PlayStation 5: per la console next-gen di Sony l'82% dei pre-ordini in USA

Sony / Microsoft A sinistra PlayStation 5 Standard Edition, a destra Xbox Series X

Negli Stati Uniti le percentuali sui pre-ordini non sorridono a Xbox Series X e Xbox Series S. Marvel's Spider-Man: Miles Morales e il nuovo God of War tra i titoli più desiderati.

Le console di nuova generazione stanno per fare il loro (attesissimo) debutto sul mercato. Microsoft e Sony nelle ultime settimane hanno svelato con una serie di appuntamenti digital (l'ultimo il teardown di PS5) la maggior parte delle caratteristiche delle due piattaforme su cui i giocatori non vedono l'ora di mettere le mani.

E proprio i player sono ora chiamati ad una scelta: su quale console investire, PlayStation 5 o Xbox Series X?

I pre-ordini sono attivi già da diversi giorni e la corsa all'acquisto non si è fatta per nulla attendere. Amazon e simili sono stati presi d'assalto e non tutti sono stati così fortunati. Quasi superfluo sottolineare che sono molti coloro che sperano di poter spacchettare e installare una o entrambe le console al Day One, del resto sono passati sette anni dal lancio di PlayStation 4 e Xbox One (entrambe a novembre 2013).

Il successo di PS5 in USA

Un mercato di riferimento è sicuramente quello statunitense ed è proprio su un campione composto da 511 videogiocatori con sede negli Stati Uniti d'America (di cui dovrebbe rappresentarne il pubblico) che si basa l'ultima ricerca di VGM riguardante le preferenze d'acquisto in vista della next-gen.

SonyA sinistra PlayStation 5 Standard Edition, a destra PlayStation 5 Digital Edition

L'analisi poggia sul 15% degli intervistati che è riuscito a pre-ordinare PlayStation 5 e/o Xbox Series X/S. Premesso che la somma delle percentuali non restituisce il 100% perché c'è chi ha acquistato più console, in questo gruppo il 72% ha optato per PlayStation 5 Standard Edition, il 30% per Xbox Series X, il 10% per PlayStation 5 Digital Edition e, infine, l'8% per Xbox Series S. Queste ultime due, precisiamo, sono le varianti prive del lettore ottico per le copie fisiche dei giochi.

Dunque, PlayStation 5 ha conquistato l'82% degli intervistati, Xbox Series X/S il 38%.

MicrosoftA sinistra Xbox Series X, a destra Xbox Series S

Interessanti anche i dati sui "problemi" in fase di pre-ordine. Il 29% dei partecipanti al sondaggio ha provato senza successo a completare l'acquisto di una console next-gen. Tra questi, il 58% aveva puntato su PlayStation 5 Standard Edition, il 40% su Xbox Series X, il 21% su PlayStation 5 Digital Edition e l'11% su Xbox Series S.

Quanto valgono le esclusive

Così come in altri, anche nel settore videoludico si tende ad acquistare tenendo in considerazione una serie di fattori. Nella maggior parte dei casi, a fare davvero la differenza sono le esclusive, ovvero quei titoli che - salvo inaspettati stravolgimenti strategici - sono (e saranno) disponibili solo su una famiglia di console di un determinato marchio. Pensate a God of War per PlayStation/Sony e Halo per Xbox/Microsoft.

Nella sua ultima analisi di mercato, VGM ha pensato anche a questo, ovvero ha cercato di tradurre in punti percentuali il potere attrattivo dei giochi in esclusiva in funzione dell'acquisto di PlayStation 5 e Xbox Series X/S. Ebbene, il 52% di chi ha già pre-ordinato PS5 e ha intenzione di acquistare la console entro la fine dell'anno, ha dichiarato che Marvel's Spider-Man: Miles Morales è stato determinante nella scelta, seguito da God of War: Ragnarok (42%) e Final Fantasy XVI (32%).

Per quanto riguarda invece Xbox Series X e Series S, Halo Infinite ha convinto il 45% di coloro che hanno pre-ordinato o acquisteranno nel 2020 la console di nuova generazione di Microsoft (o entrambe). In seconda posizione Fable con il 26%, seguito da Forza Motorsport 8 con il 24%.

I primi dati sembrano essere a favore di Sony e della sua PlayStation 5, ma sarebbe errato sbilanciarsi troppo ancor prima dell'arrivo delle due console sugli scaffali dei negozi.

Nella sfida tra PS4 e Xbox One i numeri non sono mai stati dalla parte della seconda ed è quindi lecito ipotizzare una partenza in salita per il nuovo gioiellino di Microsoft, ma un più che valido servizio come il Game Pass e nuovi titoli in esclusiva (soprattutto dopo l'acquisizione di Bethesda) potrebbero dare una spinta alle vendite di Xbox Series X ed S.

Voi siete team PlayStation 5 o Xbox Series X/S? E perché?

Leggi anche

      Cerca