Heimdall tornerà in Thor: Love and Thunder?

Colui che ogni cosa vede tornerà nel Marvel Cinematic Universe dopo essere morto?

Marvel Studios Heimdall

Una foto postata sui social dal regista Taika Waititi ha scatenato le ipotesi dei fan su un ritorno del personaggio di Heimdall.

La foto non riguarda quindi una immagine del set di Thor: Love and Thunder ma piuttosto un momento di svago del regista che è andato a trovare la famosa nazionale di rugby della Nuova Zelanda aka gli All Blacks.

Come è noto, Waititi è nato in Nuova Zelanda e nello stesso continente il regista/sceneggiatore sta lavorando alla produzione del quarto film dedicato al Dio del Tuono.

La prima foto quindi ritrae Waititi insieme ai giocatori e al team degli All Blacks e la seconda foto svela il fatto che anche l'attore Idris Elba era insieme al regista.

Io e Idris Elba abbiamo visitato gli All Blacks la scorsa settimana e penso che siamo tutti d'accordo che la nostra visita è ciò che ha ispirato la vittoria di ieri sera. 

Elba ha interpretato il personaggio di Heimdall nel Marvel Cinematic Universe in relazione alle avventure di Thor. 

La presenza di Elba in Nuova Zelanda fa ovviamente pensare a un coinvolgimento dell'attore nel prossimo lungometraggio dal titolo Thor: Love and Thunder.

L'amico di Thor però è stato ucciso da Thanos nei primi minuti del film Avengers: Infinity War e quindi probabilmente nessuno, prima di vedere questa foto, pensava che Heimdall potesse tornare in azione.

L'ipotesi di un ritorno dell'ex guardiano del Bifrost (il Ponte dell'Arcobaleno di Asgard) adesso prende sempre più piede ma come potrebbe partecipare alla nuova avventura di Thor se è morto?

Ci sono 3 possibili scenari da considerare. 

Il primo è quello in cui Heimdall di fatto non è morto ma è in qualche modo sopravvissuto alla picca conficcatagli in corpo dal Titano Pazzo.

In una sequenza che ovviamente non è stata mostrata nel film dei fratelli Russo Heimdall avrebbe potuto usare in extremis il Ponte dell'Arcobaleno per teletrasportarsi altrove.

Il secondo scenario è quello più probabile in cui Heimdall una volta morto apparirà in un flashback o comunque in forma di visione/sogno a Thor.

Il terzo e ultimo scenario plausibile è quello in cui Heimdall ha mantenuto la sua essenza e riesce ancora a comunicare con i vivi così come si è visto in Thor: Ragnarok.

Insomma, nell'Universo Marvel nessuno muore mai davvero: sarà così anche per Heimdall?

Lo si scoprirà al cinema dall'11 febbraio 2022.

Leggi anche

      Cerca