Elegia americana, Glenn Close e Amy Adams a confronto nel trailer del nuovo film di Ron Howard

Glenn Close e Amy Adams sono una madre e una figlia dal rapporto difficile nell'intenso primo trailer di Elegia americana, il film diretto da Ron Howard che porta l'autobiografia best seller di J.D. Vance su schermo.

Difficile non pensare alla notte degli Oscar guardando il primo trailer di Elegia americana di Ron Howard, il nuovo film del regista americano prodotto da Netflix che uscirà in piena stagione autunnale sulla piattaforma di streaming. La colonna portante del film infatti è costituita dalle performance di due grandissime attrici note per non essere ancora riuscite a vincere la tanto agognata statuetta, pur essendo state nominate molteplici volte per performance memorabili. 

Da una parte abbiamo Glenn Close nei panni di Mamaw, una nonna energica, affidabile, attenta al destino della propria famiglia, dall'altra c'è Amy Adams nel ruolo di Bev, una donna fragile e perseguitata dalle proprie dipendenze, intrappolata nei doveri di una maternità a cui fatica a far fronte. Il tutto è raccontato dal punto di vista di J.D. Vance (Gabriel Basso), un giovane uomo che si è lasciato alle spalle la carriera nella Marina e sta lottando per il proprio futuro di stabilità economica e prestigio sociale. 

I lettori più attenti avranno già riconosciuto in queste poche righe l'incipit di Elegia American, il romanzo autobiografico del 2016 di J.D. Vance che racconta il dietro le quinte proletario, umile e bianco del Grande sogno americano. 

Amy Adames e Gleen Close nel nuovo film di Ron Howard

Elegia americana infatti racconta il tentativo infruttuoso dello scrittore di lasciarsi alle spalle il contesto di miseria e degrado in cui è cresciuto. Vance infatti ha trascorso la prima parte della sua vita in Ohio, nella regione montana degli Appalachi, povera di risorse e percorsa dalla piaga della disoccupazione. Reso celebre da un'intervista all'autore pubblicata su The American Conservative, Elegia americana ripercorre il drammatico dietro le quinte del suo Grande sogno americano. 

SAGGI Elegia americana
SAGGI

Elegia americana

17,10 €

Quella di Vance è infatti la storia di un giovane uomo a un passo dall'affrancarsi dalle sue origini umili e precarie, costretto a fare fronte all'ennesima crisi familiare. Il film racconterà il complesso rapporto del protagonista con Bev, la madre preda di continue dipendenze, incapace di provvedere alla famiglia, perfetto esempio di quella popolazione montana bianca e povera che, priva di un impiego stabile, sopravvive grazie ai sussidi statali in un contesto di miseria e degrado. 

Un'altra figura chiave della vita di J.D. Vance è Mamaw, la portentosa nonna fan di Terminator. È proprio l'anziana a provvedere il più delle volte a Bev, aiutando il nipote ad inseguire i propri sogni sin dalla gioventù e richiamando ai propri doveri la figlia, Di fatto è Mamaw a tenere insieme il precario nucleo familiare. Proprio alla vigilia del suo incarico più importante, J.D. sarà richiamato in Ohio da una nuova crisi della madre e, ormai adulto. Si troverà quindi costretto da abbracciare le sue origini che avrebbe voluto lasciare dietro di sé, per costruire il proprio futuro e la propria identità. 

NetflixBev e J. D. in macchina
Difficile immaginare che Amy Adams e Glenn Close non vadano di nuovo a caccia di un Oscar

A interpretare lo scrittore e protagonista del film è Gabriel Basso, al fianco di Amy Adams e Glenn Close nei ruoli della madre e della nonna. Completano il cast del film Haley Bennett, Freida Pinto, Bo Hopkins e Owen Asztalos. Elegia americana è il nuovo progetto del regista premio Oscar Ron Howard, noto per film quali Cuori Ribelli, A Beautiful Mind e Solo: A Star Wars Story.

Prodotto e distribuito da Netflix, il lungometraggio sarà disponibile sulla piattaforma di streaming a partire dal 24 novembre 2020.

Leggi anche

      Cerca