Run: cosa devi sapere del film Hulu più visto di sempre

Il thriller a tinte horror Run è diventato un vero e proprio fenomeno in USA e ha guadagnato anche l'elogio di Stephen King. Il film con Sarah Paulson è disponibile in streaming su Hulu, mentre al momento non si sa se e come sarà distribuito in Italia.

La pandemia ha profondamente cambiato la quotidianità e le abitudini delle persone. Anche per quanto riguarda il modo di vedere i film. La chiusura dei cinema (in Italia come all'estero) e una certa resistenza a frequentare le sale aperte hanno avvicinato sempre più spettatori ai servizi di streaming. E come osserva Screen Rant, probabilmente hanno cambiato il destino di diverse produzioni. Per esempio, Run, un thriller a tinte horror che ha conquistato gli abbonati di Hulu e... un paio di record.

I record di Run

Stando a quanto scrive Deadline, la pellicola diretta da Aneesh Chaganty e intrepretata da Sarah Paulson e Kiera Allen è diventata il film più visto di sempre nel primo weekend di programmazione sulla piattaforma, sia tra i contenuti originali che tra quelli distribuiti in licenza, superando il precedente (e recente) primato di Palm Springs - Vivi come se non ci fosse un domani. Diversamente da Netflix e Amazon Prime Video, che hanno celebrato i 62 milioni e le "decine di milioni" di accessi per i rispettivi blockbuster La regina degli scacchi e Borat 2, Hulu non ha fornito numeri. Ma è chiaro che Run si sta rivelando un successo. 

L'ottimo risultato del film è stato festeggiato sui social anche da Sarah Paulson, che però si è fatta prendere un po' la mano, scrivendo che Run è il titolo più visto di sempre della piattaforma:

Vero è che, senza uno storico di dati, l'attrice potrebbe anche avere detto una cosa reale. Ma come osserva Slash Film, sembra poco probabile che il film (rilasciato il 20 novembre) sia il contenuto più visto in assoluto su una piattaforma che esiste dal 2007. Alla fine, a dirimere la questione ci ha pensato la stessa Hulu, confermando le informazioni fornite da Deadline. 

E a proposito di queste ultime, tra i dati condivisi c'è anche il fatto che Run è il film originale Hulu più discusso su Twitter nel primo weekend di programmazione. Un record al quale ha contribuito a tutti gli effetti anche il "Re" dell'horror, Stephen King, che ha dimostrato di apprezzare molto il lavoro fatto da Aneesh Chaganty e del co-sceneggiatore Sev Ohanian (i quali, da parte loro, hanno dichiarato di avere tratto una grande ispirazione da Misery):

Nessuna s******** non pertinente. Solo terrore snervante.

La trama di Run

Fin da quando hanno iniziato a circolare le prime informazioni su Run, la trama è sempre rimasta nebulosa. E non potrebbe essere altrimenti, dal momento che il film è una storia fatta di suspense.

Per quello che è stato rivelato, la pellicola è incentrata sulla relazione tra Diane e la figlia adolescente disabile, Chloe, sulla quale la donna esercita un controllo soffocante. Il comportamento morboso e l'invadenza di Diane fanno nascere poco alla volta in Chloe dei dubbi sulla madre e la portano a mettere in discussione il rapporto con lei.

La tensione sfocia in un inevitabile conflitto, che assume contorni inquietanti e porta a galla oscuri segreti.

Il cast di Run

La storia di Run è incentrata su Diane e Chloe Sherman, interpretate rispettivamente da Sarah Paulson e Kiera Allen.

La prima è una star indiscussa del piccolo schermo, ma è anche attiva al cinema e in teatro. Tra i suoi lavori più famosi e di maggiore successo ci sono le saghe di American Horror Story e American Crime Story e Ratched.

Per quest'ultima, nel 2017 ha vinto un Golden Globe, un Emmy Award, uno Screen Actors Guild Award, un Critics' Choice Awards e un Satellite Awards per la Migliore attrice protagonista in una miniserie o film per la TV, diventando la prima attrice al mondo a conquistare tutti e cinque i maggiori premi della televisione USA. Tra i riconoscimenti che ha ricevuto in carriera ci sono anche due Critics' Choice Awards e un Satellite Award per American Horror Story, oltre a numerose nomination.

Lionsgate/HuluUna scena da Run
Sarah Paulson e Kiera Allen in Run

Invece, Kiera Allen è al suo debutto in un lungometraggio. Come ricorda Refinery29, la 22enne è la seconda attrice in sedia a rotelle a recitare in una produzione di Hollywood, dopo Susan Peters ne Il segno del capricorno (1948). Kiera studia scrittura creativa alla Columbia University e ha rivelato che era "nel mezzo dell'ultima stagione di American Horror Story" quando le è stato detto che Sarah Paulson era stata scelta per il ruolo di sua madre in Run:

Non so ancora come esprimere a parole quanto mi senta fortunata ad avere avuto l'opportunità di recitare con un'attrice del suo calibro e del fatto che mi abbia aiutata così tanto. Run è il mio primo film e girare insieme a uno dei più grandi attori viventi non è una cosa per deboli di cuore.

Nel cast di Run ci sono anche Pat Healy e Sara Sohn.

L'uscita di Run in Italia

Inizialmente, Run avrebbe dovuto debuttare negli USA il 24 gennaio 2020, poi l'uscita è stata posticipata all'8 maggio, in occasione del weekend del Mother's Day. Ma la pandemia ha cambiato i piani di Lionsgate. Ad agosto, Hulu ha acquistato i diritti per la distribuzione VOD (mentre quelli per il cinema sono rimasti a Lionsgate) e il film è stato reso disponibile in streaming dal 20 novembre.

Ma la piattaforma è accessibile solo negli USA e in Giappone e questo pone diversi interrogativi sulla (eventuale) distribuzione di Run in altri paesi.

Per quanto riguarda l'Italia, al momento non si hanno informazioni se il film tenterà un'uscita tradizionale in sala, se arriverà direttamente su qualche piattaforma o se avrà una distribuzione mista. E men che meno è stata indicata una possibile data di rilascio. 

Purtroppo, adesso come adesso, l'unica cosa possibile è aspettare nuovi, eventuali (probabili) aggiornamenti. 

Leggi anche

      Cerca