Cowboy Bebop: diversi nuovi attori si uniscono al cast della serie TV

Sunrise Cowboy Bebop personaggi

La serie live-action realizzata da Netflix di Cowboy Bebop vede l'arrivo di diverse facce nuove.

La serie televisiva basata sul famoso anime Cowboy Bebop inizia a prendere sempre più forma dopo l’annuncio di ulteriori attori unitisi al cast. La serie prodotta da Netflix ha annunciato con un tweet l’arrivo di nuovi personaggi con qualche cambiamento al loro background narrativo rispetto alla versione animata.

Tra i nuovi attori chiamati in causa ci saranno:

  • Geoff Stults, nel ruolo di Chalmers, ex-collega di Jet Black come detective della sezione omicidi della ISSP, la polizia del sistema solare. Il personaggio si presenta sempre con un sorriso beffardo, cosa che da molto fastidio a Jet, anche perché Chalmers sta uscendo con la ex-moglie del suo vecchio collega.
  • Tamara Tunie sarà invece Ana, la proprietaria del jazz club più in voga di Marte. Sarà una figura materna per Spike, anche se non certo per questioni di affetto. Ana è una donna dal sangue freddo e molto carismatica, indubbiamente una persona da non avere contro.
  • Mason Alexander Park interpreterà il personaggio di Gren, il braccio destro di Ana. Molto ingegnosa ed elegante, rappresenta un modello di bellezza del 22esimo secolo che trascende il suo genere d’appartenenza.
  • Rachel House sarà invece Mao, il capo dell’organizzazione White Tigers di cui il protagonista Spike faceva parte un tempo. Mao è un capo molto astuto, ingegnoso e letale quando vuole esserlo a causa del suo background come colletto blu.
  • Hoa Xuande e Ann Truong interpreteranno rispettivamente Lin e Shin, due gemelli agli ordini di Vicious, il nemico principale di Spike. I due sono molto fedeli al loro capo e faranno di tutto per aiutarlo a uccidere Spike.

I fan dell’anime avranno già notato alcuni cambiamenti minori nel background di questi personaggi. Ad esempio nell’anime non esiste nessuna storia legata a una ex moglie di Jet Black. Anche Ana aveva un ruolo simile, ma leggermente diverso dato che non gestiva un jazz club ed era meno importante nella storia dell’anime di quanto sembri nel live-action. Gren aveva un ruolo totalmente diverso nell’anime e non aveva nulla a che fare con Ana. Mao era il capo dei Red Dragons, che probabilmente nella serie TV saranno rinominati come White Tigers, ed era un uomo nella serie animata. Shin e Lin avevano dei ruoli simili nella versione animata, ma non erano gemelli ed erano entrambi uomini.

Ancora non abbiamo molti dettagli sulla trama della serie di Netflix, ma possiamo intuire che ci saranno diversi cambiamenti rispetto all’anime. Al momento non c’è ancora una data d’uscita sulla piattaforma di streaming, ma a quanto pare è già stata confermata una seconda stagione.

SunriseCowboy Bebop anime

Tra gli altri interpreti ricordiamo che Spike Spiegel sarà interpretato da John Cho, Jet Black da Mustafa Shakir, Faye Valentine da Daniella Pineda, Vicious da Alex Hassel e Julia da Elena Satine. Ancora non si conosce il nome di chi interpreterà Ed, bambina bravissima come hacker che faceva parte del gruppo dei protagonisti. Secondo alcuni rumor il personaggio potrebbe essere persino cancellato dallo show live-action, ma è ancora presto per esserne sicuri.

Cosa pensate della serie TV di Cowboy Bebop, siete interessati a vederla?

Via: SpoilerTV

Leggi anche

      Cerca