The Accountant: che forma prenderà il sequel del film con Ben Affleck?

Warner Bros. Ben Affleck

The Accountant è uscito nel 2016 e ancora oggi si parla di un possibile sequel: sarà un film o una serie TV?

Distribuito da Warner Bros. Pictures, nel 2016 usciva nei cinema il film dal titolo The Accountant, diretto da Gavin O'Connor e interpretato da Ben Affleck.

The Accountant è stato uno dei thriller più apprezzati del 2016: ha registrato un incasso di oltre 155 milioni di dollari nel mondo a fronte di un budget di 44 milioni di dollari.

Il film racconta la vita di un genio matematico autistico di nome Christian Wolff (interpretato da Affleck) che lavora come semplice contabile, ma che in realtà cura i conti di diverse società criminali. Quando Wolff prende in carico un nuovo lavoro per un misterioso cliente, scopre delle grosse irregolarità e un intrigo che metterà in pericolo la sua vita e quella di molte persone.

The Accountant è risultato essere un thriller avvincente impreziosito sicuramente dalla presenza di un cast di primo livello. Infatti, oltre a Ben Affleck che aveva da poco esordito nei panni di Bruce Wayne nel film di Zack Snyder Batman v Superman: Dawn of Justice, hanno preso parte al film anche attori del calibro di Anna Kendrick, J. K. Simmons, Jon Bernthal e John Lithgow.

Warner Bros. pareva intenzionata a realizzare un sequel, ma qualcosa è andato storto.

Warner Bros.Jon Bernthal e John Lithgow
Jon Bernthal e John Lithgow in una scena di The Accountant

Il sequel messo in cantiere

Visto il successo del film, Warner Bros. avrebbe ordinato nel 2017 il sequel di The Accountant, confermando alla regia Gavin O’Connor, alla sceneggiatura Bill Dubuque, e come protagonista, ovviamente, Ben Affleck (che a quei tempi era uno dei migliori attori della scuderia Warner Bros.).

Ben Affleck nel biennio 2016/2017 rappresentava al cinema Batman, ovvero uno dei personaggi più popolari di sempre. Inoltre, Warner Bros. aveva anche avuto un enorme successo nel 2014 con il film di cui l'attore americano era protagonista ovvero L'amore bugiardo - Gone Girl. Non va nemmeno dimenticato che Argo, diretto e interpretato da Affleck, vinse il prestigioso premio Oscar come Miglior Film nel 2013.

Warner Bros.Ben Affleck con un fucile in mano
Il poster italiano di The Accountant

Non ci sono dichiarazioni ufficiali o prove che attestino il perché il sequel di The Accountant non è stato mai realizzato. Ma scavando un po' nella vita privata di Affleck si potrebbero trovare delle risposte.

Nel 2016, Affleck è stato protagonista al cinema con ben 3 film: Batman v Superman: Dawn of Justice, The Accountant e La legge della notte diretto da lui stesso. In più ha girato un piccolo cameo nel film Suicide Squad. Nel 2017 ha girato un solo film, ovvero Justice League, per poi sparire dai radar per ben due anni.

Questo indica che non ci sono stati progetti che hanno impedito ad Affleck di lavorare a The Accountant 2. Purtroppo per l'attore americano gli ostacoli sono giunti dalla sua vita privata. Infatti, dopo 10 anni di matrimonio con l'attrice Jennifer Garner i due si sono separati nel 2015 e hanno divorziato nel 2017. Questo evento  ha probabilmente contribuito all'aggravarsi dei problemi di alcoolismo che hanno coinvolto Ben Affleck. Lo stesso attore americano ha fatto sapere ai fan, tramite social, che è riuscito a portare a termine nel 2018 il percorso di disintossicazione. 

Il ritorno di Ben Affleck

La carriera da attore di Affleck è ripresa regolarmente nel 2019 con il film Netflix Triple Frontier e con la reunion con il regista di The Accountant, Gavin O'Connor, per il film dal titolo Tornare a vincere. Questa pellicola di genere drammatico è stata distribuita da Warner Bros. negli Stati Uniti proprio prima del lockdown, mentre in Italia è arrivata direttamente sui servizi di video on demand come TimVision o Infinity.

Warner Bros.Ben Affleck con la barba
Una immagine promozionale di Tornare a vincere

Tornare a vincere quindi ha rimesso insieme la squadra di The Accountant che ha avuto la possibilità di parlare proprio del sequel del film del 2016.

The Accountant 2: sequel al cinema o serie TV?

Lo stesso Ben Affleck, in una intervista recente ai microfoni di Collider, ha rivelato di aver discusso del progetto con O'Connor ma che non è stato ancora deciso se il sequel dovrà essere realizzato come film o come serie TV:

Ne abbiamo parlato. Sembra esserci un dibattito sull'opportunità o meno di farne una versione televisiva. Lo sceneggiatore, Bill Dubuque, ha avuto un discreto successo e quindi ha avuto molto da fare.

Inoltre, proprio per gli impegni dello sceneggiatore, qualcuno ha proposto ad Affleck di prendere una sceneggiatura esistente e mai utilizzata al fine di adattarla e trasformarla nel sequel di The Accountant. Ma, ha detto Affleck, la cosa sarebbe un po' complicata da attuare, perché la personalità del personaggio è così particolare che non basterebbe cambiare titolo a una sceneggiatura per fare The Accountant 2.

Dopo il successo di The Accountant, lo sceneggiatore Bill Dubuque ha creato l'apprezzata serie TV Ozark che in qualche modo ricorda le vicende del film con Ben Affleck. Infatti il protagonista dello show disponibile su Netflix è un consulente finanziario che ha il compito di riciclare denaro sporco per i cartelli della droga messicana. La somiglianza con Ozark potrebbe essere un ostacolo per l'ipotetica serie di The Accountant?

Dubuque è anche impegnato nella sceneggiatura della serie TV reboot dell'Uomo da sei milioni di dollari e nel copione del film basato sul personaggio DC Comics Nightwing.

Leggi anche

      Cerca