Unsolved Mysteries Vol. 2: nei nuovi episodi fantasmi, morti e sparizioni

Nel mese che segna la lunga rincorsa a Halloween, su Netflix arriva la seconda parte di Unsolved Mysteries, il revival della serie cult sui casi irrisolti. Nei 6 nuovi episodi saranno affrontati omicidi, sparizioni e (finalmente!) una storia di fantasmi.

Nuovi omicidi, sparizioni e una storia di fantasmi. La seconda parte di Unsolved Mysteries arriverà su Netflix il 19 ottobre 2020. Una data decisamente non casuale, che "strizza l'occhio" a Halloween con le atmosfere inquietanti che sono un elemento distintivo della serie cult sui casi irrisolti. 

Come rivela il trailer italiano (che potete vedere in copertina), Unsolved Mysteries Vol. 2 sarà composta da 6 episodi:

  • Gli spiriti dello tsunami
  • I bambini rapiti
  • La signora nel lago
  • L'omicidio dell'infiltrato a Washington
  • Morte a Oslo
  • Il condannato a morte in fuga

Il promo mostra un assaggio di nuovi misteri (all'apparenza) inspiegabili, sinistri e spaventosi e soprattutto alcuni frame da brivido di un caso soprannaturale. Gli spiriti dello tsunami è la storia di fantasmi "insolita" che il co-creatore e produttore esecutivo, Terry Dunn Meurer, ha anticipato in occasione della uscita della prima slot di episodi lo scorso luglio e che i fan stanno aspettando con trepidazione da allora.

L'assenza di misteri paranormali tra i 6 casi affrontati nella prima parte della stagione ha deluso gli spettatori appassionati della serie e la vicenda in arrivo sembra avere le carte in regola per colmare (almeno, in parte) la lacuna. Per quello che si può capire, Gli spiriti dello tsunami avrà a che fare con le credenze e le leggende del Sol Levante:

Il fatto è che noi giapponesi non consideriamo separatamente i morti e i vivi.

La sinossi ufficiale conferma che nei nuovi episodi ci saranno "eventi tragici e avvenimenti bizzarri" e anticipa un maggior numero di interviste a persone coinvolte in vario modo nelle diverse storie e più analisi e approfondimenti rispetto al format originale:

In questa serie avvincente, detective, giornalisti e membri delle famiglie coinvolte condividono teorie intriganti.

Ma anche se per certi versi la nuova stagione di Unsolved Mysteries di Netflix si discosta nello stile rispetto alle precedenti, conserva la sua vocazione di utilità sociale. Come hanno ribadito i produttori esecutivi Terry Dunn Meurer e John Cosgrove, gli spettatori sono invitati a condividere qualunque conoscenza abbiano o ritengano di possedere sui casi trattati:

Alla fine di ogni episodio, chiunque abbia informazioni pertinenti è indirizzato al sito internet unsolved.com. E laddove sia il caso, al dipartimento competente delle forze dell'ordine. Ci siamo strutturati in modo tale da garantire che gli indizi e le tracce siano trasmessi in maniera rapida a chi di dovere.

E Shawn Levy, anche lui produttore esecutivo della serie, ha osservato che l'esistenza dei social media e la portata mondiale di Netflix rappresentano un "upgrade" e una nuova, unica occasione per trovare delle risposte cercate da lungo tempo:

Forse, ma forse, la comunicazione globale può finalmente risolvere una serie di misteri che al momento non hanno soluzione.

Sarà davvero così? Per saperlo, non resta che aspettare. E naturalmente guardare Unsolved Mysteries Vol. 2.

Fonti: /Film, Variety

Leggi anche

      Cerca