Streghe: il finale della serie originale e l'epilogo delle sorelle Halliwell

Charmed, meglio conosciuta come Streghe, è diventata un cult fantasy degli anni Novanta. Attraverso le vite di Prue, Piper e Phoebe e poi anche con l'arrivo di Paige, la serie ci ha raccontato la storia delle sorelle Halliwell e del Potere del Trio.

The WB Alyssa Milano, Shannen Doherty e Holly Marie Combs in primo piano

Cult degli anni Novanta, Streghe - in originale Charmed – è entrata nella memoria collettiva per averci raccontato una storia di magia, ma soprattutto di famiglia e di amore tra sorelle. Andata in onda dal 1998 al 2006 per 8 stagioni, la serie ha avuto alti e bassi: basti pensare all’abbandono dal cast di Shannen Doherty, amatissima interprete di Prue Halliwell, che ha sconvolto i fan di quella che è considerata una delle serie fantasy più popolari della storia della televisione.

Al centro della trama di Streghe ci sono sempre state le sorelle Halliwell, Prue (Shannen Doherty), Piper (Holly Marie Combs) e Phoebe (Alyssa Milano), alle quali si è poi aggiunta Paige (Rose McGowan) a partire dalla quarta stagione: quest’ultima è la sorellastra metà strega e metà Angelo Bianco, di cui le Halliwell non sapevano l’esistenza. La storia ha inizio quando le sorelle scoprono di avere dei poteri e di appartenere a una dinastia di streghe buone, grazie al Libro delle Ombre trovato in soffitta: predestinate ad essere le tre streghe più potenti della storia, insieme formano l’imbattibile Potere del Trio (The Power of Three) che usano per sconfiggere il male e proteggere gli innocenti.

Prima di essere streghe, le Halliwell sono sorelle e vivono, inoltre, nella loro casa di famiglia – una grande casa in stile vittoriano, a San Francisco – luogo che è fonte di grande magia, perché posto esattamente al centro dei cinque elementi. Ad aiutarle nella loro lotta soprannaturale è l’Angelo Bianco Leo Wyatt (Brian Krause), di cui Piper si innamora e con cui inizia una bellissima storia d’amore.

A molti anni dalla sua fine, Charmed è ancora parecchio amata e continua ad avere un fandom attivissimo in tutto il mondo: ne sono prova le numerose convention che vengono organizzate nel mondo e dedicate alla serie e alle sue attrici e protagoniste. Particolarmente discusso è, inoltre, l’omonimo reboot del 2018, questa volta incentrato sulle sorelle Macy (Madeleine Mantock), Mel (Melonie Diaz) e Maggie (Sarah Jeffery): è, infatti, al centro di polemiche per la decisione di riproporre una serie praticamente quasi identica senza il coinvolgimento di chi ha lavorato per anni al progetto originale.

The WBShannen Doherty, Holly Marie Combs, Alyssa Milano e Rose McGowan nel poster di Streghe
Il poster di Streghe

Non tutti, però, forse ricordano l’epilogo delle sorelle Halliwell in Streghe e il finale della serie originale. Accendiamo la macchina del tempo e rivisitiamo, per qualche minuto, l’indimenticabile Casa Halliwell.

La trama dell’ottava stagione di Streghe

La trama della stagione 8 di Streghe ci mostra le tre sorelle sotto una veste del tutto inaspettata. Dopo la vittoria del Male che ha portato alla morte sofferta della sorella maggiore Prue (Shannen Doherty) e dopo aver ricomposto il Potere del Trio con la quarta sorella Paige Matthews (Rose McGowan), nell’ultima stagione di Streghe, Piper (Holly Marie Combs), Phoebe (Alyssa Milano) e Paige vivono ormai in incognito.

Alla fine della stagione 7, messe alle strette da un potentissimo demone e dai servizi segreti che indagano su di loro, le Halliwell iniziano una nuova vita in nuovi corpi e con nuove identità: adesso sono, infatti, Jenny, Julie e Jo Bennett. L’ultimo ciclo di episodi di Streghe vede le ragazze istruire la loro protetta Billie Jenkins (Kaley Cuoco) mantenendo, però, vita privata e vita paranormale separate per quanto possibile.

Iniziare una nuova vita, facendo finta di essere altre persone, non è facile come Piper, Phoebe e Paige si aspettavano: i demoni attaccano ancora gli innocenti e stare semplicemente a guardare per loro non è semplice. A trovare la nuova protetta e strega, grazie ai suoi poteri di Angelo Bianco, è Paige che, nel frattempo, sposa il poliziotto Henry Mitchell (Ivan Sergei). Phoebe, dal canto suo, inizia una relazione e sposa Dex Lawson (Jason Lewis) ma, quando quest’ultimo scopre la verità, il rapporto si incrina inevitabilmente: le sorelle decidono, infatti, di riprendere le proprie identità, chiedendo aiuto all’agente Murphy (Brandon Quinn) che dichiara pubblicamente che il Governo aveva finto la morte delle sorelle Halliwell perché coinvolte in un caso federale.

Nel frattempo, Billie è diventata una di famiglia, quasi una quinta sorella che aiuta le ragazze a lottare contro i demoni. Queste ultime aiutano Billie a cercare la sorella perduta Christy Jenkins (Marnette Patterson), diventata malvagia perché cresciuta da demoni e collaboratrice della Triade. L’Angelo del Destino (Denise Dowse), inoltre, avvisa le sorelle di una pericolosa minaccia e di una nuova battaglia; sfortunatamente, però, per superarla, Piper dovrà – ancora una volta – separarsi da Leo (Brian Krause). Christy convince la sorella e il mondo magico che le sorelle Halliwell non lavorano più per il Bene, ma che sono soltanto interessate a se stesse. La minaccia di cui le Halliwell sono state avvisate è rappresentata proprio da Christy e Billie che, insieme, sono il Potere Supremo.

Lo scontro tra i due gruppi di sorelle è talmente violento che Phoebe, Paige e Christy muoiono. Sia Piper che Billie cercano, quindi, di tornare indietro nel tempo…

L'ultimo episodio della serie, Streghe per sempre (stagione 8, episodio 22)

Forever CharmedStreghe per sempre, per l’appunto – è il titolo dell’ultimo episodio di Streghe, il ventiduesimo dell’ottava stagione. Per salvare Phoebe e Paige, con l’aiuto di Leo, Piper cerca una soluzione nel Libro delle Ombre (Book of Shadows); nel frattempo, anche Billie si reca alla Scuola di Magia per capire come salvare Christy: qui, quest’ultima incontra Dumain (Anthony Cistaro), che le suggerisce di proiettarsi nel passato per salvare la sorella ma, nominando la Triade, Billie si rende conto di essere stata manipolata dalla sorella.

Recatasi da papà Victor (James Read) per comunicare la morte delle sorelle, questo dice a Piper di aver ricevuto la visita di un certo Coop (Victor Webster) che cercava Phoebe. Piper, improvvisamente, ricorda che l’anello di Coop - innamorato di Phoebe - ha la capacità di far viaggiare indietro nel tempo per vedere gli amori passati, per cui gli chiede in prestito l'anello.

Così, Piper viaggia nel tempo per cambiare gli eventi che hanno condotto alla morte di Phoebe e Paige, ma lei e Leo finiscono per errore nel 1975, quando Phoebe venne concepita e i suoi genitori stavano ancora insieme. Senza dare troppe spiegazioni, Piper rivela ai suoi genitori di aver viaggiato dal futuro per salvare Phoebe e Paige. A questo punto, mamma Patty (Finola Hughes) e nonna Penny (Jennifer Rhodes) si offrono per formare un nuovo Potere del Trio con Piper e usare il loro potere per mandare quest’ultima al tempo corretto.

Anche questa volta, però, le cose non vanno come previsto ma, alla fine, Patty, Penny e Piper uniscono i loro poteri per giungere al momento della battaglia – dove, nel frattempo, si è recata anche Billie - aiutando le sorelle e cambiando il futuro. A questo punto, la Billie e la Piper del presente si fondono con le loro versioni del passato e Billie e Christy scappano.

Quando Billie rivela a Christy che la Triade e Dumain hanno lavorato insieme per portarle a eliminare le sorelle Halliwell, Christy è determinata ugualmente a uccidere Piper, Phoebe e Paige e Billie si rende conto che la sorella è un’assassina. Tornata ad aiutare le Halliwell, Billie chiede loro perdono. Nel frattempo, Chris (Drew Fuller) e Wyatt (Wes Ramsey), i figli di Piper e Leo, giungono dal futuro per avvertire che Wyatt ha perso i suoi poteri durante una lotta tra demoni, per cui Billie rivela che lei e Christy hanno rubato i poteri al piccolo Wyatt per evocare il Vuoto e uccidere le Charmed Ones.

Coop confessa il suo amore a Phoebe, ma lei crede che si tratti di un amore proibito come lo era quello tra Piper e Leo agli inizi. Chris e Wyatt svelano, però, a Phoebe che Coop le è stato inviato dagli Anziani per rimediare agli eventi degli ultimi anni e che il loro è un amore che può proseguire senza problemi.

Le sorelle Halliwell e Billie si scontrano, quindi, con la Triade e Christy, eliminando entrambe. Wyatt ha nuovamente i propri poteri e l’Angelo del Destino riporta, definitivamente, indietro Leo. Finalmente, Piper, Phoebe e Paige possono condurre una vita serena. Coop riporta Penny, Patty, Chris e Wyatt ai propri tempi, cancellando loro la memoria.

Il giorno dopo, Piper, Phoebe e Paige decidono di scrivere sul Libro delle Ombre quanto accaduto negli ultimi anni nelle loro vite, aggiornando costantemente il libro, così che le future generazioni possano sapere tutto sulla famiglia Halliwell e sul Potere del Trio. È proprio tramite le parole di Piper, Phoebe e Paige che sappiamo ciò che accade alle sorelle Halliwell nel futuro.

L’ultima puntata di Streghe termina con Piper che, anziana, legge la storia del Potere del Trio a una delle sue nipotine, Prudence: quest’ultima, con il potere della telecinesi, chiude per l'ultima volta Casa Halliwell, proprio come fece Prue nell’ultima scena del primo episodio della prima stagione, Il Libro delle Ombre (Something Wicca This Way Comes).

Prue Halliwell

L’epilogo di Prue Halliwell (Shannen Doherty), purtroppo, si è avuto alla fine della terza stagione di Streghe con la sua morte. Sorella maggiore di Piper e Phoebe, è nata il 28 ottobre 1970 da Patty Halliwell e Victor Bennett. Determinata, responsabile e protettiva nei confronti della propria famiglia, Prue ha lavorato in un museo, in una casa d’aste e come fotografa.

I poteri principali della primogenita Halliwell sono stati la telecinesi – con cui poteva spostare gli oggetti - la proiezione astrale, che le consentiva di sdoppiarsi e l’empatia, inizialmente fuori controllo. La relazione d’amore più importante di Prue è stata quella con Andy Trudeau (Ted King), amore della vita di Prue purtroppo morto per salvare le sorelle Halliwell.

Prue muore nel ventiduesimo episodio della stagione 3 di Streghe, Il segreto svelato (All Hell Breaks Loose), uccisa dal demone Shax. Riprese per caso da una troupe televisiva mentre cercano di sconfiggere Shax con i loro poteri, le ragazze si trovano al centro dell’opinione pubblica e Piper viene uccisa da un colpo di pistola di uno dei manifestanti appostati fuori Casa Halliwell, mentre Prue sta per essere uccisa da alcuni militari che credono che le streghe siano pericolose. Tornate indietro nel tempo grazie a un piano di Phoebe, questa volta a morire (definitivamente), però, è Prue.

Il personaggio di Prue torna nei fumetti di Streghe, nella stagione 9 e nella stagione 10, in cui le sorelle si ricongiungeranno a lei, essendosi reincarnata in Patience, una ragazza del Massachussetts che diventerà la Protettrice del Tutto.

Piper Halliwell

Nata il 7 agosto 1973, Piper (Holly Marie Combs) è la secondogenita della famiglia Halliwell. Timida e mite, dopo la morte di Prue diventa lei la guida delle sue sorelle.

I poteri principali di Piper sono la stasi e l’accelerazione molecolare – che le consente di bloccare il tempo o far esplodere corpi e oggetti – oltre ad essere particolarmente portata nella preparazione di pozioni, probabilmente per il fatto di essere anche un’abile cuoca: prima, Piper gestisce un ristorante e, in seguito, apre il P3 per, poi, diventare chef in un ristorante tutto suo.

Sposata con l’Angelo Bianco Leo Wyatt (Brian Krause), da lui ha tre figli: Wyatt Matthew, Christopher e Melinda. Wyatt e Chris li conosciamo durante il corso delle stagioni, mentre intravediamo Melinda nell’episodio finale della serie proprio quando Piper racconta la sua vita dopo aver sconfitto il Potere Supremo.

Nella serie di Charmed a fumetti, viene svelato che sia Wyatt che Christopher e Melinda ereditano il potere della telecinesi, lo stesso della zia Prue. Leo diventerà preside della Scuola di Magia, seppur tornato mortale dopo diverse vicissitudini. I tre figli di Piper e Leo formeranno un nuovo Potere del Trio, più potente del precedente.

Phoebe Halliwell

Phoebe Halliwell (Alyssa Milano) è la terzogenita, nata il 2 novembre 1975. Estroversa e passionale, Phoebe matura molto soprattutto dopo la morte di Prue.

I poteri principali di Phoebe sono quelli della premonizione, l’abilità di vedere il passato e di poter entrare fisicamente in una premonizione grazie alla premonizione astrale, oltre a possedere la levitazione e l'empatia.

Dopo tanti alti e bassi, Phoebe si laurea in psicologia e inizia a lavorare al giornale The Bay Mirror, dove si occupa di una rubrica di consigli. Dopo aver avuto una tormentata storia d’amore con Cole Turner (Julian McMahon) e altre relazioni, Phoebe trova la vera felicità con il Cupido Coop (Victor Webster), grazie al quale diventerà mamma di tre figlie: PJ (Prudence Johanna), Parker e Peyton. Nella serie a fumetti, queste ultime avranno i poteri della madre e del padre.

Paige Matthews

Nata il 2 agosto 1977, Paige (Rose McGowan) è la più giovane delle sorelle Halliwell, di cui le ragazze ignoravano l’esistenza. Ritrovata dopo la morte di Prue, è con lei che Piper e Phoebe riescono a ricostituire il Potere del Trio. Paige è la figlia illegittima di Patty, che era innamorata segretamente del suo Angelo Bianco Sam Wilder (Scott Jaeck).

Adottata da una coppia di mortali, Paige ignora di essere metà strega e metà Angelo Bianco fino alla morte di Prue. Espansiva e indipendente, tra i suoi poteri principali, Paige ha la telecinesi orbitante – essendo per metà Angelo Bianco – l'orbitazione, la proiezione astrale e il potere guaritore, come tutti gli Angeli Bianchi.

Inizialmente assistente sociale, diventa poi una strega a tempo pieno e, in seguito, preside della Scuola di Magia e poi un vero e proprio Angelo Bianco. Alla fine della serie, scopriamo che Paige sposa Henry (Ivan Sergei), dal quale ha due gemelle, Tamora e Katherine Samantha e con cui adotta un maschietto, Henry Jr. I figli di Paige ed Henry non ereditano il cognome di famiglia, dato che la stessa Paige aveva deciso di non cambiare il proprio in segno di rispetto nei confronti dei suoi genitori adottivi.

Nella serie a fumetti di Streghe, scopriamo che le figlie di Paige e Henry hanno poteri simili a quelli della zia Piper: Tam ha il potere della combustione e dell’accelerazione molecolare, mentre Kat ha il potere dell'immobilizzazione molecolare.

Streghe - Stagioni 1-8 Upi Cofanetto DVD di Streghe - Stagioni 1-8
Streghe - Stagioni 1-8
Upi

Cofanetto DVD di Streghe - Stagioni 1-8

73,90 €

Le otto stagioni di Streghe sono disponibili in streaming, su Amazon Prime Video, dal 23 ottobre 2020.

Leggi anche

      Cerca