Elliot Page continuerà a interpretare Vanya in Umbrella Academy

Netflix ha immediatamente supportato il coming out di Elliot Page e ha confermato che tornerà nella terza stagione.

Netflix Vanya che pensa

"D'ora in avanti chiamatemi Elliot". Così l'attore (in precedenza noto come Ellen Page) ha fatto coming out dichiarando di essere transgender.

L'attore, che ha ottenuto notorietà sul grande schermo sia con X-Men che nel film Juno, è entrato nel cuore dei più interpretando il ruolo di Vanya in Umbrella Academy, prodotto originale Netflix giunto alla sua seconda stagione (e già pronto per una terza).

Elliot, 33 anni, ha esordito su Instagram con un lungo messaggio martedì 1 dicembre che ha fatto il giro del mondo e Elliot è schizzato primo tra le tendenze di Twitter in diversi paesi, in primis negli Stati Uniti e poi ancora Canada, Regno Unito, Australia, Francia, Nuova Zelanda, Brasile e Corea.

Mi sento fortunato di potervelo dire. Di essere qui. Di essere arrivato a questo punto della mia vita e sono estremamente grato per le persone che l'hanno appoggiato durante questo viaggio. Non posso cominciare a esprimere come è straordinario amare finalmente la persona che sono.

L'attore ha poi specificato di considerarsi una persona transessuale "non binaria", cioè né uomo né donna: di conseguenza, i pronomi adatti alla sua persona da oggi in poi sono he/they (lui, loro).

Il primo coming out di Elliot è arrivato nel 2014: quattro anni dopo ha sposato la ballerina e coreografa Emma Portner. Questo secondo coming out non è stato altrettanto facile, a detta dell'attore, a causa "dell'odio, gli scherzi e la violenza di cui sono soggette le persone transgender". 

Il coming out di Elliot è stato più che apprezzato da Netflix, che ha immediatamente mostrato il proprio supporto. Un portavoce infatti ha spifferato a Variety che Elliot sarà sempre presente nella terza stagione di Umbrella Academy, ancora una volta nel ruolo di Vanya. Poi, il colosso dello streaming ha iniziato ad apportare modifiche al nome dell'attore (da Ellen ad Elliot) in tutti i credits dei titoli a disposizione sulla piattaforma. Netflix ha poi dimostrato il proprio sostegno direttamente tramite Twitter:

Siamo davvero fieri del nostro supereroe! Ti amiamo Elliot! Non vediamo l'ora di averti per la terza stagione [di Umbrella Academy].

Anche il resto della famiglia di Umbrella Academy ha supportato il coming out di Elliot: ad esempio Justin H. Min, che nella serie interpreta Ben Hargreeves, ha scritto sui social: "Benvenuto in famiglia, Elliot".

Anche altre celebrità hanno voluto esternare il proprio supporto, come James Gunn, Kat Dennings, Patricia Arquette e Alyssa Milano. 

Riguardo il coming out di Elliot si è pronunciato anche Nick Adams, dell'associazione non governativa GLAAD, come riporta Variety:

La stragrande maggioranza degli americani crede ancora di non aver mai incontrato qualcuno nella propria famiglia, sul posto di lavoro o a scuola, che sia transgender. Quando qualcuno come Elliot Page dice al mondo che in realtà è transgender, un attore che le persone hanno rispettato, ammirato e amato per anni, gli fa sentire come se ora conoscessero una persona transgender. È davvero importante.

Adams si è anche espresso in merito alle richieste di alcuni fan di Umbrella Academy, il cui volere sarebbe quello di ridiscutere del personaggio di Vanya.

Gli attori transgender possono interpretare e interpretano sia personaggi trans che cisgender. Sono sicuro che Elliot continuerà ad essere brillante in Umbrella Academy e in molti diversi tipi di ruoli in futuro.

Le riprese della terza stagione dovrebbero iniziare a febbraio 2021, Covid permettendo, e concludersi ad agosto per cui i nuovi episodi dovrebbero arrivare sulla piattaforma streaming non prima del 2022. 

Leggi anche

      Cerca