Ben is Back: di cosa parla l'intenso film con Julia Roberts

Ben is Back è il film scritto e diretto da Peter Hedges uscito nel 2018. Il regista dirige il talentuoso figlio Lucas Hedges, a cui affianca la madre, nella finzione, Julia Roberts per un film sulla dipendenza da droga e la presenza della famiglia.

Lions Gate Entertainment Trama e tematiche del film Ben is Back di Peter Hedges

Tra le più entusiasmanti promesse attoriali della scena cinematografica degli ultimi anni va inserendosi il talentoso Lucas Hedges, classe 1996 e già una corposa carriera alle spalle. Il giovane attore è figlio d’arte, nato dalla poetessa Susan Bruce Titman e da papà Peter Hedges, sceneggiatore e regista di Hollywood. È avvenuto proprio grazie alla regia del genitore il debutto al cinema del ragazzo con L’amore secondo Dan nel 2007, mentre padre e figlio hanno lavorato nuovamente insieme nel 2018 per la pellicola Ben is Back.

Ad affiancare il giovane Hedges nel film è la stella mondiale Julia Roberts, che si presta ad interpretare il ruolo di una madre risoluta, ma pur sempre amabile e affettuosa nei confronti del figlio tossicodipendente. Figlio interpretato proprio da Lucas Hedges, per un percorso doloroso verso l’uscita da un tunnel sempre più oscuro, dove il protagonista cercherà il supporto della famiglia pur dovendo affrontare continue ricadute. Il film è stato presentato per la prima volta al Toronto International Film Festival e vede nel cast, oltre alla Roberts e a Hedges, anche Kathryn Newton e Courtney B. Vance

La trama del film

Ben è un ragazzo che ha avuto diversi problemi legati all’assunzione di droga. È per questo che il ragazzo si è allontanato dalla famiglia ed è sempre per questo che la madre Holly Burns è molto sorpresa nel ritrovarselo nel vialetto di casa il giorno della vigilia di Natale. Negli ultimi mesi Ben ha seguito un corso di riabilitazione il quale non gli permetterebbe di trovarsi lì quel giorno, visto che il percorso non è stato ancora portato a termine.

Ben giustifica il suo arrivo sostenendo che il suo sponsor, colui che lo segue in questa fase di vita nuova, gli ha suggerito di recarsi dalla propria famiglia durante le feste, poiché sarebbe stato un bene per il ragazzo. La madre Holly si mostra alquanto diffidente verso le parole del figlio, ma non può che essere felice di poter trascorrere del tempo insieme a lui. Ben potrà quindi rimanere, ma ad una condizione: Holly non dovrà mai perderlo di vista, nemmeno per un secondo. 

Così madre e figlio decidono di andare a fare un po’ di shopping natalizio e, in quell’occasione, i due si imbatteranno nell’ex medico di Ben, un signore anziano ormai affetto da demenza. In un momento in cui l’uomo si ritrova senza badante, Holly gli si avvicina per rimproverarlo del fatto che è stata per colpa sua che il figlio ha cominciato a diventare dipendente dagli antidolorifici, prescritti al giovane dopo aver avuto un incidente con lo snowboard. 

Lions Gate EntertainmentLa trama e le tematiche di Ben is Back
Trama e tematiche di Ben is Back

Dopo il fatto, Ben comunica alla madre che deve recarsi immediatamente ad una riunione del gruppo di supporto. Durante l’incontro, Ben condivide un momento spaventoso della propria vita, quando è stato salvato da sua madre e dal cane, prima che finisse in overdose. Nel frattempo, però, Holly trova della droga che sembra appartenere a Ben, il quale sostiene di esserne venuto in possesso solamente perché gliel’ha data una ragazza durante la riunione. 

La famiglia si reca così alla messa della sera, ma quando tornano nella loro casa scoprono che qualcuno è entrato rapendo il loro cane Ponce. Ben capisce che sicuramente questo evento è stato condizionato dalla presenza del ragazzo nella casa materna e cerca così il modo di recuperare il cane. Holly, però, inizia a inseguirlo con la macchina, finendo per cercare insieme al figlio Ponce. 

I due si fermano ad una tavola calda per mangiare e in quell’occasione Ben confessa a Holly di aver causato la morte di una ragazza dipendente dalla droga. Questo perché il ragazzo avrebbe spinto la ragazza a provare gli stupefacenti, dicendole che erano la cosa migliore che avrebbe mai potuto provare. Ma la madre del ragazzo cerca di consolarlo, dicendo che al tempo del tragico fatto il ragazzo purtroppo credeva davvero che la droga fosse la cosa migliore che esistesse al mondo. 

All’improvviso si presenta un amico d’infanzia di Ben, il giovane Spencer, che dopo un confronto fisico conferma a Ben il sospetto che il ragazzo aveva nutrito fin dall’inizio. Il rapimento del cane è stato infatti commesso da Clayton, uno spacciatore per cui Ben lavorava. Il ragazzo prova a convincere la madre a tornare a casa, dicendole che sarebbe pericoloso coinvolgerla in quella situazione e che avrebbe risolto lui le cose. Holly, però, si rifiuta di lasciarlo. 

Ben trova la maniera di ingannare Holly, lasciando la donna in un minimarket della stazione di servizio, mentre lui si reca ad incontrare Clayton. Quando si troverà con lo spacciatore, il ragazzo proverà a ricomprare il suo cane, ma Clayton in cambio vuole che Ben gestisca una corsa di droga per suo conto. 

Nel frattempo Holly riesce a raggiungere la madre Maggie per chiedere il suo aiuto. Maggie le dà un kit medico per rianimare chi finisce in overdose, nonché le chiavi della propria macchina per permettere a Holly di cercare Ben. Holly riesce a rintracciare Spencer e gli dà le droghe confiscate precedentemente a Ben in cambio di informazioni su dove si trova il figlio. 

Ben completa la missione datagli da Clayton, il quale dà al giovane anche delle droghe come ringraziamento. Salito in macchina, Ben si dirige verso un fienile abbandonato, lasciando la sua macchina parcheggiata sul ciglio della strada con Ponce al suo interno. Insieme al cane lascia anche un biglietto, in cui scrive che, chiunque trovi il cane e la macchina, chiami la madre Holly. 

Il finale del film

Dopo aver vagato per l’intera notte, Holly si reca finalmente in una stazione di polizia. Mentre urla ai poliziotti di cercare e arrestare il figlio, la donna riceve una chiamata da un ragazzo che ha trovato Ponce. Holly va così a recuperarlo. Seguendo, inoltre, il cane lungo un sentiero, vediamo Ponce condurre la donna in un vecchio fienile. È lo stesso in cui Ben ha consumato la dose di droga datagli da Clayton, che lo ha steso privo di sensi al pavimento. La madre riesce ad arrivare al figlio prima che sia troppo tardi, facendo in modo di rianimarlo e riuscendo nell’impresa. 

Lions Gate EntertainmentLa trama e le tematiche di Ben is Black
Poster di Ben is Back

Le tematiche del film

Peter Hedges, che scrive e dirige Ben is Back, non cerca mai di inquadrare la dipendenza dalla droga come un fatto oscuro circondato - solamente - da criminalità e malviventi. Lo sceneggiatore e regista, infatti, fa del suo Ben un ragazzo che tenta di redimersi da un’assuefazione che non sa evidentemente come gestire, il che lo porta a commettere degli errori anche lì dove vorrebbe sinceramente migliorarsi. Questo rende la pellicola sicuramente drammatica, ma cerca comunque di arrivare ad un vasto pubblico. La pellicola si snoda con facilità e non si addentra con eccessiva tragicità all’interno delle dinamiche e delle situazioni di Ben is Back.

Questo aspetto è controbilanciato anche dalla figura che la famiglia ha all’interno del film. I familiari di Ben, nonostante vogliano bene al ragazzo, mostrano un’intransigenza che è sospinta dal desiderio sincero di poter vedere il giovane fuori dal giro della dipendenza. Questo richiede quindi anche una certa dose di durezza che potrebbe risultare respingente in un primo momento, ma che serve soprattutto a far comprendere quanto sia importante intraprendere un percorso di riabilitazione e portarlo a termine.

Ben is Back, inoltre, si chiude nell’esatto modo in cui Ben aveva raccontato al gruppo di sostegno un episodio sempre inerente l’assunzione di droga e il salvataggio all’ultimo momento della madre e del suo cane. Questa ripetizione diventa simbolica nel film di Peter Hedges, che nonostante il dramma vissuto dal personaggio di Julia Roberts, esplicita come una madre farà sempre di tutto per trovare e salvare il proprio figlio.

Il trailer del film 

Il primo teaser trailer di Ben is Back è uscito il 24 agosto 2018. Il film è stato poi presentato al Toronto International Film Festival l’8 settembre dello stesso anno, uscendo poi nelle sale cinematografiche statunitensi il 7 dicembre e in quelle italiane il 20 dicembre 2018.

Leggi anche

      Cerca