Come James Spader è diventato Ultron per i film Marvel

Joss Whedon non avrebbe potuto immaginare nessun altro nei panni di Ultron: ecco perché James Spader era l'unico a poter interpretare l'androide.

Marvel Studios James Spader è Ultron in Avengers

James Spader aveva già circa 35 anni di carriera alle spalle, per il piccolo e grande schermo, quando è stata annunciata la sua partecipazione ad Avengers: Age of Ultron.

L'attore ha dato voce al villain del film e secondo Joss Whedon, regista della pellicola, non ci sono mai stati dubbi a riguardo: Spader ha sempre rappresentato l'unica e sola opzione possibile.

“Ha una voce ipnotica che sa essere calma, sinistra e persuasiva, ma allo stesso tempo molto umana e ironica”, ha spiegato Whedon.

Ultron non è Hal [Hal 9000, il supercomputer di 2001: Odissea nello Spazio, n.d.r]. Spader riesce a interpretarne le varie sfumature. Ultron è il tipo che farà a pezzi gli Avengers. Muwahaha.

Whedon ha parlato più volte dell'approccio adottato per rendere il personaggio il più tridimensionale possibile. La caratterizzazione che ha scelto di dare a Ultron non è quella di un semplice robot che vuole distruggere l'umanità. È un cattivo arrabbiato, il cui odio si riversa verso una categoria ben precisa di persone: il team di supereroi che protegge la Terra.

Chi conosce Whedon per l'egregio lavoro fatto nel delineare personaggi complessi nelle serie Buffy e Angel sa che il regista nutre un particolare interesse per chi ha una morale grigia. Non sorprende allora la descrizione di Ultron fatta da Joss Whedon: “Non è una persona felice, il che lo rende interessante. Ha tanto dolore dentro”.

Tutte queste parole spiegano bene la scelta di Spander, un attore che, con la sua grande capacità di esprimere la più vasta gamma di emozioni, ha potuto donare profondità al cattivo della storia.

James Spader sul set del film

Per Spader, come per tutti gli attori che devono dar voce a personaggi poi ricreati in digitale (Gollum e Sauron sono due classici esempi), è stato piuttosto impegnativo.

L'attore, come mostra la featurette che vedete qui sotto, ha mimato tutte le movenze del robot, ricreato successivamente in computer grafica.

“Registrano una serie di movimenti e poi li inseriscono in un programma”, ha spiegato Spader a E! News quando gli è stato chiesto di condividere qualche dettaglio del processo creativo.

  • Nel doppiaggio italiano del film è Stefano Alessandroni a dar voce a Ultron. L'attore e doppiatore ha dato voce a moltissimi personaggi per il cinema e la TV, ma probabilmente Ultron è quello più noto.

Leggi anche

      Cerca