Gone Girl 2: il possibile sequel del film e cosa si sa su trama e cast

I fan di Gone Girl - L'amore bugiardo conosceranno mai il destino di Nick e Amy dopo lo sconcertante e ambiguo finale che conclude la loro storia? Può darsi. Forse. A quanto pare, la porta a un secondo capitolo non è del tutto chiusa.

20 Century Studios I protagonisti di Gone Girl - L'amore bugiardo

Hollywood ha da sempre una indiscutibile passione per sequel, reboot e remake, soprattutto se l'opera originale si rivela un successo. Quand'è così, le voci su un possibile seguito prendono forma e iniziano a rimbalzare tra gli addetti ai lavori e gli appassionati fino a che possono accadere solo due cose. I rumor diventano diventano realtà oppure svaniscono lentamente. Nel caso di L'amore bugiardo - Gone Girl, si è verificata la seconda opzione.

Quando è uscito nel 2014, il film di David Fincher basato sull'omonimo romanzo di Gillian Flynn (anche autrice della sceneggiatura) ha ottenuto un grande consenso da parte di pubblico e critica, ha conquistato decine di nomination e vari riconoscimenti ai più importanti premi internazionali e ha incassato quasi 370 milioni di dollari in tutto il mondo.

Di fronte a una tale "acclamazione", l'ipotesi di un sequel sembrava decisamente realistica. E infatti, le voci su un capitolo due si sono rincorse per parecchio tempo. Ma poi hanno iniziato ad affievolirsi, fino a scomparire.

Dunque, la coppia (super) disfunzionale formata da Nick e Amy Dunne non tornerà mai sul grande schermo? Oppure Gone Girl 2 è (ancora) possibile? Ecco cosa si sa su un eventuale sequel.

Gone Girl 2: le parole di Gillian Flynn

L'amore bugiardo - Gone Girl si conclude con un finale aperto. Dopo la messinscena del finto rapimento e il tentativo di fare ricadere la colpa su Nick (Ben Affleck), Amy (Rosamund Pike) torna a casa e rivela al marito di essere incinta. I due restano insieme e l'unhappy ending implica (di fatto) che la storia malata tra Nick e Amy continua. Ma lo farà anche al cinema?

Da un lato, Gillian Flynn ha dichiarato di avere bisogno di una pausa dai suoi problematici personaggi:

Mai dire mai. Tuttavia, ho passato gli ultimi tre anni nel mondo di Gone Girl e per me è ora di andare avanti e di 'uccidere' Nick e Amy nella mia mente. Almeno per ora.

Ma dall'altro, pur puntualizzando che la conclusione del libro e del film (leggermente diverse) non sono una "porta aperta", la scrittrice ha ammesso che sarebbe disposta a lavorare a un sequel. Però, come ha spiegato in una serie di interviste rilasciate dopo l'uscita del film, a condizioni molto precise:

Se tutti fossero disposti a rimettere insieme la banda, a un certo punto potrebbe arrivare un seguito. Potrebbe essere davvero divertente, tra qualche anno. Potremmo riprendere in mano i fili della storia e vedere cosa stanno combinando quei pazzi dei Dunne qualche anno dopo e come se la passano. Non bene, per quello che credo.

La possibile storia di Gone Girl 2

Se Gillian Flynn dovesse davvero scrivere Gone Girl 2, quale sarebbe la vicenda narrata? A rivelarlo è stata la stessa autrice:

Se decidessi di lavorare a un sequel, la storia farebbe un salto in avanti di 10 anni o qualcosa di simile per vedere a che punto è il figlio dei Dunne.

La scrittrice ha già esplorato il rapporto tra genitori e figli in maniera tanto inquietante quanto magistrale nel suo romanzo d'esordio, Sulla pelle, adattato nella serie TV Sharp Objects (come il titolo del libro in lingua originale). In particolare, Gillian Flynn si è concentrata su una disturbante relazione tra madre e figlia. E questo, insieme all'interesse dell'autrice per il mondo femminile e al tuo talento nel dare vita a figure di donne sfaccettate, controverse e potenti, ha fatto nascere l'ipotesi che il bebè dei Dunne potrebbe essere una bambina e Gone Girl 2 potrebbe raccontare il rapporto tra lei e Amy (con Nick terzo lato di un triangolo ad altissimo tasso di potenziale disfunzionalità).

Naturalmente, vale la pena ricordarlo, è solo una teoria e non c'è assolutamente nulla di concreto o ufficiale. Ma è una possibilità realistica e di certo affascinante.

Chi potrebbe esserci in Gone Girl 2

Le voci su un possibile sequel di Gone Girl hanno finito per coinvolgere (inevitabilmente) anche i protagonisti del film. E due di loro hanno dichiarato più o meno esplicitamente che sarebbero pronti a tornare in un eventuale nuovo capitolo.

La prima a dare una possibilità a un seguito è stata Rosamund Pike, in un'intervista rilasciata dopo l'uscita del film. Subito, l'attrice ha escluso l'idea di riprendere il ruolo di Amy. Ma poi ha rivisto la propria posizione, ponendo però un vincolo molto chiaro:

No, no, no. [Non tornerei per il sequel di Gone Girl. Lo farei, n.d.r.] solo se a scriverlo fosse Gillian Flynn. Non mi va che qualcuno possa arrivare e pensare di mettere le mani su quei personaggi.

A pensarla più o meno come lei è anche Tyler Perry, l'interprete di Tanner Bolt, il brillante avvocato che assume la difesa di Nick:

Non so nulla delle voci su [un eventuale seguito di Gone Girl, n.d.r.]. Ma penso che sarebbe davvero entusiasmante, perché sento che in quella storia c'è di più. Gillian Flynn è davvero brillante e penso che scriverebbe qualcosa di fantastico.

20th Century StudiosUn'immagine da L'amore bugiardo - Gone Girl
Ben Affleck e Rosamund Pike sono Nick e Amy in L'amore bugiardo - Gone Girl

Invece, Ben Affleck e David Fincher non si sono pronunciati. E il loro silenzio apre la porta a inevitabili domande.

Per prima cosa, nel caso in cui Gone Girl 2 diventasse realtà e l'attore non fosse disponibile, sarebbe possibile una storia senza Nick? E poi, se il regista non volesse o non potesse essere coinvolto nell'eventuale sequel (e in tal senso, vale la pena osservare che non ha mai diretto secondi capitoli di sue opere), avrebbe senso portare avanti il progetto, considerato quanto ha influito sullo stile e sull'atmosfera della pellicola la presenza del filmmaker dietro la macchina da presa? E nel caso, chi potrebbe raccogliere la pesante eredità di David Fincher?

Al momento, dare delle risposte è praticamente impossibile. Adesso come adesso, Gone Girl 2 rientra nel campo delle pure probabilità. Ma sognare e sperare non costa nulla, al punto che hanno trovato spazio delle ipotesi addirittura su una eventuale data di uscita, che per la cronaca è stata fissata dal 2022 in avanti.

E considerato che la storia è da scrivere, cast e crew sono impegnati in altri progetti e c'è una pandemia in corso, "in avanti" sembra l'opzione più probabile. Sempre se Gone Girl 2 si farà...

Fonti: Screen Rant, Daily Mail, The Cinemaholic, Variety, Cinemablend

Leggi anche

      Cerca