La storia di Boba Fett, tra Star Wars e The Mandalorian

Lucasfilm Boba Fett

Pare ormai certo che il cacciatore di taglie Boba Fett entrerà a far parte di The Mandalorian: ecco la sua storia.

Si consiglia la lettura dell'articolo solo se si è visto almeno il primo episodio di The Mandalorian 2.

Pochi personaggi nella storia del cinema con così pochi minuti su schermo sono diventati tanto amati come Boba Fett.

L'alone di mistero che ha circondato il cacciatore di taglie in quelle poche scene in cui è apparso nella trilogia originale ha conquistato tutti i fan della prima ora di Star Wars.

È nato così un personaggio di culto sfruttato dallo stesso papà di Guerre Stellari, George Lucas, nella trilogia prequel uscita dopo più di 20 anni dal primo film.

Adesso, sulla scia di quel personaggio è stata creata la serie TV The Mandalorian da Dave Filoni e Jon Favreau. I due sono riusciti a catturare l'essenza di Boba Fett e a trasportarla in Din Djarin, ovvero il così detto Mando protagonista dello show live-action.

È infatti immediata la somiglianza tra i due nel vestire, nel catturare le prede e nel preservarle nella famosa carbonite. Inoltre, i fan della prima ora avranno notato che il fucile blaster a impulsi di Mando è dello stesso modello che Boba Fett in versione animata ha utilizzato nello Speciale di Natale di Star Wars uscito negli Stati Uniti per la televisione nel 1978.

LucasfilmBoba Fett in versione animata
Boba Fett nello Speciale di Natale di Guerre Stellari del 1978

Nella seconda stagione di The Mandalorian, disponibile a cadenza settimanale su Disney+, l'attore Timothy Olyphant ha fatto la sua apparizione nel primo episodio (denominato Capitolo 9).

Si era ipotizzato che l'attore avrebbe indossato l'armatura di Boba Fett ma che non avrebbe interpretato proprio quel personaggio. Questa ipotesi si è rivelata vera e Olyphant ha rivestito il ruolo dello sceriffo Cobb Vanth che si è visto con indosso l'armatura del cacciatore di taglie.

Il mistero è stato svelato nello stesso episodio con Vanth che ha raccontato di aver avuto quell'armatura mandaloriana dai famosi contrabbandieri di rottami chiamati Java.

LucasfilmCobb Vanth
Cobb Vanth con l'armatura di Boba Fett

Alla fine del Capitolo 9 si vede un personaggio interpretato da Temuera Morrison la cui identità non è stata svelata ufficialmente. Tutti gli indizi portano però a pensare che lui sia Boba Fett e che si sia nascosto su Tatooine dopo essere evidentemente scappato da quella che tutti pensavano essere una morte certa!

Questa è stata mostrata in Star Wars: Il ritorno dello Jedi: in uno scontro fortuito con Han Solo il cacciatore di taglie finisce dentro la bocca del Sarlacc e viene così ingerito.

Il Sarlacc è una creatura delle sabbie onnivora che digerisce le sue prede molto lentamente, anche per migliaia di anni.

Ciò dovrebbe aver permesso a un combattente esperto come Boba Fett di fuggire.

Si ricorda che Boba Fett appare soltanto nel secondo e nel terzo film della trilogia classica di Guerre Stellari e porta a termine la missione di catturare Han Solo e di consegnarlo a Jabba the Hutt. Per far ciò collabora con l'Impero e con Darth Vader che lo "usa" per arrivare ai ribelli che sta cercando (leggasi Luke e Leia).

Boba Fett nella trilogia prequel

Come già anticipato, il mito ha circondato il personaggio di Boba Fett per decenni così George Lucas ha deciso di inserirlo anche nella trilogia prequel che lui stesso ha realizzato all'inizio degli anni 2000.

Più precisamente, Boba appare in Star Wars: L'attacco dei Cloni del 2004.

In questa circostanza non può essere certo un adulto come nella trilogia originale, dato che il film sulla Guerra dei Cloni è ambientato 22 anni prima della Battaglia di Yavin, ovvero quella che ha visto la sconfitta dell'Impero e la distruzione della prima Morte Nera.

Boba quindi è solo un bambino nato dalla clonazione del DNA di Jango Fett. Quest'ultimo è un cacciatore di taglie che è stato interpretato proprio da Tamuera Morrison. Quindi il Boba Fett adulto dovrebbe avere proprio le sue sembianze.

Nel film del 2004 Boba assiste alla morte del padre che gli lascia in dono la sua armatura mandaloriana.

Tecnicamente quindi Boba Fett non è un mandaloriano di nascita ma è stato cresciuto con quegli insegnamenti proprio come Din Djarin la cui infanzia è stata raccontata nella prima stagione di The Mandalorian.

Boba Fett in The Mandalorian

Sembra proprio che al 99,99% Tamuera Morrison è Boba Fett nella serie live-action di The Mandalorian.

Mando sta cercando Boba Fett per essere aiutato nell'ardua ricerca dei Jedi ai quali dovrebbe affidare il Bambino aka Baby Yoda.

La missione di Mando sembra piuttosto difficile e non è ancora chiaro com'è che i mandaloriani (e nel caso specifico Boba Fett) conoscono i nascondigli dei Jedi.

Boba Fett si vede sul finire dell'episodio:

LucasfilmTamuera Morrison in The Mandalorian
Tamuera Morrison alla fine del Capitolo 9

L'appuntamento con The Mandalorian è su Disney+ con un nuovo episodio ogni venerdì.

Leggi anche

      Cerca