I romanzi di Jane Austen diventeranno una serie antologica dall'ambientazione contemporanea

UIP - United International Pictures Keira Knightley è Elizabeth Bennet in Orgoglio e pregiudizio di Joe Wright (2005)

L'opera di Jane Austen torna sul piccolo schermo. The CW è al lavoro su un adattamento in chiave contemporanea dei romanzi della scrittrice. Il progetto ha la forma di una serie antologica e partirà da Orgoglio e pregiudizio.

La letteratura si conferma una grande protagonista del piccolo schermo. Come scrive Variety, The CW sta sviluppando una serie antologica ispirata ai romanzi di Jane Austen. Il progetto si intitola Modern Austen ed è una rilettura in chiave contemporanea delle opere della grande scrittrice britannica.

Secondo quanto riporta il sito, nei piani del network c'è l'intenzione di realizzare 6 stagioni, ciascuna basata su uno dei romanzi dell'autrice e composta da episodi della durata di un'ora, a partire da Orgoglio e pregiudizio. In questo caso, la storia di Elizabeth Bennet e del signor Darcy sarà ambientata nella San Francisco del terzo millennio.

La serie nasce da un'idea di Eleanor Burgess, reduce dal successo del recente adattamento di Perry Mason di HBO, che scriverà Modern Austen e sarà produttrice esecutiva insieme a Stephanie Allain e Gabrielle Ebron di Homegrown Pictures, sotto al cappello di Warner Bros. Television.

Non è la prima volta che le opere di Jane Austen "viaggiano nel tempo" e dalla Inghilterra a cavallo tra il 700 e l'800 arrivano nel mondo contemporaneo. Uno degli adattamenti più celebri in questo senso è Ragazze a Beverly Hills di Amy Heckerling, rivisitazione del romanzo Emma.

Più in generale, i libri della scrittrice nata a Steventon, nell'Hampshire, nel 1775, sono stati oggetto di molteplici letture e riletture per il piccolo e il grande schermo. Il solo Orgoglio e pregiudizio ne conta ben 14, tra cui alcune decisamente "non convenzionali". Per esempio, l'adattamento in stile Bollywood Matrimoni e pregiudizi, la webserie The Lizzie Bennet Diaries e il dissacrante PPZ - Pride + Prejudice + Zombies, una rivisitazione in chiave horror della storia, basata sul romanzo Orgoglio e pregiudizio e zombie di Seth Grahame-Smith, che a sua volta è una riscrittura del libro originale.

Anche Il diario di Bridget Jones è vagamente ispirato al romanzo di Jane Austen, con un richiamo e un omaggio diretto nel personaggio di Mark Darcy (che nel film ha il volto di Colin Firth, interprete del "vero" signor Darcy nella trasposizione del 1995 di BBC). Invece, Orgoglio e pregiudizio diretto da Joe Wright e interpretato da Keira Knightley e Matthew Macfadyen è considerato uno degli adattamenti più fedeli.

Come se la caverà la serie antologica di The CW? Per saperlo, non resta che aspettare. Come scrive AV Club, il progetto è ancora in fase di sviluppo. Ma se tutto andrà bene, si espanderà con gli adattamenti di Ragione e sentimento, Mansfield Park, Emma, L'abbazia di Northanger e Persuasione.

Per nuove informazioni e aggiornamenti, rimanete sintonizzati.

Leggi anche

      Cerca