Ghostbusters: Legacy rinviato ancora: gli Acchiappafantasmi ritardano

Sony Pictures ha spostato (di poco) la data di uscita nei cinema del nuovo Ghostbusters: Legacy.

Sony Pictures La Ecto-1 nel poster di Ghostbusters: Legacy

Non c'è pace per le grandi uscite al cinema, martoriate da continui rinvii e posticipi dovuti all'emergenza sanitaria globale che a quanto pare non accenna ad arrestarsi. Ghostbusters: Legacy, l'atteso terzo capitolo ufficiale della serie previsto inizialmente per l’estate di quest'anno e già slittato causa pandemia, ha ora subito l'ennesimo (piccolo rinvio).

Sony Pictures ha infatti deciso di rimandare nuovamente l'avventura degli Acchiappafantasmi diretta da Jason Reitman all'11 giugno 2021 (il film era slittato al 5 marzo 2021). L'unica cosa curiosa è che la nuova data di uscita coincide con lo stesso fine settimana in cui debuttò il primo Ghostbusters di Ivan Reitman (padre di Jason), uscito nell'ormai lontanissimo 8 giugno 1984.

Sony PicturesGhostbusters: Legacy ritarda ancora

Dopo il primo trailer pubblicato a dicembre dello scorso anno, Ghostbusters: Legacy (noto negli USA con il nome di Ghostbusters: Afterlife) è sparito dai radar. Da quello che sappiamo, la trama del film racconterà la storia di una madre single di nome Callie (Carrie Coon) e dei suoi due figli Phoebe (McKenna Grace) e Trevor (Finn Wolfhard) che, una volta giunti in una piccola città, scopriranno l'eredità degli Acchiappafantasmi lasciata da "nonno" Egon Spengler (il compianto Harold Ramis), inclusa la leggendaria Ecto-1, l'auto dei Ghostbusters.

Mr. Grooberson (Paul Rudd), l'insegnante dei giovani protagonisti, ricorda infatti quando da bambino, nel 1984, gli originali Acchiappafantasmi combatterono contro il temibile Gozer a New York, un evento ricordato con il nome di "Manhattan Crossrip". Ora, una nuova minaccia nascosta nel sottosuolo sembra pronta a spaventare nuovamente gli abitanti d'America.

Prodotto da Ghost Corps, casa di produzione di proprietà di Sony Pictures, il film sarà un sequel diretto di Ghostbusters 2 (1989) ignorando del tutto gli avvenimenti visti nel reboot al femminile uscito nel 2016 e diretto da Paul Feig.

Il cast di Ghostbusters: Legacy vede la presenza di Finn Wolfhard (Stranger Things, IT), Carrie Coon (The Leftovers, Avengers: Infinity War), Mckenna Grace (Le terrificanti avventure di Sabrina, Captain Marvel), Celeste O’Connor, Logan Kim, oltre a Paul Rudd (Ant-Man, Avengers: Endgame), Carrie Coon e Oliver Cooper.

Nel film torneranno anche gran parte degli attori del cast originale dei primi due capitoli della serie, ossia Dan Aykroyd (Ray Stantz), Bill Murray (Peter Venkman), Ernie Hudson (Winston Zeddemore), Sigourney Weaver (Dana Barret) e Annie Potts (Janine Melnitz). 

L'attesa per il terzo capitolo ufficiale dedicato alla saga dedicata agli Acchiappafantasmi inizia quindi a farsi sempre più forte: voi quanto aspettate il ritorno dei Ghostbusters?

Leggi anche

      Cerca