Il cast de Le terrificanti avventure di Sabrina parla (senza spoiler) dell'addio alla serie

Facili entusiasmi, ma anche un po' di delusione. Gli attori si confessano all'indomani della demolizione del set. L'addio a Sabrina Spellman sarà all'altezza?

Netflix Il cast de Le terrificanti avventure di Sabrina

Le terrificanti avventure di Sabrina si concluderà il 31 dicembre, esattamente quando lo farà anche questo terrificante 2020. Sembra un gioco di parole, uno degli incantesimi della serie, e invece è un interessante parallelismo, specie se contestualizziamo la storia degli Spellman con i tempi che stiamo vivendo. Chi vorrà, potrà festeggiare questo Capodanno di lockdown e mascherine con l’ultimo capitolo della saga: lenticchie, cotechino, streghe e maledizioni varie.

Di carne al fuoco ce n’è tanta, ma quello che vedremo potrebbe non soddisfarci a pieno. Lo dicono, tra le righe, alcuni attori della serie che si sono confessati durante una tavola rotonda ripresa poi dall’autorevole portale io9.

Un finale che potrebbe deludere

“È questo il finale che volevo?”. Se l’è chiesto più volte Kiernan Shipka, la talentuosa attrice che dà il volto a Sabrina. La risposta è piuttosto diplomatica perché porta in avanti facili entusiasmi ma fa intravedere anche un retrogusto di delusione. “L’ho adorato, ne sono stata completamente entusiasta” ha detto la Shipka, salvo poi riflettere su come la storyline è andata a confluire nel finale di serie: “La storia sarebbe potuta continuare” e poi ancora, sull’inizio delle riprese: “mentre giravamo non sapevamo se stesse finendo o no, all’epoca gli attori non sapevano che non ci sarebbe stata un’altra stagione”.

E adesso che il set è stato smontato, la protagonista rimpiange di non aver preso alcun elemento di scena dalla camera da letto di Sabrina: “Ha così tante cose interessanti, avrei potuto letteralmente rubare la sua intera stanza, ma non l’ho fatto, perché non sapevo se stesse per finire o no quindi non mi sono sentita molto libera di prendere delle cose”. Dello stesso avviso è anche il co-protagonista Gavin Leatherwood, che interpreta Nicolas Scratch. Anche lui si è detto soddisfatto “nel complesso” anche se ha confessato che “non è il finale che all’inizio pensavamo di avere”.

La quarta parte apre nuove storie

In quest’ultima tranche di episodi a Greendale arriveranno gli Eldritch Terrors, delle minacce che le streghe dovranno sconfiggere una alla volta. Ogni episodio ne introdurrà una, fino ad arrivare all’ultima e più pericolosa: “Il vuoto”. Più che di creature vere e proprie (nonostante vengano descritte dagli attori del cast come “spaventose”) si stratta di concetti, di miti. Un'apertura, quindi, di un nuovo interessante filone (dopo gli Inferi) che dà l'impressione, a priori, che sia arrivato forse troppo tardi. Gli ultimi 8 episodi basteranno ad approfondirlo per intero?

Parlano anche Theo e Roz

Lachlan Watson, che interpreta Theo, ha detto che è stato eccitante confrontarsi con gli Eldritch Terrors perché “non solo erano super spaventosi, ma hanno dato agli attori la possibilità di approfondire alcuni concetti apocalittici che erano più grandi e più cattivi di ciò che i personaggi adolescenti hanno mai affrontato”. Watson definisce i nuovi nemici “un orrore esistenziale” e parla della lotta contro di loro come uno “scontro psicologico di paure primordiali”

Anche in questo caso, però, Watson non nasconde la delusione per la mancanza di una nuova stagione e lo fa anche Jaz Sinclair che interpreta Roz: “Dopo tutto quello che hanno passato, i personaggi si meritavano una pausa. Avremmo voluto trascorrere più tempo con i nostri personaggi prima di vedere le loro storie chiudersi definitivamente. Mi sarebbe piaciuto continuare perché abitare nel mondo di Sabrina è così divertente, ma sono decisamente soddisfatta di come si sta concludendo, e di tutti gli episodi succosi che abbiamo girato”.

Tra gli episodi più succosi c’è certamente quello che vede Sabrina incontrare – in una sorta di crossover – le zie della versione comedy della serie, “Sabrina vita da strega”. E così ritorneranno Beth Broderick e Caroline Rhea nei panni di Hilda e Zelda. Un altro valore simbolico, di chiusura, per lo show, come confessa Kiernan Shipka: “è stato un modo divertente di chiudere il cerchio”.

Leggi anche

      Cerca