Doctor Who compie 57 anni e annuncia il ritorno di Jack Harkness nel nuovo speciale natalizio

Doctor Who compie 57 anni e celebra l'evento con l'annuncio di un ritorno davvero speciale: nello speciale natalizio dello show BBC tornerà il capitano Jack Harkness!

John Barrowman è pronto a indossare di nuovo il cappotto di Capitan Jack: con un brevissimo teaser è stato annunciato il ritorno del personaggio di Jack Harkness nella nuova stagione di Doctor Who, in occasione dello speciale natalizio del 2020. Sarà un regalo speciale per i fan in un'annata in cui l'iconico show della BBC ha affrontato enormi difficoltà a causa della pandemia in corso anche nel Regno Unito.

I rigidi protocolli anti COVID-19 messi in atto sul set della serie hanno allungato di molto i tempi di lavorazione, senza contare gli stop totali nei periodi di crisi sanitaria più acuta. La produzione BBC dunque è riuscita a completare solo otto degli undici episodi previsti per la nuova stagione, la tredicesima. Dal 2018 è Jodie Whittaker a vestire i panni del protagonista, che dall'undicesima stagione ha un'identità e un'interprete femminili.

Per fortuna non si è dovuto sacrificare lo speciale natalizio; una vera e propria tradizione televisiva inglese per i fan della serie e non solo, che di solito riserve gustose sorprese. Non poteva essercene una più bella del ritorno di John Barrowman nei panni del capitano Jack Harkness, protagonista dello spin-off Torchwood e personaggio ricorrente dell'universo di Doctor Who.

Sarà lui a dar man forte al dottore in Revolution of the Daleks: questo il titolo dell'episodio natalizio, che - da titolo - prevede la discesa in campo dei temibili avversari del Dottore.

Il ritorno natalizio di captain Jack 

In Revolution of the Daleks ritroveremo il Dottore (Jodie Whittaker) bloccato in una prigione spaziale. A salvarlo, oltre alla "famiglia" fissa di companion formata da Bradley Walsh, Tosin Cole e Mandip Gill, ci sarà anche John Barrowman, che farà il suo ingresso nel nuovo TARDIS. L'attore 53enne scozzese naturalizzato americano ha raggiunto il successo internazionale proprio grazie a questo ruolo televisivo e si è detto entusiasta all'idea di indossare di nuovo l'iconico cappotto del personaggio per aiutare il Dottore: 

È sempre elettrizzante interpretare Jack. È un personaggio che mi è molto caro e che mi ha cambiato la vita. So che i fan lo amano davvero molto e questo me lo rende ancora più caro. Spero che tutti si godranno l'avventura eroica di Jack al fianco del tredicesimo Dottore. 

L'episodio andrà in onda durante le feste natalizie in patria e negli Stati Uniti, sull'emittente BBC America. Un risultato non scontato, come spiegato dallo showrunner britannico Chris Chibnall

In questi strani tempi, la produzione di Doctor Who ha davvero fatto miracoli per riprendere la lavorazione dello show. Date le complessità insite nel girare questo show e i rigorosi protocolli anti COVID-19, ogni episodio richiede del tempo extra per essere girato e completato.

Nel giorno del 57esimo compleanno del personaggio del Dottore è stato Chibnall a spiegare la sofferta decisione di tagliare la nuova serie, riducendo il numero di episodi. Abbiamo ridotto gli episodi a 8 rispetto ai soliti 11 - chiosa lo showrunner - rimangono però l'ambizione, l'ironia, il divertimento e tutto quello che il nostro pubblico si aspetta dalla serie. Anche questa sfida è stata superata dal team del TARDIS? La produzione ne è convinta: in tutto il mondo questo è stato un periodo ricco di difficoltà, conclude lo showrunner, ma il dottore non si tira mai indietro di fronte a una sfida! 

Leggi anche

      Cerca