tutto, scorrono le immagini dei protagonisti: Irina muore da sola nel suo letto di ospedale, Adriana si unisce alla famiglia Eltham e Christos guarda da solo l’orizzonte dal balcone della villa di famiglia. 

Leggi anche

      Cerca