Chuck: il finale della serie con Zachary Levi (e il possibile film conclusivo)

Dopo anni di indagini, avventure, gag e momenti romantici, le vicende di Chuck Bartowski si sono concluse in modo un po' criptico. I tempi sono finalmente maturi per un film sulla spia che lavorava al Buy More?

NBC I protagonisti della serie TV Chuck

91 episodi ricchi di momenti ironici, personaggi irresistibili e poi lui: Chuck Bartowski. La spia un po’ nerd un po’ supereroe interpretata da Zachary Levi che grazie alle sue capacità sopra la media riusciva ad assorbire un intero database governativo – l’Intersect – nel suo cervello. E grazie a queste informazioni preziose, diventava un vero e proprio membro operativo – e piuttosto improbabile – della CIA.

Nella serie ideata da Chris Fedak e Josh Schwartz ogni ingranaggio sembrava essere al posto giusto.

C’era il migliore amico, Morgan, interpretato da Joshua Gomez. La sorella Ellie (Sarah Lancaster) e il cognato Devon (Ryan McPartlin), sempre pronti a dare una mano. I mitici colleghi Lester (Vik Sahay) e Jeffrey (Scott Krinsky), capaci di scalare le vette dell’industria discografica… più o meno. E poi il burbero maggiore John Casey (Adam Baldwin), incaricato di tenere sott’occhio Chuck. E infine Sarah Walker (Yvonne Strahovski), l’agente mandata da CIA ed NSA e chiamata a fingere (almeno in un primo momento) di essere la fidanzata del protagonista.

NBCSarah e Chuck, interpretati da Yvonne Strahovski e Zachary Levi

Conclusasi nel 2012, sono in molti – compreso lo stesso Levi – a credere che Chuck dovrebbe tornare alla ribalta con un film conclusivo. Prima di scoprire se le avventure dell’agente speciale Carmichael potranno mai continuare, è utile tornare indietro e ricapitolare cosa è successo nelle ultime puntate della serie.

 

Cosa succede nella stagione finale di Chuck?

All’inizio della quinta e ultima stagione, il mondo di Chuck è completamente capovolto. Il nerd senza prospettive che lavorava al Buy More si è trasformato in una spia senza paura con la propria compagnia di agenti freelance, la Carmichael Industries. E in più, dopo i fatti della quarta stagione, ora è sposato con Sarah Walker.

I primi problemi, però, non tardano ad arrivare. A cominciare da Morgan, che dopo aver assorbito una nuova versione dell’Intersect arriva a mettersi contro il suo migliore amico. Dopo varie vicissitudini, il ragazzo tornerà in sé, giusto in tempo per assistere alla nascita di una nuova, grande minaccia.

Daniel Shaw (Brandon Routh), infatti, è tornato sulla scena. L’agente che aveva proprio il compito di addestrare Chuck, nonché ex amante di Sarah, è intenzionato a eliminare i suoi ex amici dopo aver scoperto che la CIA era implicata nell’assassinio di sua moglie.

Sconfitto anche Shaw, e dopo aver affrontato alcuni fantasmi del passato di Sarah, Chuck fa una scelta. Coronare il suo sogno d’amore proprio con Sarah e dedicarsi a un’attività meno rischiosa, ovvero servizi di sicurezza informatica. Prima però, c’è da affrontare un ultimo caso. Quello più rischioso.

Le ultime puntate della serie

La parabola che porta alla fine di Chuck inizia dalla puntata Chuck vs. Bo, la decima della quinta stagione. Si scopre infatti l’esistenza di speciali occhiali contenenti l’Intersect. Chuck, Sarah, Morgan e Casey vanno alla ricerca del prezioso accessorio, ma sulla loro strada incontrano Quinn (Angus Macfadyen). Si tratta dell’operativo che in teoria avrebbe dovuto ricevere il primo Intersect al posto di Chuck.

La situazione precipita quando lo stesso Chuck viene rapito e Sarah, costretta dalle circostanze, usa gli occhiali per installare l’Intersect nella sua mente.

All’inizio, sembra andare tutto per il meglio: Sarah e Casey riescono a liberare Chuck, aiutati anche in modo piuttosto insolito da Jeff e Lester. Quinn, però, è sempre un passo avanti. Dopo un confronto con Chuck riesce a rapire Sarah e mette in atto il suo piano malefico. Cancella la memoria della ragazza, azzerando gli ultimi cinque anni della sua vita, quelli vissuti insieme a Chuck. Completamente alla mercé di Quinn, al personaggio interpretato da Yvonne Strahovski viene dato un solo obiettivo: uccidere suo marito.

La puntata Chuck vs. Sarah, la 12esima della quinta stagione, vede Sarah agire per conto di Quinn. Ben presto, Chuck cerca di far tornare la memoria a Sarah che, però, non vuole saperne. Sarà Casey a intervenire, mostrandole le registrazioni degli ultimi cinque anni riguardanti le indagini come operativa insieme a Chuck. A questo punto, Sarah si convince che Quinn è il vero nemico. Solo che la ragazza non prova più niente per suo marito. Decide di lasciarlo, e di andare alla ricerca di Quinn per eliminarlo.

Nell’ultima puntata, Chuck vs. l’addio, la 13esima della quinta stagione, Chuck e Sarah si ritroveranno un’ultima volta per cercare di sconfiggere Quinn. Ad aiutarli, saranno nuovamente Lester e Jeff, che grazie a una loro clamorosa esibizione musicale danno modo ai due di disinnescare una terribile bomba:

Sarah mette definitivamente fuori gioco Quinn, e avrebbe l’opportunità di entrare in possesso degli occhiali con l’Intersect che potrebbero ricostruire la sua identità, facendole tornare indietro la memoria. Purtroppo, Chuck è costretto a usare gli occhiali per scaricare l’Intersect nella sua mente, e sventare il pericolo incombente usando un trucco impiegato nella primissima puntata della serie.

Finiscono così le peripezie dei vari personaggi. Morgan e Alex (Mekenna Melvin), la figlia di Casey, scelgono di andare a vivere insieme, mentre Ellie e Devon si trasferiscono a Chicago. Rimane solo da capire cosa ne sarà di Sarah e Chuck.

La scena finale di Chuck

Nonostante la sua memoria degli avvenimenti passati sia assente, Sarah sente di provare qualcosa per Chuck. I due si incontrano sulla stessa spiaggia che li aveva visti vicini nella prima puntata, quando lei era una fredda agente governativa e lui un semplice impiegato di un negozio di elettronica.

Sarah chiede a Chuck di raccontarle la loro storia, e dopo averlo fatto il protagonista segue un consiglio di Morgan, secondo il quale solo un bacio avrebbe potuto far tornare la memoria alla ragazza.

Chuck, allora, bacia Sarah, e mentre la camera da presa si allontana, lo spettatore non può fare altro che chiedersi se la coppia di spie più improbabile della TV non sia finalmente tornata quella di sempre.

Vedremo mai un film di Chuck?

Un epilogo così aperto come quello di Chuck dà inevitabile seguito a tutta una serie di teorie su cosa possa essere veramente successo a Sarah. La soluzione migliore per sciogliere questo enigma sarebbe un bel film conclusivo.

Dal 2012 a oggi, sono stati diversi i tentativi di dare il via a un progetto cinematografico, per ora tutti falliti. Si inizia proprio dal 2012. Sulle pagine di IGN, si poteva leggere che il produttore Joss Whedon e Zachary Levi avevano intenzione di proporre a Warner Bros una campagna di crowdfunding su Kickstarter. L'obiettivo era ottenere i fondi necessari alla produzione del film, seguendo l’esempio di quanto fatto con Veronica Mars.

Un tentativo che, però, si presume essere fallito, visto che per ottenere nuove notizie su un possibile film di Chuck toccò aspettare il 2017. In quell’occasione, fu ancora una volta Zachary Levi a esporsi. In una intervista al Larry King Now, l’attore visto anche in Shazam! si esprimeva così:

Un sacco di gente vorrebbe un film di Chuck, lo so che volete un film di Chuck. Ci sto provando, è un processo lento ma costante. Non mi dispiacerebbe tornare a essere Chuck.

Si arriva così all’aprile 2020, in occasione della reunion del cast in una diretta online promossa da Entertainment Weekly. Nel corso dell’evento, è stato ancora una volta Levi a strizzare l’occhio a un arrivo di Chuck sul grande schermo, questa volta rivolgendosi ai due creatori della serie, Josh Schwartz e Chris Fedak:

Sto solo cercando di ottenere 90 minuti di buona qualità da Josh e Chris.

In una intervista apparsa lo stesso giorno sempre su Entertainment Weekly, alla domanda sull’arrivo di un possibile film di Chuck, Josh Schwartz rispondeva:

Direi che dopo i primi dieci secondi di reunion, tutti quanti si sentivano nuovamente nelle loro parti e l’intesa era ancora ben presente, ed è stata una gioia considerare che sia io che Chris pensavamo: 'Diamine, sembra proprio che potremmo fare ancora qualcosa del genere'. Penso che i temi più importanti dovrebbero essere: qual è la storia? Cosa vuole il pubblico? Dovremmo essere davvero orgogliosi dell’eredità dello show, quindi qualsiasi cosa si voglia proporre deve essere all’altezza del materiale originale.

Le idee per un film, d’altra parte, sembrano proprio non mancare:

La domanda dei fan e l’interesse dei nostri partner di Warner Bros. potrebbero sbloccare la situazione. Se fosse così, non avremmo bisogno di molto tempo per inventare una storia, suppongo.

Sperate nell’arrivo di un film di Chuck? Che ne pensate del finale della serie?

Leggi anche

      Cerca