The Haunting of... ci sarà una stagione 3? Parla Mike Flanagan

Netflix The Haunting of Bly Manor

The Haunting of Hill House e The Haunting of Bly Manor condividono parte del cast, il creatore Mike Flanagan e un grande successo. Ecco le parole di Flanagan sull'eventualità di una terza stagione del ciclo antologico.

L'enorme successo di Hill House, che ha inaugurato la serie antologica "The Haunting of" di Mike Flanagan, e dopo l'ottimo sequel Bly Manor (qui trovate la recensione senza spoiler, pubblicata il giorno dell'arrivo in Italia su Netflix), e che nel finale ha svelato i suoi misteri (e ci ha commossi), tutti ci chiediamo che ci sarà una terza stagione.

Nel corso di un'intervista dedicata a The Haunting of Bly Manor, e a tutti i segreti della stagione, lo stesso Mike Flanagan ha risposto così alla domanda sull'arrivo di una terza stagione:

Un fantasma è un impatto del passato sul presente in ogni storia di fantasmi. Questo è tutto ciò che è veramente, non importa come lo mascheri. Un fantasma è semplicemente un elemento del passato che rifiuta di vivere nel passato e invece si limita a invadere il presente, e che altera il presente. Cambia la traiettoria della persona che sta vivendo quel piccolo pezzo di passato ... Quel legame tra memoria e fantasmi e tra fantasmi e passato, è quella la linfa vitale della serie.

Quando Mike Flanagan (già sceneggiatore di Doctor Sleep e Il gioco di Gerald, Oculus e Ouija) realizzò Hill House, nessuno si aspettava che ci trovassimo di fronte all'inizio di una serie antologica in stile American Horror Story, condividendo gran parte dello stesso cast per avventure diverse sempre nell'ambito dei fantasmi e delle case infestate.

Ma dopo l'enorme gradimento del pubblico - ripetuto con Bly Manor - il mix di suspense, horror, drama e sentimental perfettamente orchestrato da Flanagan ha spinto Netflix a stringere un accordo generale per garantirsi la collaborazione di Flanagan.

Oltre a Bly Manor, l'autore sta sviluppando anche Midnight Mass, una serie che non fa parte del ciclo The Hauting of ma promette di essere altrettanto riuscita. In fase di produzione mentre scrivo, Midnight Mass è la storia di una comunità che vive eventi soprannaturali e spaventosi dopo l'arrivo di un giovane e carismatico prete.

Ecco quindi che il legame fra Netflix e Flanagan potrebbe portare a una terza stagione del ciclo dei fantasmi, come confermano le parole dello stesso Flanagan:

Posso dire che non c'è carenza di fantasmi nel mondo, per tutti noi. Quindi, se potessimo trovare un linguaggio comune con cui parlarne, sarebbe qualcosa che aspireremmo sempre a fare, in questa stagione o più avanti, se è così che deve andare.

Una dichiarazione piuttosto vaga, dunque, non essendoci ancora nulla di definito, ma certamente un'apertura molto possibilista a nuove storie di fantasmi di cui, è verissimo, il mondo è pieno. Storie ispirate a fatti realmente accaduti, legate a luoghi con la nomea di essere infestati, ancorati al passato di famiglie per generazioni... Storie perfette per Mike Flanagan, che personalmente non vedo l'ora di ritrovare.

Leggi anche

      Cerca