Il trailer di Morbius che forse vi siete persi (e che ci prepara al multiverso)

Jared Leto ha presentato ai fan il nuovo trailer internazionale di Morbius, l'atteso film Sony/Marvel sul vampiro vivente. Guarda il video.

Sony/Marvel Un primo piano di Morbius

Morbius, il nuovo cinecomic targato Sony Pictures ispirato al noto antieroe dei fumetti Marvel Comics, sembrava essere sparito nel nulla ormai da diversi mesi.

Il film che vede protagonista Jared Leto avrebbe infatti dovuto vedere la luce nelle sale durante l'estate del 2020, per poi essere inevitabilmente rinviato al prossimo anno a causa dell'aggravarsi dell'emergenza sanitaria mondiale (che ha costretto al posticipo un gran numero di produzioni cinematografiche e non).

A quanto pare, però, il progetto è ancora una priorità per Sony Pictures: Leto è infatti apparso in un video messaggio rivolto ai suoi fan - appositamente registrato in occasione del Tokyo Comic-Con - per introdurre al pubblico il nuovo trailer internazionale di Morbius:

Questo è solo un assaggio di ciò che accadrà, penso che sia davvero molto divertente, non vedo l’ora che possiate vederlo. Si tratta di un ruolo entusiasmante all’interno di un universo in espansione, ci sarà molto da approfondire.

Il filmato, della durata di poco più di due minuti (incluso il messaggio di Leto), ci presenta nuovamente il vampiro Morbius in quello che promette di essere “un universo in espansione”, come definito dallo stesso attore protagonista.

Nel trailer (sulle note del brano Für Elise di Beethoven) facciamo nuovamente la conoscenza dello scienziato Michael Morbius, affetto da una rara malattia del sangue che rischia di portarlo lentamente alla morte. Grazie a una cura sperimentale a base di pipistrelli, l'uomo si trasformerà in un vero e proprio vampiro.

Per mettere un freno alla sua sete di sangue, Morbius deciderà di dare la caccia ai criminali sfruttando le sue abilità speciali, cosa questa che attirerà inevitabilmente l'attenzione degli agenti dell’FBI Alberto Rodriguez (interpretato da Al Madrigal) e Simon Stroud (Tyrese Gibson).

Nel video è possibile notare nuovamente i murales che ritraggono quello che sembrerebbe essere a tutti gli effetti lo Spider-Man di Tobey Maguire (ossia quello visto nella storica trilogia dell'Uomo Ragno diretta da Sam Raimi nei primi anni 2000), per poi chiudersi anche con l'apparizione di Adrian Toomes/Avvoltoio, ovvero il villain Spider-Man: Homecoming interpretato da Michael Keaton.

Considerando i molteplici indizi, tra cui la presenza di Alfred Molina come Doctor Octopus e quella degli stessi Maguire e Andrew Garfield nel prossimo Spider-Man 3 con Tom Holland, nulla esclude che anche Morbius possa in un qualche modo "fondersi" al Marvel Cinematic Universe grazie alla presenza di un multiverso in grado di unire le varie realtà.

Resta da vedere se anche Venom, il cui secondo episodio cinematografico è atteso al varco durante l'estate del 2021 (Venom - La furia di Carnage, sempre concepito come parte dell'universo Marvel/Sony), deciderà di unirsi al rendez-vous.

Il personaggio di Morbius è stato creato da Roy Thomas e Gil Kane tra le pagine dei fumetti Marvel Comics, ed è apparso la prima volta in Amazing Spider-Man numero 101, uscito nel lontano 1971. Si tratta a conti fatti di uno degli avversari storici dell'Uomo Ragno oltre che di Blade (alter ego di Eric Brooks, noto anche come il cacciatore di vampiri).

Diretto da regista Daniel Espinosa (Safe House, Life) Morbius vedrà nel cast anche Matt Smith, Adria Arjona e Jared Harris. Il film, salvo nuovi ritardi, dovrebbe debuttare nei cinema americani il 19 marzo 2021.

Via: Digital Spy

Leggi anche

      Cerca