Alice in Borderland: il manga diventerà una serie TV su Netflix

Shōgakukan Il manga di Alice in Borderland

Netflix ha pubblicato il primo trailer di Alice in Borderland, la serie live-action tratta dall'opera di Haro Aso: guarda il video.

Non è la prima volta che Netflix guarda con attenzione e curiosità al mondo degli anime e dei manga giapponesi. Basti pensare infatti a film come Death Note - Il quaderno della morte, primo adattamento dell'opera ideata e scritto da Tsugumi Ōba e disegnato da Takeshi Obata, uscito nel 2017 e diretto da Adam Wingard.

Ora, il colosso dello streaming ha ufficializzato nuovamente che un altro manga di successo proveniente dalla Terra del Sol Levante diventerà ben presto una serie TV in live-action: Alice in Borderland.

Annunciata originariamente durante il mese di agosto 2019, la serie è affidata a Shunsuke Sato (già regista di live-action come Bleach, Gantz e Kingdom – La Guerra dei 500 anni) assieme agli sceneggiatori Yoshiki Watabe e Yasuko Kuramitsu. Poco sotto, trovate il primo teaser trailer della durata di un minuto e mezzo circa.

Concepito come un vero e proprio thriller fantascientifico, l’opera segue le vicende di Arisu, un ragazzo ossessionato dal mondo dei videogiochi. Una sera apparentemente tranquilla, lui e i suoi amici si ritrovano catapultati in un’altra dimensione, identica in tutto e per tutto alla città di Tokyo ma in realtà vuota e apparentemente priva di esseri viventi.

Arisu sarà quindi chiamato a sopravvivere all'interno di quello scenario pericolo ed inquietante, proprio come se fosse un vero e proprio videogioco di sopravvivenza. Sul suo cammino il giovane incontrerà Usagi, una ragazza che deciderà ben presto di collaborare con Arisu per svelare il mistero dietro al loro viaggio extradimensionale.

ShōgakukanAlice in Borderland, arriva la serie TV Netflix

Alice in Borderland nasce invece dalla fervida immaginazione di Haro Aso, apparso per la prima volta sulla rivista Shōnen Sunday S di Shogakukan a partire dal mese di novembre 2010 fino a marzo 2015, per tornare tra le pagine di Weekly Shōnen Sunday nell'aprile 2015 sino all'epilogo pubblicato a marzo 2016. L'opera è disponibile anche in Italia, edita da Flashbook Edizioni, per un totale di 18 volumi.

Nel 2014 Alice in Borderland è diventata anche una mini serie anime composta da soli tre episodi, prodotta da Silver Link e Connect e diretta dal regista Hideki Tachibana (noto per aver realizzato Song of Love, Goddess and Child e Rakia - Army's Advance).

Il cast della serie TV vedrà la presenza di:

  • Kento Yamazaki (Kingdom, The Disastrous Life of Saiki K) nei panni del protagonista Arisu
  • Tao Tsuchiya (Library Wars: BOOK OF MEMORIES, Mare) avrà il ruolo di Usagi
  • Ayaka Miyoshi (Inunaki Mura, Dance with Me) nel ruolo di Ann
  • Dori Sakurada (Voglio mangiare il tuo pancreas, Orange) come Niragi
  • Aya Asahina (Grand Blue, We Are Rockets) nei panni di Kuina
  • Nijiro Murakami (Destruction Babies, L’isola dei cani) nel ruolo di Chishiya
  • Yuki Morinaga (Chihayafuru Part I, The Liar and His Lover) nei panni di Chota
  • Keita Machida (HiGH&LOW: THE MOVIE, L-DK: Two Loves Under One Roof) come Karube

Prodotti da ROBOT in collaborazione con Netflix, gli 8 episodi di Alice in Borderland arriveranno sul catalogo streaming a partire dal prossimo 10 dicembre.

Via: AnimeNewsNetwork

Leggi anche

      Cerca