Cyberpunk 2077: tutto quello che sappiamo fino ad ora del videogioco

CD Projekt RED Cyberpunk 2077 Personaggi

Cyberpunk 2077 è ormai in dirittura d'arrivo dopo tanta attesa. Ripercorriamo tutte le informazioni legate al videogioco più atteso del momento.

Quando si pensa al videogioco più atteso del momento, il primo a venire in mente è indubbiamente Cyberpunk 2077. L’imminente arrivo a novembre delle console next generation, accompagnate dai primi titoli pensati per queste macchine, non sembra affatto spaventare il nuovo capolavoro annunciato di CD Projekt RED, famoso team polacco che è asceso nell’olimpo del mondo videoludico dopo aver realizzato The Witcher 3: Wild Hunt.

L’ambizione di Cyberpunk è enorme, e punta a superare quanto già fatto con il titolo dedicato all’ormai famoso Gerart di Rivia, divenuto un capolavoro della ormai quasi passata generazione. Cyberpunk 2077 ha anche il vantaggio di poter essere giocato sia su PlayStation 5 che su Xbox One Series X (e S ovviamente) possedendo la copia per PS4 e Xbox One, questa avrà al momento però pochi benefici, come un leggero miglioramento della grafica e delle prestazioni. CD Projekt RED ha però confermato che tutti i possessori del gioco vedranno arrivare gratuitamente un pacchetto grafico nel 2021 che migliorerà esponenzialmente l’esperienza di gioco sulle nuove console.

Cyberpunk 2077 è previsto attualmente per il 19 novembre 2020, dopo ben due rinvii. Originariamente il titolo sarebbe dovuto uscire ad aprile di quest’anno, per poi essere spostato a settembre e infine alla data attuale. Programmare un gioco così immenso non è mai facile, soprattutto quando gli sviluppatori devono testare ogni meccanica per verificare che non ci siano bug in grado di bloccare il gioco. Per fortuna la casa di sviluppo ha confermato con un tweet che il titolo è ormai entrato in fase Gold, ossia vi è una versione finale del gioco pronta a essere distribuita. Il 19 dunque sarà la data fatidica di lancio di questo attesissimo videogioco.

Se volete sapere ogni dettaglio conosciuto attualmente riguardo Cyberpunk 2077 ecco tutte le informazioni di cui avete bisogno.

Indice

La storia di Cyberpunk 2077

CD Projekt REDCyberpunk 2077 videogioco

Possiamo considerare Night City come la vera protagonista del titolo. Questa è una megalopoli distopica situata nel nord della California dove le vicende del nostro personaggio si svolgeranno. In questo enorme e oscuro conglomerato urbano, tutto può succedere. Solo chi ha del fegato e una buona dose di potenza di fuoco e impianti cibernetici di qualità riesce a sopravvivere a lungo in questa città, soprattutto se prova ad alzare la testa. A dominare la città sono principalmente le Mega Corporazioni, enormi aziende che hanno preso il controllo dell’America dopo la caduta dello stato a causa di diversi fattori, sia economici e sia per via di alcune guerre interne del passato.

Gli affiliati alle corporazioni possono vivere in apposite enclavi al sicuro dai pericoli esterni, ma questo comporta il non avere più una propria vita personale; chi lavora per una corporazione infatti finisce ben presto per dedicargli l’intera sua vita. Al di fuori di queste zone ci sono aree cittadine selvagge contese da diverse bande di criminali in lotta tra loro o con quel che rimane del governo.

In questo mondo si svolge la vicenda che vedrà come protagonista il nostro V, il personaggio che creeremo all’inizio del gioco. Questi verrà assoldato come mercenario per recuperare un importante oggetto tecnologico conosciuto come Chip dell’Immortalità. Le cose però non vanno per il verso giusto, e V si troverà coinvolto in affari molto più grandi del previsto, che scuoteranno l’intera Night City. V però non sarà da solo, ma sarà accompagnato dal fantasma digitale di Johnny Silverhand, un’icona del mondo di Cyberpunk interpretata in questo caso dal grande attore Keanu Reeves.

CD Projekt REDCyberpunk Johnny Silverhand

L’attore aveva annunciato la sua presenza all’interno del gioco durante la conferenza dell’E3 2019 di Microsoft. Johnny Silverhand sarà un personaggio centrale della trama, anche se per il momento gli sviluppatori hanno voluto mantenere il segreto sul suo ruolo. Sappiamo soltanto che soltanto V lo vedrà e che potrà parlarci durante tutto il gioco. Sembra anche che sarà possibile controllare proprio Johnny Silverhand in alcune sequenze di gioco specifiche, secondo quanto mostrato in uno degli ultimi trailer. Sicuramente non si poteva scegliere attore migliore di Keanu Reeves per interpretare il personaggio.

Il gioco di ruolo del futuro

Cyberpunk 2077 si rifà al famoso gioco di ruolo cartaceo omonimo, creato negli anni ’80 da Michael Alyn Pondsmith. L’autore del gioco di ruolo originale (in origine chiamato Cyberpunk 2013 e poi arrivato alla versione 2020), ha fatto da consulente al team di sviluppo del videogioco, organizzando i dettagli della storia e dell’ambientazione insieme agli sviluppatori, e dando consigli sulle meccaniche da gioco di ruolo ispirate a quelle del GDR cartaceo originale.

Il giocatore avrà libertà assoluta nella creazione della sua versione del protagonista V. L’editor non si limiterà soltanto alla scelta dell’aspetto fisico ma consentirà anche di decidere dettagli importanti, come la presenza di innesti cibernetici e una maggior personalizzazione del sesso del proprio personaggio. In Cyberpunk infatti, la sessualità è cambiata molto grazie anche alla presenza di vari innesti. Il giocatore potrà decidere le dimensioni dei genitali del proprio personaggio e non sarà limitato dall’essere maschio o femmina per inserire i genitali che preferisce in uno specifico corpo.

Oltre a questo si potrà poi scegliere la classe: Netrunner, Techie e Solo, ognuna specializzata in una diversa abilità come l’hacking o il combattimento. Queste però sono solo una traccia, perché poi sarà possibile fondere i talenti di ogni classe per creare un ibrido in grado di adattarsi a tutte le situazioni. Oltre a questo si potrà anche selezionare un background personalizzato per il nostro V a scelta tra te diverse situazioni.

CD Projekt REDCyberpunk 2077 battaglie

Il giocatore potrà scegliere di essere uno Street Kid, un giovane cresciuto tra le dure strade di Night City; un Nomade, vissuto e cresciuto nelle terre desertiche e selvagge al di fuori delle città; Corporativo, un dipendente di una grande maga corporazione da sempre vissuto in nome della compagnia. Era da Dragon’s Age Origins, capolavoro di Bioware del 2009, che non si vedeva una scelta così importante per il background del personaggio, che, oltre a influire sulla parte introduttiva del gioco avrà delle ripercussioni anche nel resto dell’avventura.

Essendo un gioco di ruolo fondamentalmente, Cyberpunk 2077 presenterà moltissimi dialoghi, quasi sempre questi consentiranno al giocatore di selezionare diverse opzioni di risposta. In certe occasioni le nostre scelte influenzeranno pesantemente l’avventura, tanto da poterla cambiare del tutto. Sono stati infatti confermati finali multipli per la storia principale. Night City sarà poi divisa in sei diverse zone, ognuna popolata da bande diverse che vi forniranno alleanze, nuove missioni o agguerrite battaglie a seconda delle vostre scelte. Inutile dire che il titolo presenterà anche tantissime quest secondarie, tutte basate sull’aspetto narrativo proprio come succedeva in The Witcher 3, e alcune di queste potranno anche influire molto sulla trama generale del gioco.

Le meccaniche del videogioco

Cyberpunk 2077 è principalmente un action RPG, ossia un gioco di ruolo d’azione. Non sarete costretti a sparare a tutto ciò che si muove, ma il titolo vi permetterà di scegliere l’approccio che preferite. Si potrà, volendo, risolvere tutte le situazioni con il dialogo, tanto che nel gioco è possibile perfino arrivare fino alla fine senza uccidere nessuno (ci saranno anche delle armi non letali nel caso si voglia comunque fare dei combattimenti).

Si potrà essere silenziosi muovendosi tra le ombre affrontando le missioni in maniera più stealth. In questo caso l’hacking sarà fondamentale per manomettere porte, difese meccaniche e persino gli innesti cibernetici di alcuni personaggi.

Sarà infine possibile essere delle macchine da guerra, anche qui con diversi approcci, tra le armi da fuoco automatiche, di precisione, da corpo a corpo ecc. Le statistiche vi aiuteranno anche a capire quale arma sarà meglio per voi. Ad esempio con un alto grado della statistica dedicata al corpo sarà possibile usare armi pesanti più facilmente o colpire in maniera più potente nelle battaglie ravvicinate, mentre avere alti i riflessi vi consentirà di utilizzare al meglio armi più precise e veloci. Il combattimento sarà gestito in maniera molto simile a uno sparatutto, ma con la differenza che i danni dipenderanno molto dalle statistiche in modo simile a qualsiasi altro RPG videoludico. In una delle prime demo mostrate del gioco veniva mostrata una missione che cambiava molto a seconda dell’approccio stealth o alla Rambo.

Night City è una città molto grande e sarà fondamentale utilizzare i tanti veicoli futuristici presenti, con diversi tipi di macchine e moto presenti per spostarsi velocemente in città. Ci saranno anche moltissimi minigiochi e attività secondarie, ancora non tutte completamente rivelate. In un video gameplay, è stato mostrato che sarà ad esempio possibile utilizzare il Braindance, una speciale tecnologia che ci consentirà di vivere le esperienze del passato di altre persone collegandoci a un particolare macchinario. Queste sequenze sembrano molto suggestive e saranno molto importanti all’interno della storia. Sarà presente anche la Rete una versione di internet del futuro dove si verrà trasportati in una sorta di mondo virtuale, anche se al momento non ci sono ulteriori dettagli su quest’aspetto del gioco.

Cyberpunk 2077 è un titolo già proiettato avanti nel futuro. CD Projekt RED ha confermato il supporto al titolo per lungo tempo, con diversi contenuti gratuiti aggiunti poco dopo il lancio e alcune nuove espansioni della storia a pagamento che arriveranno in seguito. Un po’ come era successo a The Witcher 3 con le ottime e longeve espansioni Heart of Stone e Blood and Wine. Arriverà, forse nel 2021 inoltrato, poi una modalità multiplayer di cui ancora non si conoscono i dettagli. Cyberpunk però non si ferma solo al mondo dei videogiochi, infatti nel 2022 arriverà anche una serie animata prodotta da Netflix e realizzata dallo Studio Trigger (Kill la Kill, BNA) ambientata nel mondo del titolo.

BANDAI NAMCO Entertainment CYBERPUNK 2077 D1 Edition + STEELBOOK [ Esclusiva Amazon.it ] - Day-one Limited - PlayStation 4
BANDAI NAMCO Entertainment

CYBERPUNK 2077 D1 Edition + STEELBOOK [ Esclusiva Amazon.it ] - Day-one Limited - PlayStation 4

69,99 €

Sembra dunque chiaro che, anche se il 19 novembre finalmente vedremo l’uscita in tutto il mondo di Cyberpunk 2077, il titolo di CD Project RED ci farà compagnia per diversi anni a venire.

Leggi anche

      Cerca