Dexter sta tornando: cosa sappiamo del revival in arrivo nel 2021

Showtime Dexter, interpetato da Michael C. Hall

Preparate il cellophane e i vostri migliori attrezzi di tortura: Dexter sta tornando!

Michael C. Hall tornerà a vestire i panni di Dexter nella serie TV revival che potrebbe dare un nuovo finale allo show dopo ben otto anni dalla sua conclusione.

Secondo quanto riportato dal sito The Hollywood Reporter, la TV via cavo americana Showtime ha ordinato la produzione di una nuova stagione con 10 episodi.

Quella che a tutti gli effetti sarà una nona stagione vedrà ricongiungersi l'attore protagonista Michael C. Hall e il produttore esecutivo Clyde Phillips, che sarà lo showrunner. Inoltre anche il cast principale dovrebbe tornare davanti alla macchina da presa.

La produzione è fissata per iniziare all'inizio del 2021 e nello stesso anno dovrebbe andare in onda il primo episodio.

Il presidente di Showtime Entertainment Gary Levine ha dichiarato di aver deciso di riportare Dexter in TV perché le menti dietro lo show hanno trovato l'approccio giusto per far vivere al personaggio una nuova brillante stagione.

I nuovi episodi quindi potrebbero dare un nuovo finale rispetto a quello vistosi nel 12esimo episodio dell'ottava stagione nel 2013. 

In quell'episodio dal titolo Ricorda i mostri, Dexter vive un finale drammatico decidendo di staccare la spina che teneva in vita la sorella Debra, che dopo un ictus ormai è senza possibilità di ripresa.

Dexter è addolorato dalla morte di Debra ma contento perché per la prima volta in vita sua riesce ad avvertire dei sentimenti umani. Il protagonista decide così di allontanarsi da tutto e tutti navigando con la sua barca di piccole dimensioni in mezzo all'oceano contro un uragano.

Ne consegue che Dexter inscena la sua morte quando invece si reca in una località sconosciuta per vivere in solitudine. 

Non è un mistero che questo finale non ha accontentato la maggior parte dei fan, forse bisognosi di un happy ending.

La nuova serie da 10 episodi potrebbe riportare nuova luce allo show e un nuovo finale con un Dexter "guarito", privo dei demoni con cui ha vissuto.

In teoria un nuovo cattivo potrebbe risvegliare la sua voglia di uccidere oppure, in uno scenario ancora più inquietante, suo figlio Harrison ormai cresciuto potrebbe avere il suo stesso "vizio".

Se questa ultima ipotesi fosse vera, il revival della serie Dexter potrebbe fungere da reboot dello show, dando proprio a Harrison Morgan la borsa di coltelli affilati del padre.

ShowtimeDexter e il figlio
Harrison Morgan con il papà Dexter

Nella serie originale infatti è il padre poliziotto di Dexter, Harry, che aiuta il protagonista a convivere con la dipendenza di uccidere esseri viventi.

Quando Dexter è già un ragazzo adulto, il padre gli insegna a dominare i suoi istinti e a uccidere solo persone cattive la cui colpevolezza è accertata al 100%. Nasce così quello che Dexter chiama il codice.

Leggi anche

      Cerca