Le attrici considerate per il ruolo di Wasp prima di Evangeline Lilly (e Michelle Pfeiffer)

Chi erano le attrici in lizza per i ruoli di Hope e Janet van Dyne in Ant-Man e Ant-Man and the Wasp? Eccole tutte!

Marvel Studios/Disney Evangeline Lilly è Hope van Dyne nel MCU

Nel 2015 Ant-Man, interpretato da Paul Rudd, ha fatto il suo trionfale ingresso nel Marvel Cinematic Universe.

Prima di scoprire che il film avrebbe narrato la storia di Scott Lang nei panni dell'uomo-formica, gran parte del pubblico che già conosceva Ant-Man attraverso i comics ipotizzava che il film ci avrebbe fatto conoscere il primo Ant-Man, Hank Pym, e la compagna Janet van Dyne aka Wasp.

Nella versione cinematografica viene raccontata però una storia diversa, una in cui Hank e Janet hanno già passato il testimone alla generazione più giovane e il costume di Wasp viene indossato da Hope van Dyne, figlia di Hank e Janet e controparte cinematografica di Nadia Pym.

4 attrici che avrebbero potuto interpretare Wasp al posto di Evangeline Lilly

Prima che Evangeline Lilly ottenesse il ruolo di Hope, Rashida Jones, Emma Stone, Jessica Chastain e Bryce Dallas Howard sono state considerate per la parte.

Rashida Jones

NBCRashida Jones in un episodio Parks and Recreation

Quando hanno iniziato a circolare le prime notizie sui casting per Ant-Man, uno dei nomi più quotati per Wasp era quello di Rashida Jones.

L'attrice aveva già lavorato con Paul Rudd nel 2009 nel film I Love You, Man e qualche anno più tardi in Quell'idiota di nostro fratello. Seppure la presenza di Rudd non fosse confermata a quel tempo, chi aveva avuto modo di vedere gli attori insieme sullo schermo non vedeva l'ora che accadesse di nuovo.

Il sito CinemaBlend aveva riportato il rumor sperando che Rudd e Jones avrebbero interpretato gli amanti Hank e Janet nel film. In verità, Rashida Jones concorreva per la parte di Hope, così come Rudd per quella di Scott.

Bryce Dallas Howard

NetflixBryce Dallas Howard protagonista di un episodio di Black Mirror

Assieme a Rashida Jones, anche Bryce Dallas Howard era una delle possibili scelte per Hope van Dyne.

Nonostante l'interesse dei Marvel Studios nei suoi confronti, gli impegni dell'attrice con Jurassic World non le avrebbero probabilmente permesso di unirsi al cast dei film della saga.

Jessica Chastain

FoxJessica Chastain in una scena di X-Men: Dark Phoenix

Un nome che ritorna spesso quando di tratta di casting per i film del Marvel Cinematic Universe: Jessica Chastain avrebbe potuto essere Hope in Ant-Man, ma ha rifiutato la proposta a causa di altri impegni lavorativi.

Dopo aver ammesso di aver rinunciato anche a un ruolo non meglio specificato in Iron Man 3, è riuscita a diventare parte di un progetto legato ai supereroi Marvel con X-Men: Dark Phoenix, il film che conclude le avventure dei mutanti dell'universo Fox.

Emma Stone

Columbia Pictures/Marvel StudiosEmma Stone interpreta Gwen in The Amazing Spider-Man

Edgar Wright, sceneggiatore di Ant-Man, avrebbe voluto che fosse Emma Stone a divenire il volto a Hope al cinema.

Secondo quanto riportato dal sito MovieWeb, Emma Stone era in trattative con gli studios, ma le due parti non sarebbero riuscite a trovare un accordo soddisfacente ed Evangeline Lilly ha infine firmato per il ruolo.

Le attrici prese in considerazioni per il ruolo di Janet van Dyne

Marvel Studios/DisneyMichelle Pfeiffer è Janet/Wasp in Ant-Man and the Wasp

Nel secondo film dedicato all'uomo-formica fa il suo ingresso l'attesissima Janet van Dyne, interpretata da Michelle Pfeiffer.

Tuttavia, prima che venisse annunciata la presenza dell'attrice nel cinecomic di Peyton Reed, si vociferava che Catherine Zeta-Jones e Sharon Stone fossero in lizza per la parte.

Catherine Zeta-Jones

Facebook Watch/Made Up StoriesCatherine Zeta-Jones nella serie Queen America

Michael Douglas, interprete di Hank Pym, aveva proposto il nome della moglie durante un'intervista a Digital Spy.

Quando gli è stato chiesto chi avrebbe potuto interpretare Janet nel secondo film di Ant-Man, l'attore ha risposto: “Magari mia moglie, Catherine. Siamo sempre alla ricerca di qualcosa da fare insieme”.

Sharon Stone

NetflixSharon Stone nella serie Ratched

Il nome di Sharon Stone è stato invece associato al personaggio da Kyle Buchanan, un editor di New York Magazine e Vulture, il quale in una serie di tweet ha raccontato di aver intervistato Kevin Feige, presidente dei Marvel Studios, e di avergli domandato del possibile coinvolgimento di Stone nel franchise.

Secondo quanto riportato da Buchanan, Feige sarebbe rimasto sorpreso dalla domanda e avrebbe risposto con un vago “Non posso dire nulla a riguardo”.

Leggi anche

      Cerca