Orphan: l'horror cult avrà un prequel (con la protagonista originale)

Appian Way, Warner Bros., Dark Castle Entertainment Un'immagine di Isabelle Fuhrman in Orphan

William Brent Bell dirigerà il prequel di Orphan, il film del 2009 con Isabelle Fuhrman che a quanto pare tornerà anche in questo nuovo progetto.

Orphan: First Kill è il titolo del nuovo film del franchise horror nato nel 2009, con il primo capitolo diretto dal regista Jaume Collet-Serra.

La nuova pellicola sarà un vero e proprio prequel del lungometraggio originale e potrà contare sulla presenza nel cast dell'attrice Isabelle Fuhrman, nuovamente nella parte di Esther. A dirigere First Kill troviamo questa volta William Brent Bell, noto ai fan del genere per film come L’altra faccia del diavolo e La metamorfosi del male e più recentemente grazie ai thriller horror The Boy e The Boy II.

Il cineasta sarebbe già al lavoro sul suo nuovo film nelle zone di Winnipeg, in Canada (ovviamente rispettando tutti i protocolli di sicurezza imposti per via dell'emergenza sanitaria).

Ma non solo: stando alle informazioni rilasciate sinora da Deadline, Orphan: First Kill dovrebbe vedere nel cast anche Julia Stiles (in un ruolo ancora da definire), oltre al fatto che la Fuhrman dovrà essere sottoposta a un innovativo processo di "trasformazione" attuato da truccatori professionisti e da riprese prospettiche uniche nel loro genere, consentendo alla ragazza di vestire nuovamente i panni di Esther.

L’attrice ha infatti ora 23 anni (ne aveva solo 10 ai tempi dell'uscita del film originale), il che desta molta curiosità circa l'aspetto che avrà nel prequel di Orphan. Poco sotto, trovate il trailer del film originale diretto da Jaume Collet-Serra:

La sceneggiatura, a cura di David Coggeshall (Prey), racconterà le vicende di Leena Klammer (Fuhrman) dopo che quest'ultima decide di mettere in atto una vera e propria evasione da un istituto psichiatrico in Estonia. La giovane decide poi di fuggire in America e assumere l'identità della figlia scomparsa di una famiglia benestante, chiamata Esther.

La scelta avrà delle ripercussioni davvero gravi, non appena Leena/Esther capirà che la sua nuova madre è disposta a tutto pur di proteggere la sua famiglia.

Il primo film del 2009, che vedeva nel cast anche Vera Farmiga e Peter Sarsgaard (nei panni dei coniugi Kate e John Coleman), è ispirato alla storia vera di Barbora Skrlova, una ragazza particolarmente instabile e violenta afflitta da una grave patologia fisica che la rendeva una bambina di appena 13 anni, nonostante in realtà ne avesse ben 34.

La donna fu accusata nel 2007 assieme alla sorella Katerina ed una loro amica di sevizie e abusi (ai limiti del cannibalismo) nei confronti di bambini molto piccoli.

Prodotto da Dark Castle Entertainment e Entertainment One, Orphan: First Kill non ha ancora una data di uscita ufficiale nelle sale cinematografiche.

Fonte: Deadline

Leggi anche

      Cerca