Gli orologi del diavolo: programmazione e streaming della serie

RAI Beppe Fiorello in Gli orologi del diavolo

Nuove date per Gli orologi del diavolo: la serie con Giuseppe Fiorello debutta su Rai 1 con le prime due serate lunedì 9 e martedì 10 novembre alle 21:25.

Gli orologi del diavolo arriva finalmente su Rai 1. La serie ha subito un piccolo slittamento per fare posto alla programmazione in memoria di Gigi Proietti, scomparso il 2 novembre. Ora, però, è pronta a conquistare il pubblico con la storia di Marco Merani, il motorista nautico ligure che diventa un informatore della polizia. 

La serie racconterà in quattro puntate l'incredibile vita di Gianfranco Franciosi, collaboratore della polizia nella lotta al narcotraffico. In Gli orologi del diavolo Gianfranco è diventato Marco Merani e ha il volto di Giuseppe Fiorello, affiancato da Claudia Pandolfi, Nicole Grimaudo e da un ricco cast di attori spagnoli. La serie, infatti, è una coproduzione italo-spagnola. 

Qui di seguito, tutte le informazioni per non perdersi neppure un episodio di Gli orologi del diavolo. 

La programmazione su Rai 1

Programmazione speciale per Gli orologi del diavolo. Rai 1 ha deciso di dedicare alla serie due serate in cui gli spettatori conosceranno Marco Merani. Nelle prime due serate ci si ritrova subito immersi nella vita del motorista, che finisce suo malgrado nel mirino dei narcotrafficanti a causa della sua bravura con i gommoni. Scoprirete così il coraggio di un uomo comune che decide di vivere una doppia vita e di mentire alla sua famiglia per aiutare la polizia. 

Beppe Fiorello alias Marco Mercani sarà su Rai 1 lunedì 9 novembre e martedì 10 novembre alle 21:25

Dopodiché, la serie diventerà un appuntamento settimanale con la messa in onda di lunedì. Questa dovrebbe essere la programmazione completa, salvo possibili cambi di palinsesto: 

  • lunedì 9
  • martedì 10
  • lunedì 16
  • lunedì 23 

Quattro serate per seguire una storia universale che parla di coraggio, sentimenti, fedeltà, paura, criminalità e rabbia. Il regista Alessandro Angelini l'ha descritta così:

Gli orologi del diavolo ha nel suo DNA almeno tre diversi generi: impegno civile, crime, sentimentale nel senso più vasto del termine, quello in cui gli affetti rappresentano il solo approdo sicuro in un’esistenza messa a soqquadro dagli eventi.

La serie in streaming

Subito dopo la messa in onda, la serie sarà disponibile su RaiPlay, la piattaforma streaming gratuita della Rai. Accedendo al proprio account su RaiPlay, è possibile vedere anche dei contenuti extra di approfondimento girati nel backstage durante le riprese.  

Leggi anche

      Cerca