Hocus Pocus, 10 curiosità sul classico di Halloween e il suo cast

Sarah Jessica Parker, che interpreta una delle sorelle Sanderson, le streghe di Salem in Hocus Pocus, ha scoperto che una sua antenata venne accusata di stregoneria proprio a Salem. Ecco la storia, con altre curiosità sul film.

Diretto da Kenny Ortega (High School Musical 2, Una mamma per amica) nel 1993, Hocus Pocus è diventato un classico di Halloween per ragazzi.

Grazie all'irresistibile Bette Midler, attrice e cantante amatissima dal pubblico americano, che interpreta una delle tre sorelle streghe insieme a una Sarah Jessica Parker pre-Sex and the City e alla Kathy Najimy di Sister Act, il film costa intorno ai 28 milioni di dollari e ne incassa quasi 40 ai botteghini.

Vince un Saturn Award per i costumi e un Young Artist Award per l'interpretazione di Thora Birch, futura interprete di Gamma in The Walking Dead, che all'epoca in cui diede vita al personaggio di Dani aveva appena 11 anni.

Scritto da Mick Garris (Riding the Bullet, Masters of Horror) e Neil Cuthbert (Mystery Men), Hocus Pocus narra la storia delle sorelle streghe Winifred (Midler), Mary (Najimy) e Sarah (Parker) Sanderson di Salem, che alla fine del 1600 rapiscono una bambina per rubarle la linfa vitale e tornare giovani. Il fratello della piccola prova a salvarla, ma finisce trasformato in un gatto nero immortale.

Tre secoli dopo, quando la casa delle tre streghe è diventata un museo, durante la notte di Halloween tre ragazzini entrano nella casa e inavvertitamente compiono i gesti che riportano in vita le tre sorelle, che le streghe avevano indicato prima di essere impiccate. Max (Omri Katz), la sorellina Dani (Thora Birch) e l'amichetta Allison (Vinessa Shaw) e Thackery Binx (il gatto immortale e parlante) iniziano una guerra contro le tre streghe, rubando loro il libro delle pozioni di cui hanno bisogno per rubare altra linfa vitale.

Tutto finirà bene, ma alla fine un piccolo indizio lascia pensare che le tre sorelle Sanderson sarebbero potute tornare, in un sequel però mai realizzato... fino a ora: Hocus Pocus 2 è infatti in pre-produzione, con la regia di Adam Shankman (Hairspray - Grasso è bello) e il cast originale: Bette Midler, Sarah Jessica Parker e Kathy Najimy.

Ecco 15 curiosità sul film del 1993 che ogni anno, per Halloween, viene trasmesso in TV in diversi Paesi del mondo.

1. I molti anni d'attesa e il rifiuto di Spielberg

Disney acquistò i diritti di Hocus Pocus già nel 1984, comprando la sceneggiatura firmata da Garris e Cuthbert. Originariamente intitolato Disney's Halloween House, il film venne proposto a Steven Spielberg per la regia, ma egli rifiutò perché non voleva lavorare per Disney, principale concorrente della sua Dreamworks.

L'idea iniziale del film prevedeva una trama molto più oscura, con un'atmosfera spaventosa rivolta solo ai ragazzi da una certa età in su. In seguito si decise di trasformarlo in un film per ragazzi, con protagonisti i ragazzini che durante la notte di Halloween - data della morte delle sorelle Anderson nel 1693 - andavano in giro a fare dolcetto o scherzetto mascherati da mostri.

Solo poco prima che passassero 10 anni dall'acquisto della sceneggiatura, il film vide la luce.

2. Il cast che potevamo avere

Il ruolo di Winifred, la strega più potente del trio, era stato pensato per Cloris Leachman, l'indimenticabile Frau Blucher di Frankenstein Junior, mentre il personaggio di Mary venne offerto a Rosie O'Donnell, che lo rifiutò.

Omri Katz, protagonista nei panni di Max, non si sentiva bene quando andò a sostenere il provino, e il risultato fu che venne subito scartato, salvo poi - grazie a una seconda occasione - essere scelto.

Jennifer Lopez fece il provino per il ruolo di Sarah, senza essere scelta.

Ma non è tutto: prima di fare le audizioni, i produttori avevano offerto il ruolo di Max a Leonardo DiCaprio, che lo rifiutò per girare Buon compleanno Mr. Grape insieme a Johnny Depp.

3. Illustri guest star

Fra i personaggi secondari che compaiono nel film, brilla la coppia formata dagli illustri fratelli Garry e Penny Marshall.

Lui, Garry, fu il creatore e produttore di Happy Days e regista di grandi successi come Pretty Woman, lei, Penny, fu l'amatissima Laverne di Laverne & Shirley, uno degli spin-off di Happy Days, e anche lei diresse diversi film di successo come Big, Risvegli e Ragazze vincenti.

I fratelli Marshall interpretano una delle coppie in maschera nel film, accanto ad altre guest star molto note: Michael McGrady (American Crime Story: Il caso O.J. Simpson, Ray Donovan), Charles Rocket (Il tocco di un angelo), Kathleen Freeman (Sposati... Con figli, I Blues Brothers) e Doug Jones, noto per il suo trasformismo nel dar vita a creature soprannaturali (dal protagonista de La forma dell'acqua a il fauno de Il labirinto del fauno, senza dimenticare il barone Afanas di What We Do in the Shadows).

4. I capelli di Sarah

Ne corso del film, i capelli di Sarah Jessica Parker, interprete della sua omonima Sarah, cambiano spesso. Sono a volte mossi, a volte liscissimi: il look della terza sorella Sanderson non viene curato dal punto di vista della continuità, variando in base a come era stata pettinata l'attrice e non solamente per differenziare il presente dal passato.

A questo proposito, c'è un altro errore nella continuità della sceneggiatura: Dani afferma di non sapere che ci fosse un museo dedicato alle sorelle Sanderson, ma poi racconta ad Allison che i suoi compagni di scuola le avevano parlato di quel posto.

Come spesso accade, gli spettatori hanno notato ogni altro piccolo errore (l'anello della madre di Dani che prima c'è e poi sparisce, per citarne uno), e ne hanno fatto una tradizione: ogni anno, durante la messa in onda per Halloween, individuarle è un gioco che appassiona i telespettatori.

5. Sì: Binx è Salem!

Il gatto nero, un robot animatronic, in cui viene trasformato Thackery Binx, è lo stesso che tre anni dopo sarebbe stato usato per Salem, il gatto della serie TV Sabrina, vita da strega.

Se nel film Binx, aiutato dalla CGI per assumere le espressioni ispirate a un gatto vero, era il fratello della vittima delle streghe trasformato per punizione e derisione, nella serie Salem è uno stregone trasformato in gatto per aver cercato, nientemeno, di conquistare il mondo. Si vendica con un sarcasmo pungente, che lo ha fatto diventare uno dei personaggi più amati dai telespettatori negli anni '90.

6. Le antenate accusate di stregoneria

Durante la registrazione del programma Who Do You Think You Are?, che indaga sull'albero genealogico dei personaggi famosi, oltre dieci anni dopo Hocus Pocus, anche Sarah Jessica Parker fece ricerche sui propri antenati.

Scoprì con grande stupore che Esther Elwell, la sua bis-bis-per dieci volte bis nonna, venne arrestata a Salem con l'accusa di stregoneria

Esther venne imprigionata alla fine del 1600 con l'accusa di aver commesso vari atti di stregoneria, incluso uccidere uno dei suoi vicini soffocandolo. Mai processata, Esther riuscì a fuggire e ad aver salva la vita. Subito dopo, i processi di Salem e la caccia alle streghe ebbero finalmente fine.

7. La passione di Bette

Ospite della trasmissione della BBC intitolata Breakfast, nel febbraio del 2008 l'attrice Bette Midler dichiarò che fra tutti i film che aveva girato, e che comprendono oltre 50 titoli, Hocus Pocus era sempre stato il suo preferito.

Per questo, quando il sequel di Hocus Pocus, in pre-produzione dall'estate del 2020 dopo oltre 10 anni di rimandi, Bette Midler è stata la prima attrice del cast originale ad accettare con entusiasmo di tornare a indossare i panni di Winifred.

8. La vera Salem

Nella vera città di Salem, in Massachussetts, dove la caccia alle streghe è stata tristemente famosa fin troppo al lungo, Hocus Pocus è diventato una sorta di istituzione: un modo per trasformare in un'avventura divertente e a lieto fine l'oscuro passato dei processi alle streghe. Ogni anniversario importante della città (o del film, come il 25° anno dall'uscita) viene celebrato con i costumi e la colonna sonora del film, conosciuto da tutti i residenti, di ogni età.

La colonna sonora del film è firmata da John Debney (Capodanno a New York, Santa Clarita Diet).

9. Hocus Pocus e gli altri set

Hocus Pocus ha usato un set e alcuni elementi scenici famosi nella storia del cinema e della TV. Per esempio, c'è la fontana al centro della sigla di Friends, e alcune delle case che compaiono nel film sono set famosi di altri film, come Un Natale esplosivo e American Beauty, ma soprattutto c'è la casa di Vita da strega, la serie TV degli anni '60 in cui il mortale e normalissimo Darrin Stephens (Dick York) sposa una strega, Samantha (Elizabeth Montgomery).

10. Sarah e il ragno

Nel documentario The Hocus Pocus 25th Anniversary Halloween Bash, realizzato nel 2018 per celebrare i 25 anni dal debutto della pellicola, Sarah Jessica Parker dice che, in effetti, ha mangiato davvero il ragno nella famosa scena del film in cui il suo personaggio ne mangia uno.

Leggi anche

      Cerca