Amazon ingaggia Ben Affleck e George Clooney per The Tender Bar

I due divi di Hollywood al lavoro per l'adattamento del bestseller conosciuto in Italia col titolo "Il bar delle grandi speranze". Aspettative altissime dopo il precedente Argo.

Pickwick la copertina del libro The Tender Bar

La notizia è una di quelle che fa il giro del mondo in un istante: Ben Affleck e George Clooney tornano a lavorare insieme e stavolta lo fanno per Amazon. I due pesi massimi di Hollywood (lontani i tempi in cui erano considerati solo attori da Blockbuster) potrebbero dividere il set di The Tender Bar (titolo provvisorio), seppur in modi diversi. Clooney sarebbe dietro la macchina da presa, Affleck invece davanti. Un ritorno, come detto poco sopra, se consideriamo che i due hanno co-prodotto Argo, film che ha fatto faville agli Oscar 2013 e che ha consacrato la carriera di Affleck.

Cosa sappiamo di The Tender Bar

Secondo quanto riportato da Deadline, la Smokehouse Pictures di George Clooney dovrebbe produrre il film per Amazon. Si tratta dell’adattamento cinematografico di The Tender Bar, l’autobiografia di J. R. Moehringer già bestseller del New York Times. Il libro, che in Italia è conosciuto con il titolo Il bar delle grandi speranze, racconta gli anni di formazione di Moehringer a Long Island, quando è diventato uomo tra i clienti del bar dello zio, mentre faceva i conti con il passato, la ricerca di una figura paterna e le aspettative per il futuro. Non è ancora chiaro quale sarà il ruolo di Affleck nel film, è invece certa la firma di William Monahan nella sceneggiatura, un altro peso massimo che ha già vinto un Oscar per il film di Scorsese del 2006, The Departed.

Il bar delle grandi speranze di J.R. Moehringer PICKWICK Il bar delle grandi speranze
Il bar delle grandi speranze di J.R. Moehringer
PICKWICK

Il bar delle grandi speranze

10,35 €

Cosa sta succedendo nelle carriere di Clooney e Affleck

Che il tandem Clooney – Affleck funzioni ce lo dicono le sette nomination dell’Academy ad Argo, film che invece vedeva Affleck alla regia (e anche alla recitazione). Ora è Clooney a sedersi nella poltroncina, ma lo fa con un curriculum che gli fornisce parecchia credibilità. Basti pensare a Midnight Sky, in uscita il 23 dicembre su Netflix. Per questo titolo Clooney non si è limitato a perdere 13 chili (con tanto di ricovero per pancreatite) per entrare nella parte ma ha anche diretto e prodotto il kolossal di fantascienza che pubblico e critica attendono ai varchi. Intanto Affleck non è stato con le mani in mano e ha recitato nel dramma sportivo del 2020, The Way Back, ha terminato le riprese del thriller Deep Water con Ana de Armas e si è preso l’onere di dirigere The Big Goodbye, un film sulla realizzazione della Chinatown di Roman Polanski. Che coppia!

NoSpoiler seleziona in modo indipendente i gadget e servizi che ti proponiamo in queste pagine e potrebbe ricevere una piccola quota (senza costi aggiuntivi per te) nel caso di acquisto tramite i link proposti.

Leggi anche

      Cerca