Tutte le volte che Tom Holland ha spoilerato i film Marvel (e i colleghi che l'hanno fermato)

Lo chiamano Spoiler-Man perché ha spesso (e volentieri) svelato spoiler sui film Marvel dove recitava: una compilation di tutte le volte in cui Tom Holland si è lasciato sfuggire qualche anticipazione di troppo.

Tom Holland e gli spoiler non vanno d'accordo.

Il volto di Spider-Man/Peter Parker nell'Universo Cinematografico Marvel è ormai noto per il suo modo di lasciarsi sfuggire fin troppe anticipazioni sui film prodotti dallo studio. Che lo faccia volontariamente oppure senza rendersene conto, Tom Holland è diventato uno degli attori preferiti tra il pubblico grazie al suo incredibile entusiasmo nell'interpretare il giovane Peter Parker.

Ed è stato proprio l'entusiasmo e la passione a farlo finire nei "guai" con Marvel in più di un'occasione.

Da quando ha debuttato nei panni di Spider-Man con il film Captain America: Civil War (2016), l'attore inglese, classe 1996, non ha risparmiato nessuno con i suoi spoiler, costringendo la Casa delle Idee a intervenire. Ad esempio, nel 2018 i registi Joe e Anthony Russo erano stati costretti a tenerlo lontano dai copioni per evitare che divulgasse anticipazioni sui film. 

Questo è solo uno dei tanti aneddoti su come Marvel ha cercato di gestire il protagonista di Le strade del male (film disponibile su Netflix) e il suo problema di gestione spoiler.

In alto all'articolo trovate una video-compilation di tutte le volte che Tom Holland ha spoilerato i film Marvel (mentre i suoi colleghi tentavano di fermarlo).

Benedict Cumberbatch babysitter di Tom Holland

Durante il press tour di Avengers: Infinity War, Benedict Cumberbatch si è trovato spesso a fare interviste di coppia con Tom Holland. In questo divertente video lo si vede intervenire per zittirlo o cercare di arginare il pericolo spoiler ogni volta che il giovane collega è sul punto di rivelare qualche dettaglio di troppo sul film.

Gli spezzoni sono esilaranti: Cumberbatch, che ricopre il ruolo dello Stregone Supremo Doctor Strange, copre prontamente la bocca a Tom ogni qualvolta la star è sul punto di parlare del film. "A Tom non è permesso leggere il copione", ammette divertito in una clip. "Non possiamo fidarci di lui".

C'è stato forse un unico momento in cui Benedict Cumberbatch non è riuscito a tenerlo fermo. Nel corso di un'intervista video con Access Hollywood (che potete guardare di seguito), Holland confida che il collega aveva delle battute difficili da ricordare perché sul suo copione c'erano tutti termini tecnici e scientifici. In quell'occasione ha anche involontariamente confermato una delle tante teorie dei fan sul Regno Quantico, costringendo Cumberbatch a intervenire e troncare la conversazione.

Oltre a interpretare il Doctor Strange, Cumberbatch ha fatto anche da babysitter a Tom - un ruolo che gli calza a pennello.

Gli spoiler su Spider-Man

Forse le anticipazioni più grosse riguardano il nuovo franchise di Spider-Man. Nel corso di un'intervista per promuovere Homecoming, Tom si è lasciato sfuggire i progetti futuri di Marvel sull'Uomo Ragno, ben prima che lo studio annunciasse l'esistenza di due sequel.

Ma lo spoiler più eclatante riguarda il titolo del secondo film (ovvero Far From Home), spiattellato su Instagram grazie a un post apparentemente innocente in cui l'attore mostra accidentalmente la prima pagina del copione.

Non so molto su Spider-Man 2 e sono un po' confuso perché sono morto [alla fine di Avengers: Infinity War, ndr] ma ho avuto il copione, e sono super entusiasta all'idea di leggerlo!

Lo scoop era giunto nel dietro le quinte di un panel organizzato al Comic-Con di Seattle del 2018.

Le "bombe" su Avengers: Infinity War

Benedict Cumberbatch non è stato sempre presente per fermare Tom dal rivelare altri pericolosi dettagli di Infinity War.

Nell'aprile 2018 ha fatto scalpore un suo clamoroso spoiler davanti alla platea dell'Arclight Theater. Chiamato a presentare l'evento, Tom è apparso esclamando "Sono vivo!", quasi rassicurando il pubblico che, al contrario, non aveva ancora visto Infinity War e non sapeva dunque che Peter Parker sarebbe morto. Dopo lo spoiler, Tom si è scusato, ma ormai la bomba era stata sganciata!

Anche quando è circondato da più colleghi, la giovane star non riesce proprio a non parlare a sproposito. Un altro esempio è durante una comparsata nella puntata del Jimmy Kimmel, andato in onda il 23 aprile 2018. Tom Holland era ospite insieme a Robert Downey Jr. (Iron Man), Zoe Saldana (Gamora), Pom Klementieff (Mantis) e Paul Bettany (Vision) per promuovere Avengers: Infinity War.

In questo spezzone, il cast ricorda quanto Marvel sia paranoica sugli spoiler, tanto da distribuire agli attori dei copioni fasulli per evitare che vengano svelati dettagli sulla trama. Quando Kimmel chiede chi tra di loro sia il meno affidabile nel mantenere i segreti, tutti (compreso il pubblico) indicano Holland, il quale, sentendosi chiamato in causa, inizia a ironizzare sul suo piccolo problema. Senza rendersene conto, però, svela un altro grosso spoiler che riguarda Spider-Man in Infinity War.

Stavo leggendo quello che pensavo fosse un copione falso perché Spider-Man va nello spazio, perciò non l'ho finito. Poi ho scoperto che invece era vero!

Come i fan Marvel sanno, a un certo punto di Infinity War, Peter raggiunge Iron Man sulla nave su cui Fauce d'Ebano sta torturando Dottor Strange. Ci vuole davvero del talento per spifferare un segreto come questo, e nonostante la presenza delle altre co-stars, Tom Holland è riuscito lo stesso a fare spoiler.

Le soluzioni anti-spoiler dei fratelli Russo

Joe e Anthony Russo sono stati decisamente più severi. Come il duo di registi ha dichiarato a IndieWire, per Avengers: Endgame Tom non ha ricevuto nessun copione, ma si è limitato solo a recitare le sue battute senza sapere con chi doveva condividere la scena.

Usiamo dei termini molto vaghi per descrivergli cosa accade in scena perché ha difficoltà a tenere la bocca chiusa. 

Una severa ma giusta decisione, altrimenti l'attore avrebbe svelato spoiler importanti sul penultimo capitolo della Fase 3.

Non solo Tom Holland: l'altro Spoiler-Man degli Avengers

Tom Holland non è il solo Avengers ad avere difficoltà a mantere i segreti.

L'altro Spoiler-Man è Mark Ruffalo che non ha mai nascosto di aver avuto qualche problema con Marvel in passato. L'attore, interprete di Hulk, aveva infatti spoilerato il finale di Infinity War - tanto che il collega Don Cheadle ha dichiarato a People di non voler più fare interviste insieme a lui perché "chiacchiera troppo". 

Per fortuna Mark Ruffalo ci scherza su: come viene mostrato in questa clip dal Jimmy Fallon Show, l'attore ironizza su Avengers: Endgame e finge di spoilerare l'intera trama.

Morale della storia: mai rivelare un segreto a Tom Holland.

Leggi anche

      Cerca