Mads Mikkelsen potrebbe rimpiazzare Johnny Depp in Animali Fantastici

Warner Bros. / NBC Johnny Depp (sinistra) e Mads Mikkelsen (destra)

Una trattativa lampo per trovare il nuovo Grindelwald dopo il licenziamento di Johnny Depp. Il regista di Animali Fantastici avrebbe già scelto.

La saga cinematografica basata sul manuale Gli animali fantastici: dove trovarli di J. K. Rowling è attualmente priva del suo Gellert Grindelwald. O meglio, del suo interprete. È stata Warner Bros. a chiedere di farsi da parte a Johnny Depp, star del cinema di cui oggi si parla più per il caso giudiziario che lo vede coinvolto e per le pesanti accuse dell'ex moglie Amber Heard (Aquaman) che per le sue abilità attoriali.

Dopo le sue dimissioni ufficiali annunciate sui social network, c'è ora da capire chi andrà a sostituirlo nel ruolo del villain.

Un Grindelwald danese?

Come i primi due, anche il terzo capitolo dello spin-off di Harry Potter sarà diretto da David Yates e il regista di St Helens avrebbe già scelto il "nuovo" Grindelwald.

Stando a quanto si legge nell'ultima esclusiva di Deadline, in cima alla lista delle preferenze ci sarebbe Mads Mikkelsen, attore dai mille volti e non nuovo a franchise di un certo spessore.

NBCMads Mikkelsen in una immagine promozionale della serie TV Hannibal
Mads Mikkelsen sarebbe molto vicino a prendere il posto di Johnny Depp in Animali Fantastici 3, al cinema nel 2022.

È stato un losco banchiere in Casino Royale, uno scienziato in Rogue One: A Star Wars Story e un maestro delle Arti Mistiche in Doctor Strange, per citare alcuni suoi ruoli. Dal 2013 al 2015 ha invece vestito i panni di Hannibal Lecter nella serie TV Hannibal, mentre nel 2019 ha preso parte al progetto videoludico Death Stranding di Hideo Kojima.

Trattativa lampo e il contratto di Depp

Un accordo tra le parti non sarebbe stato ancora raggiunto, ma il tempo scorre e una comunicazione ufficiale dovrebbe arrivare a breve. Eddie Redmayne (Newt Scamander) e Jude Law (Albus Silente) sono già impegnati sul set e Johnny Depp - prima della decisione di Warner Bros. - ha dato il suo limitato contributo girando una singola scena.

A tal proposito, secondo THR, il Jack Sparrow de I Pirati dei Caraibi riceverà l'intero compenso nonostante il licenziamento. Ciò per via della natura del contratto, che prevede il pagamento dell'attore anche in caso di cancellazione del film o di recast.

Pandemia di COVID-19 e recasting di certo non stanno aiutando la produzione di Animali Fantastici 3, di cui resta ancora sconosciuto il titolo definitivo. L'uscita in sala del film era inizialmente prevista per il 12 novembre 2021 ma è stata ufficialmente spostata all'estate del 2022.

Leggi anche

      Cerca