Su ARTE Italia la cultura è in streaming, e gratis: documentari, magazine e concerti

La cultura parla italiano su ARTE TV, i cui programmi sono disponibili anche in streaming. Approfondimenti, politica, interviste, musica e tanto altro.

ARTE G.E.I.E. Il logo di ARTE

Il 2 ottobre 2020 ha compiuto trent'anni. Per la prima volta in onda nel 1992 trasmesso da Strasburgo, ARTE è un canale culturale con offerta multilingue composta da documentari, film, fiction, programmi d'informazione, concerti e spettacoli dal vivo. L'Associazione relativa alla televisione europea (ARTE, appunto) - un progetto co-finanziato dall'Unione Europea - dal 2018 propone anche contenuti in italiano o con sottotitoli nella nostra lingua.

La programmazione di ARTE è disponibile in sei lingue (francese, tedesco, inglese, spagnolo, polacco e italiano) e propina 400 ore di contenuti ogni anno, prodotti per la maggior parte (85%) in Europa. Nello stivale, il canale si riceve via satellite (Hotbird 13 per il segnale francese, Astra 1 per quello tedesco), tuttavia una selezione di programmi è disponibile sul portale streaming arte.tv e sulle applicazioni per dispositivi Android, iOS e modelli di smart TV compatibili.

ARTE G.E.I.E.Il logo di ARTE
ARTE, per la prima volta in onda il 30 maggio 1992

È oggi abitudine molto diffusa la fruizione dei contenuti via streaming grazie al successo di servizi come Netflix, Prime Video, Disney+ ma anche Rai Play e Mediaset Play, piattaforme queste ultime concettualmente più vicine a quella di ARTE Italia. Ma cosa mette sul piatto l'Association con sede a Strasbrugo e perché il suo portale web dovrebbe attirare la vostra attenzione?

La proposta di ARTE Italia

La programmazione di ARTE, si legge nella sezione "Cosa facciamo?", è composta da documentari (55%), film cinematografici e fiction (25%), programmi d'informazione (15%), musica e spettacoli dal vivo (5%). Alcuni programmi, tuttavia, potrebbero non essere visibili in Italia per una questione di diritti di distribuzione.

La Home di ARTE Italia è suddivisa in sezioni che semplificano la navigazione tra i contenuti. In primo piano le novità del catalogo, principalmente documentari su tematiche attuali (crisi sanitaria, elezioni, questione climatica). Seguono poi gli Imperdibili, ovvero una selezione dei documentari di maggior spessore, come '1989 - Dal Polo Sud a Berlino', 'I soldi non fanno la felicità' e 'Le date che hanno fatto la storia'.

ARTE G.E.I.E.La Home di ARTE TV Italita

In Viaggi e scoperte invece gli speciali su singole città o più ampie zone geografiche. 'Borneo - Una foresta da salvare', 'Nepal - Alle porte del cielo' e 'La natura estrema delle Ande' tra i titoli del momento.

ARTE G.E.I.E.Le sezioni Imperdibili e Viaggi e Scoperte di ARTE TV

Di particolare interesse poi gli approfondimenti su musicisti, pittori, fotografi che hanno lasciato il segno. In 'Grandi vite, grandi opere' troverete ad esempio 'Jimi Hendrix - Hear My Train A Coming'' e 'La rinascita delle pittrici dimenticate'.

Per gli amanti della storia e delle culture straniere ARTE Italia offre suggerimenti all'interno delle sezioni 'In profondità' e 'Stories of Conflict'. Quest'ultima propone bocconi da 'gustare al volo', ovvero mini-approfondimenti da 7 minuti. Meritevoli d'attenzione i titoli in 'Storie d'Italia', come 'Napoli: la demolizione delle 'Vele' a Scampia', 'Il marmo di Carrara: una maledizione?' e 'Lampedusa, porta d'ingresso per l'Europa'.

ARTE G.E.I.E.Le sezioni 'Grandi vite, grandi opere', 'In profondità' e 'Stories of Conflic' di ARTE TV Italia

E ancora le sezioni 'Ginnastica culturale', 'Pop culture: le serie' (Streetphilosophy, Total Records, Dopamina), 'Medicina e salute', 'Programmi e magazine' (Dietro le mappe, Regards, Reportage), 'Sul palco'.

Fate dunque un salto su ARTE Italia per gustarvi gratuitamente concerti dal vivo di artisti emergenti e grandi nomi dell'industria musicale come Aloe Blacc, Arcade Fire, Mogwai, Simple Minds, The Lumineers e Nick Cave.

ARTE G.E.I.E.La sezione 'Sul palco' di ARTE TV Italia

E se la pagina principale non dovesse fare per voi (troppi titoli, troppe sezioni o entrambe le cose), utilizzate la funzione per la ricerca (l'icona della lente d'ingrandimento) oppure il menu nascosto in alto a sinistra. Per espanderlo, cliccate sull'icona '=' accanto al logo del canale.

ARTE TV Italia infine consente la creazione gratuita di un account personale, utile per ricevere inviti per eventi culturali, creare liste di video preferiti e ricevere aggiornamenti sull novità in catalogo via email.

Avete già scelto cosa guardare?

Leggi anche

      Cerca