The Mandalorian 3: le speranze per l'inizio delle riprese (e un film?)

Lucasfilm Cara Dune

The Mandalorian come il Marvel Cinematic Universe? Tutto è possibile.

Con l'entusiasmo già alto per l'arrivo dei nuovi episodi (dal 30 ottobre 2020 su Disney+), i fan saranno elettrizzati dal sapere che la terza stagione di The Mandalorian potrebbe non subire ritardi a causa della pandemia legata al Coronavirus. Inoltre, l'attore protagonista Pedro Pascal ha detto che adorerebbe realizzare un film su The Mandalorian.

Ma andiamo per gradi.

Il co-creatore, nonché sceneggiatore e regista, di The Mandalorian Jon Favreau è stato intervistato da Variety. Favreau ha detto di essere già proiettato mentalmente alla terza stagione dello show, che vorrebbe iniziare a girare già entro la fine di questo 2020. Nei suoi pensieri però, al contrario delle volte precedenti, c'è anche la "situazione COVID-19". Infatti, le riprese della stagione 2 sono terminate poco prima che scoppiasse la pandemia.

Per riuscire nell'intento di riunire il cast per i nuovi episodi entro la fine dell'anno si dovranno avverare due situazioni. La prima è che l'attore protagonista Pedro Pascal finisca il suo lavoro nel film dal titolo The Unbearable Weight of Massive Talent. Le riprese di questa commedia che vede protagonista anche Nicolas Cage sono iniziate il 5 ottobre 2020 in Croazia.

La seconda situazione è quella, ovviamente, di poter garantire la maggior sicurezza sanitaria a troupe e cast. Su questo aspetto, Favreau è altamente fiducioso, dato che The Mandalorian non si gira in esterni ma solo all'interno di uno studio. Infatti, grazie alla nuova tecnologia chiamata The Volume, qualsiasi location e ambientazione può essere ricreato in un luogo controllato.

Queste le parole di Favreau sull'argomento:

Stiamo lavorando con la consapevolezza di poter andare avanti con lo show. Lavoriamo in un ambiente piccolo e sul set abbiamo molti personaggi che indossano una maschera. In più la nostra tecnologia ci aiuta nel creare molte cose del set. Insomma, abbiamo probabilmente una buona base di partenza per seguire i protocolli di sicurezza che l'emergenza richiede.

Il regista si riferisce ovviamente al fatto che gli attori di The Mandalorian hanno quasi sempre il volto coperto da un casco, come nel caso del protagonista o in quello dei soldati imperiali, o indossano una protesi che li rende degli alieni.

LucasfilmMando
Il mandaloriano non toglie mai il casco!

Il film di The Mandalorian

Il mondo sta cambiando e con esso anche le abitudini delle persone.  L'emergenza sanitaria ha costretto la stragrande maggioranza della popolazione mondiale a restare nelle proprie abitazioni, dove il fulcro dell'intrattenimento è la TV. I servizi di streaming e di video on demand sono quindi sempre più utilizzati e tra gli ultimi arrivati, in ordine di tempo, c'è Disney+. Disney deve quindi provvedere a produrre più contenuti per i suoi abbonati: quale occasione migliore c'è per far diventare The Mandalorian un franchise?

Ciò permetterebbe di proporre al pubblico di Disney+ più di una serie all'anno e di replicare per la TV quello che è il successo più palese in casa Disney ovvero quello del Marvel Cinematic Universe. Potrebbe quindi The Mandalorian sfruttare lo stesso tema di connessioni tra cinema e TV, realizzando dei film?

Prima di tutto è bene dire che The Mandalorian ha moltissimi collegamenti con il franchise di Star Wars. Ma questi sono soprattutto orientati alle serie TV animate antecedenti come The Clone Wars.

Al momento, data la non contemporaneità degli eventi di The Mandalorian con una delle trilogie cinematografiche di Guerre Stellari, si può affermare che non ci sia una connessione diretta come quella dell'Universo Cinematografico Marvel, dove se un avvenimento ha luogo in un film può avere ripercussioni su un altro. Questo tipo di collegamenti hanno fatto la fortuna dei cinecomic Marvel Studios e Jon Favreau, essendo stato uno degli artefici di tale successo, ne sa qualcosa.

La domanda su un eventuale sviluppo filmico di The Mandalorian, quindi, nasce spontanea.

Favreau ha dichiarato che nessuna strada è preclusa al momento, ma anche che sul fare un film non c'è nessuna fretta. Anche se non c'è nulla di certo, l'attore protagonista Pedro Pascal ha detto che amerebbe realizzare un film su The Mandalorian.

Lo spin-off su Cara Dune

Se al momento è presto per parlare di un film di The Mandalorian, non lo è per mettere sul piatto nuovi show per il servizio streaming Disney che ha sempre bisogno di nuovi prodotti.

Da The Mandalorian quindi potrebbero nascere delle serie TV spin-off sui suoi personaggi e, secondo quanto riportato da un rumor di LRM Online, uno spin-off su Cara Dune potrebbe essere messo in lavorazione. Secondo la fonte, lo show potrebbe essere incentrato sul personaggio interpretato da Gina Carano e sulla sua amicizia con uno dei nuovi personaggi che sarà presto introdotto in live-action nella seconda stagione di The Mandalorian. I nomi più papabili sono quelli di Ahsoka Tano e Bo-Katan.

Il film e lo spin-off di The Mandalorian sono al momento solo delle voci, ciò che è certo è che Disney+ sta preparando gli show dedicati alla spia ribella Cassian Andor e al maestro Jedi Obi-Wan Kenobi.

Leggi anche

      Cerca