Guardiani della Galassia 3: una teoria suggerisce l'esistenza di un altro Groot

Marvel Studios Groot adulto

È possibile che Groot si sia sdoppiato? Una interessante teoria suggerisce di sì.

"Noi siamo Groot." Sì, ma quanti siete? Verrebbe da chiedere in modalità Non ci resta che piangere.

A parte la battuta sulla frase di Groot pronunciata nel primo film di Guardiani della Galassia, ci potrebbe essere la possibilità di vedere due Groot nel prossimo film Marvel Studios di James Gunn. Al momento si tratta solo di una teoria di un fan pubblicata su Reddit, ma l'idea non sembra poi così strampalata!

Secondo questa teoria, dal manico dello Stormbreaker crescerà un secondo Groot molto potente che sarà in grado di evocare fulmini e di controllare persino il Bifrost. Tutto ciò è possibile? Beh, questo articolo cercherà di fare un po' di ordine e di rispondere a questa domanda affrontando pochi e semplici punti:

Marvel StudiosBaby Groot
Il piccolo Groot in Guardiani della Galassia Vol. 2

I poteri di Groot e il fattore crescita

Una premesse obbligatoria è quella sul fattore di crescita di Groot.

Groot è un albero senziente il cui corpo è formato da un fitto intreccio di rami e corteccia. Il legno che lo compone è molto più resistente e forte di quello normale. Per questo Groot è dotato di una forza straordinaria.

Tra le abilità dell'albero Marvel c'è quella di rigenerarsi anche da un singolo ramo. Ciò è stato mostrato fin dal primo film dei Guardiani della Galassia.

Marvel StudiosGroot adulto
Le braccia di Groot ricrescono

Questo aspetto però ha lasciato qualche dubbio nei fan, dato che non è ben chiaro in che modo e quanto possa crescere Groot nel tempo.

Nel Marvel Cinematic Universe lo si vede adulto (Guardiani della Galassia Vol. 1), poi in versione pianta nei titoli di coda del primo film, in versione baby (Guardiani della Galassia Vol. 2) e in versione adolescente (Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame).

Non è nota l'età di Groot nel primo film. Si sa invece che da Guardiani della Galassia Vol. 1 a Guardiani della Galassia Vol. 2 intercorrono circa due mesi di tempo.

La crescita di Groot da piantina a baby può quindi risultare normale per noi umani.

Dalla fine del secondo lungometraggio dei Guardiani della Galassia all'inizio di Avengers: Infinity War passano quattro anni circa. In questo contesto Groot è diventato un adolescente che, paragonato agli umani, potrebbe avere circa 14/16 anni.

Marvel StudiosGroot adolescente
Groot in versione adolescente che gioca a un videogame

In Avengers: Endgame, Groot riappare ma non sembra essere cambiato molto da Avengers: Infinity War, anche se sono passati 5 anni. Ma ciò, è bene precisarlo, accade perché Groot è scomparso a causa del blip (conosciuto anche come snap), che ha praticamente congelato l'età di chi è sparito dopo l'uso delle Gemme dell'Infinito da parte di Thanos.

Quindi è difficile prevedere se, come e quanto crescerà Groot per il terzo film dei Guardiani della Galassia. In teoria, il film dovrebbe raccontare anche della ricerca di Gamora da parte del gruppo di eroi guidati da Star-Lord e quindi dovrebbe essere ambiento subito dopo i fatti di Avengers: Endgame.

Cos'è lo Stormbreaker

Lo Stormbreaker è una potentissima arma apparsa per la prima volta al cinema in Avengers: Infinity War. Ha il potere di concentrare la potenza dei fulmini e di aprire il Bifrost, ovvero il ponte dell'arcobaleno che collega i mondi. Si tratta di un "martello" che Thor decide di forgiare per sconfiggere Thanos.

Durante i fatti di Avengers: Infinity War, Thor viaggia con Groot e l'altro membro dei Guardiani della Galassia Rocket Raccoon verso il pianeta Nidavellir dove vi si trova la fucina di Asgard. Dopo che Thor usa tutta la sua forza per riaccendere una stella che si era spenta, la fucina si rimette in moto, ma il processo non dura molto e riesce a forgiare solo la parte superiore del martello, senza quindi plasmare il manico.

In un momento di eroismo, il giovane Groot afferra il martello e gli dona un suo braccio come manico.

Groot quindi ha sacrificato un pezzo di se stesso per un buon fine.

Questa particolare scena, già all'uscita del film dei fratelli Russo nei cinema, fece discutere sulla possibilità di Groot di essere "degno". Da ciò che mostra Avengers: Infinity War non si comprende se lo Stormbreaker può essere sollevato da chiunque o solo da chi viene reputato degno, così come accadeva per lo storico martello del Dio del Tuono chiamato Mjolnir.

Per fare chiarezza sull'annosa questione sono intervenuti i registi del film che hanno detto, nel 2018, che non è necessario essere degni per sollevare lo Stormbreaker.

Groot in Guardiani della Galassia Vol. 3

Il Guardiani della Galassia Vol. 3 ci sarà quasi senza dubbio il Groot che i fan conoscono, anche se non è ancora stato rivelato quali dimensioni avrà. Ma potrebbe esserci quindi un secondo Groot? In teoria sì. Dal braccio/manico di Groot utilizzato per lo Stormbreaker potrebbe infatti nascere un nuovo Groot.

È pur vero che nei 5 anni che intercorrono tra gli ultimi due film degli Avengers il manico di legno è rimasto sempre lo stesso. Ma forse devono verificarsi determinate circostanze affinché Groot cresca da quel pezzo di legno.

In Guardiani della Galassia Vol. 1, ovvero nell'unica volta in cui vi è una testimonianza di tale ricrescita, ciò che rimane di Groot viene messo in un vaso. Ciò presume che Groot abbia bisogno di terra dove crescere e forse di acqua.

Alla fine di Avengers: Endgame Thor non sembra portare con sé lo Stormbreaker sulla nave dei Guardiani della Galassia (o almeno non lo si vede): dove potrebbe essere l'arma e in quale mani?

Se lo Stormbreaker dovesse rimanere semplicemente conficcato nel terreno?

Se ci fossero delle cellule nel legno di Groot che si attivano in qualche modo proprio per permettergli di crescere?

Non siete ancora convinti di questa teoria?

Un "aiuto" a questa teoria potrebbe venire da una vecchia dichiarazione di Vin Diesel che, senza mezzi termini, preannunciava la presenza di Alpha Groot in Guardiani della Galassia Vol. 3.

Dato che in teoria Guardiani della Galassia Vol. 3 dovrebbe essere ambiento subito dopo Avengers: Endgame, come è possibile che Groot passi da essere adolescente alla sua versione Alpha?

La risposta potrebbe essere che ci sono due Groot e quello Alpha è il più potente legato proprio allo Stormbreaker.

Per completezza si menziona il fatto che James Gunn ha negato la presenza di una versione di Groot chiamata "Alpha".

Concludendo, a livello narrativo la presenza di un Groot nato dallo Stormbreaker potrebbe giustificare la presenza di Thor insieme ai Guardiani della Galassia, sempre che il Dio del Tuono sia effettivamente ancora in loro compagnia.

Cosa ne pensate?

Leggi anche

      Cerca