Fortnite: l'evento Galactus e le novità della Stagione 5, tra cui Mando e Baby Yoda

La mappa si rifà il look con nuovi punti d'atterraggio, il Pass Battaglia porta con sé un costume che farà la gioia dei fan di Star Wars. Ecco cosa è successo nello scontro con Galactus e cosa introduce la Stagione 5 di Fortnite Capitolo 2.

Immagine promozionale di Fortnite Capitolo 2 - Stagione 5

Le premesse per un grande evento c'erano tutte ed Epic Games non ha di certo tradito le aspettative. La Stagione 4 di Fortnite Capitolo 2 si è conclusa ufficialmente il 1° dicembre 2020 con uno spettacolare scontro tra gli eroi Marvel introdotti con Guerra per il Nexus e Galactus, anche noto come Divoratore di Mondi.

Chi ha avuto la meglio e come è cambiato il Battle Royale con l'inizio della nuova stagione? Scopriamo insieme.

Uniti contro Galactus

Quello di ieri è stato un evento da record, e non è una esagerazione. Come riportato sui canali social di Fortnite, 15.3 milioni di giocatori hanno partecipato alla battaglia contro Galactus e oltre 3.4 milioni di persone hanno seguito lo scontro in diretta streaming su Twitch e YouTube Gaming. Entrambe le piattaforme, per la cronaca, a causa dell'eccessivo traffico sono andate più volte nel pallone. Stesso destino per il launcher di Epic Games per Windows e macOS, inaccessibile per molti tra le 22 e le 23 (ora italiana) del 1° dicembre 2020.

Il perché di questo successo (per nulla inaspettato, bisogna ammetterlo) non è difficile da scovare: l'imminente arrivo di Galactus - inquietante nella sua enormità - era cosa nota a tutti i player del Battle Royale, e a Tony Stark & co. ovviamente. Il piano del Distruttore (creato nel 1966,ndr)? Divorare la realtà di Fortnite, dunque l'intera isola.

In frantumi l'Helicarrier dello S.H.I.E.L.D., Iron Man "salva" tutti i giocatori smistando jetpack e chiede loro di lottare al suo fianco: l'obiettivo è impedire che Galactus divori il Punto Zero. E dato che siamo infinitamente piccoli rispetto al nemico, non possiamo che riporre le nostre speranze nel piano studiato da Tony Stark con l'aiuto di Thor, Wolverine e gli altri eroi Marvel. Per sconfiggere Galactus bisogna colpirlo dall'interno, con miliardi di bus da battaglia trasformati in bombe. Un boccone decisamente amaro per il Distruttore che gli risulterà fatale.

Se ve lo state chiedendo, la colonna sonora dell'evento è targata AC/DC. Dall'album appena pubblicato Power Up, il brano si intitola Demon Fire.

E poi... ?

Depennato Galactus dalla lista delle minacce, tocca al Jonesy "versione ufficio" scendere in campo. Il Punto Zero, infatti, risulta ancora esposto e qualcuno potrebbe scappare dal loop.

Dopo aver armeggiato al computer principale per stabilizzare il Punto Zero e risigillare il ponte, il più riconoscibile personaggio di Fortnite localizza i migliori cacciatori di tutte le realtà per evitare che, appunto, qualcuno tenti la fuga.

Risucchiato nel loop, Jonesy si ritrova sull'isola di gioco in compagnia di Mando e Baby Yoda - i protagonisti di The Mandalorian -, Reese, Mancake, Mave, Kondor, Lexa e Menace. Tutti loro, personalizzazioni estetiche comprese, sono sbloccabili con l'acquisto del Pass Battaglia di questa stagione, intitolata Punto Zero.

Punto Zero: Pass Battaglia e Fortnite Crew

Il Pass Battaglia, come al solito, è composto da 100 livelli e altrettante ricompense. La prima è il costume di Mando, il cacciatore di taglie di The Mandalorian, serie live-action ambientata nell'universo di Star Wars. Per il suo compagno di viaggio invece è necessario raggiungere l'ultimo livello.

Epic Games / The Walt Disney Company / LucasFilmLa skin di Mando in Fortnite

Tra un deltaplano - tra cui il Razor Crest - e un piccone per la raccolta, chi acquista il pass stagionale (950 V-Buck) può recuperare 1.500 V-Buck. È possibile acquistare le monete virtuali direttamente dal negozio in-game. Per 1.000 V-Buck, quanto basta per il Pass Battaglia, è richiesto un esborso di 7,99 euro.

L'alternativa è invece la Crew di Fortnite, che debutta ufficialmente con la Stagione 5. Come anticipato in questo nostro articolo, si tratta di un abbonamento mensile da 11,99 euro che ad ogni sottoscrizione o rinnovo assicura il Pass Battaglia, 1,000 V-Buck e un pacchetto Crew con personalizzazioni esclusive.

Fortnite è disponibile su PlayStation 4, PlayStation 5, Xbox One, Xbox Series X|S, Nintendo Switch, PC Windows, macOS e dispositivi Android.

Leggi anche

      Cerca