Chi ha ucciso Jason Blossom? Il finale della prima stagione di Riverdale

Chi ha ucciso Jason Blossom? Cosa succede ai protagonisti del fortunato teen drama Riverdale dopo la grande rivelazione? Tutti i nodi vengono al pettine nel finale della prima stagione.

CW Trevor Stines è Jason Blossom in Riverdale

Da anni, ormai, Riverdale è uno dei teen drama più amati dalle nuove generazioni di appassionati seriali. Cinque stagioni e un'iniziale accoglienza particolarmente positiva che ha reso la serie un vero cult, con tanto di merchandising e fan in tutto il mondo.

Riverdale, tratta dai celebri fumetti Archie Comics, ha debuttato sul network CW nel 2017 tenendo incollati milioni di spettatori. Questo non solo grazie alle intriganti relazioni che nascono e scoppiano tra gli adolescenti e gli adulti dell'omonima cittadina, ma anche per i suoi misteri e i suoi inquietanti crimini.

Riverdale, infatti, non è una città qualunque. È un posto dove non ci si può fidare di nessuno e tutti nascondono qualcosa di più o meno losco. La prima stagione di Riverdale, in particolare, ruota attorno alla scomparsa e, successivamente, al ritrovamento del cadavere di un apprezzato studente della Riverdale High School, Jason Blossom. La sua morte è ciò che scatena una serie di eventi che porteranno a scoperte insospettabili e la fine di un equilibrio fittizio tra i suoi abitanti.

La storia di Jason Blossom

Prima di addentrarci nel labirinto di intrighi e segreti dei protagonisti, bisogna soffermarsi sulla figura di Jason Blossom (Trevor Stines), il cui mistero apre la prima stagione e porta ad una serie di conseguenze che riecheggiano anche nelle stagioni successive. Il ragazzo è figlio di una ricca famiglia di Riverdale e fratello gemello di una delle studentesse più popolari della scuola, Cheryl Blossom (Madelaine Petsch).

Nel corso della prima stagione di Riverdale, i giovani protagonisti si ritrovano ad indagare sulla morte del ragazzo. La sua scomparsa provoca un grandissimo dolore soprattutto alla sorella, che era presente la notte della sua sparizione. I due avevano un rapporto al limite del morboso, ma sicuramente nulla che fosse anche lontanamente inquietante rispetto a ciò che, successivamente viene rivelato.

Popolare campione della squadra di football in cui gioca anche il protagonista Archie Andrews (KJ Apa), Jason è stato inoltre fidanzato con la sorella maggiore di Betty Cooper (Lili Reinhart), Polly. 

CWI protagonisti di Riverdale
Archie e Betty in Riverdale

Le indagini portano alla scoperta che il ragazzo aveva intenzione di scappare da Riverdale con l'aiuto della sorella, con la promessa di ricontattarla non appena fosse arrivato a destinazione. Jason, però, non è mai riuscito a lasciare Riverdale come sperato.

Si scopre infatti nel gran finale della prima stagione che il ragazzo, scoperti gli affari loschi della sua famiglia nel business della droga, è stato ucciso proprio da suo padre, Clifford Blossom (Barclay Hope). L'uomo avrebbe lasciato tutto in eredità al figlio, ma la reticenza di Jason e il suo desiderio di scappare con la fidanzata Polly lo hanno spinto a commettere il brutale omicidio.

Le altre rivelazioni del finale di stagione

La rivelazione sull'assassino di Jason non è certo l'unico nodo che arriva al pettine nel finale di stagione di Riverdale. Risolto il mistero sul ragazzo, infatti, si aprono nuovi orizzonti per le successive stagioni.

Betty scopre un enorme segreto riguardante la sua apprensiva madre, Alice (Mädchen Amick): durante il liceo la donna era rimasta incinta di un altro ragazzo, che non è il suo attuale marito. Dopo aver partorito Alice è stata costretta a dare via il bambino e di lui non ha mai saputo nulla. Ciò vuol dire che Betty ha un fratellastro maggiore, e sembra decisamente intenzionata a scoprire quale sia la sua identità oggi.

Nel frattempo, Jughead (Cole Sprouse) si trasferisce al liceo malfamato a sud di Riverdale, il Southside High, dove si trova la sua nuova famiglia affidataria. Suo padre FP, infatti, è in carcere per gli affari in cui era coinvolto con Clifford Blossom.

Un po' di spazio bisogna ritagliarlo anche per le relazioni che nel corso della stagione si sono sviluppate: Betty confessa finalmente i suoi sentimenti a Jughead, che li ricambia nonostante le loro differenze sociali. Archie, dal suo canto, trova nell'ultima affascinante arrivata Veronica Lodge (Camila Mendes) la partner perfetta. I quattro amici, quindi, prendono la forma di due coppie stranamente assortite, che promettono di creare un bel po' di conflitti.

Il grande cliffhanger con cui, però, si chiude l'intera stagione, riguarda Archie e suo padre. Mentre entrambi si trovano al diner del paese, il Pop's Chock'lit Shoppe, un uomo mascherato entra e spara a Fred Andrews (Luke Perry), lasciando Archie inerme. Il resto, è storia.

Riverdale, prodotta da CBS Television Studios e Warner Bros. Television, è stata adattata da Roberto Aguirre-Sacasa, anche capo creativo della Archie Comics a cui è ispirata la serie. Oltre a Riverdale, ha adattato anche un'altro celebre teen drama, prodotto da Netflix: Le Terrificanti Avventure di Sabrina.

Leggi anche

      Cerca